... Visita la nostra nuova pagina "Le nostre iniziative"............ Cerchiamo persone che vogliono collaborare con questo blog - scriveteci: andreafalcone2007@gmail.com oppure rtotommaso@hotmail.it *******

Avis (CV)

Siamo lieti ed orgogliosi di comunicarvi l'apertura sul blog di una nuova pagina dedicata esclusivamente a tutto ciò che riguarda l'Avis (associazione italiana volontari sangue)di Castrovillari: informazioni,notizie,video, foto, eventi...Il tutto nasce grazie alla collaborazione con il direttivo e i volontari della sede di Castrovillari che man mano ci forniranno la documentazione da pubblicare.Lo scopo è quello di educare, informare e promuovere la cultura della donazione del sangue e dei suoi elementi (plasma e piastrine) tra la gente; mettendo a disposizione i nostri spazi, ci uniamo umilmente ai tanti volontari che lavorano in questo ambito gratuitamente da tanti anni.Accettiamo consigli, suggerimenti e tutto ciò che può aiutarci a crescere e contribuire positivamente nella causa che portiamo avanti.
  CENNI  STORICI
L'Avis comunale di Castrovillari nasce ufficialmente il 28 novembre 1992 per iniziativa di un ristretto gruppo di persone che in casi di urgenza donavano il sangue al centro trasfusionale.Nel corso degli anni,nonostante gli scarsi mezzi a disposizione,questo gruppo è cresciuto così tanto da contare ad oggi circa 1300 iscritti.A questo traguardo si è potuto arrivare grazie al grande lavoro dei volontari di sensibilizzazione e di informazione:organizzando incontri,convegni,promuovendo iniziative nelle piazze e nelle scuole.L'Avis di Castrovillari collabora con la Gadco (donatrici cordone ombelicale) e l'Aido (donatori organi).Come associazione,ha un proprio statuto e un'organizzazione piramidale che vede al di sopra l'Avis Provinciale,quella Regionale e quella Nazionale.La sezione di Castrovillari ha come Presidente attualmente Giuseppe Angelastro,Vice-Presidente Rosanna Maritato ed un consiglio direttivo che viene rinnovato ogni 4 anni.Dal 1998 al 2005 la sezione castrovillarese si è avvalsa dell'importante collaborazione degli "obiettori di coscienza", dal 2005 ad oggi, dei giovani volontari del "servizio civile".Nel 1993 l'associazione è stata insignita del "Premio Solidarietà" dalla Gazzetta del Sud,nel 2010(attraverso il Presidente) del "Premio Lievito Madre Good Action Award" dal comune di Altomonte.Dal 2002 ha adottato e sostiene a distanza due bambini,il primo in Kenya e il secondo in Albania.
Nella foto le due giovani volontarie del Servizio Civile, Michela e Rosalda
con il Presidente Pino Angelastro e la Vice-Presidente Rosanna Maritato 

 E' IMPORTANTE SAPERE CHE...
Condizioni di base per il donatore :
Età :compresa tra 18 anni e i 60 anni (per candidarsi a diventare donatori di sangue intero) , 65 anni (età massima per proseguire l'attività di donazione per i donatori periodici), con deroghe a giudizio del medico
Peso :Più di 50 Kg
Pulsazioni :comprese tra 50-100 battiti/min (anche con frequenza inferiore per chi pratica attività sportive) 
Pressione arteriosa:tra 110 e 180 mm di mercurio (Sistolica o MASSIMA)
tra 60 e 100 mm di mercurio (Diastolica o MINIMA)

Stato di salute :Buono
Stile di vita :Nessun comportamento a rischio

L'intervallo minimo tra una donazione di sangue intero e l'altra è di 90 giorni.
La frequenza annua delle donazioni non deve essere superiore a 4 volte l'anno per gli uomini e 2 volte l'anno per le donne.

Donazione di sangue intero Il prelievo di sangue intero è assolutamente innocuo per il donatore e ha una durata di circa 5-8 minuti. Il volume massimo di sangue prelevato, stabilito per legge, è uguale a 450 centimetri cubici +/- il 10%.

Plasmaferesi: donazione di plasma Nell’aferesi (termine greco che significa l’atto del "portar via"), attraverso l’uso di separatori cellulari, si ottiene dal sangue del donatore soltanto la componente ematica di cui si ha necessità: plasma (plasmaferesi) o piastrine (piastrinoaferesi), restituendogli contemporaneamente i restanti elementi.
I gruppi sanguigni con il fattore "rh negativo" sono quelli più difficili da reperire nelle donazioni di sangue,
ragion per cui chi ha tali requisiti è un potenziale donatore "prezioso".


   VIDEO

Si è tenuta nella sala convegni dell'Ospedale Ferrari di Castrovillari l'assemblea annuale dei soci Avis.A seguire i punti all’ordine del giorno:
1. relazione del Presidente;
2. approvazione del bilancio consuntivo 2012;
3. approvazione bilancio preventivo 2013;
4. rinnovo cariche sociali;
5. varie ed eventuali.

Più che una riunione tra soci è stato un incontro tra amici e conoscenti,questa è stata la mia sensazione incontrando con varie persone.Splendido il lavoro fatto nell'ultimo anno dal presidente Pino Angelastro e da tutto il consiglio direttivo a cui vanno gli attestati di stima di tutti i 1200 soci .


L'Avis Comunale di Castrovillari compie 20 anni

Il Presidente Angelastro traccia una breve cronostoria dell'associazione e invita volontari e non alla
festa dell'1 e 2 dicembre per festeggiare i 20 anni dell'Avis di Castrovillari.
Un convegno ,una serata in discoteca, la premiazione dei volontari più assidui,un musical,
questo ed altro ancora nella due giorni dedicati al Donatore.


                                                  In vacanza si...ma dopo aver donato il sangue

Appello "estivo"di Giuseppe Angelastro, Presidente dell'Avis Castrovillari che invita tutti coloro che hanno i requisiti di idoneità a sottoporsi alla donazione del sangue.Mai come nel periodo estivo il centro trasfusionale fa fatica a compensare le richieste da parte dell' ospedale di Castrovillari e dei paesi del circondario di sangue, plasma e piastrine.Donare il sangue è un dovere civico,è un'esempio di altruismo e di amore universale.Da circa venti anni l'Avis di Castrovillari opera sul territorio con i suoi volontari per promuovere e sensibilizzare le persone alla "cultura della donazione".Fatevi avanti e non abbiate paura,prima di partire per le vacanze donate il sangue!

Un gesto d'amore,donare il sangue

Dare il sangue è un gesto nobile,dare il sangue vuol dire salvare delle vite...Il nostro vuole essere un omaggio a chi  con spirito altruista lo fa e nello stesso tempo un invito a farlo a coloro che non hanno le idee chiare.Per questo motivo abbiamo chiesto aiuto al Direttore del Centro Trasfusionale di Castrovillari ,Dottore Domenico Filomia che nel video illustra le funzioni del centro trasfusionale,cosa avviene durante una donazione di sangue , i requisiti per diventare donatore e l'impiego dei singoli elementi che compongono il sangue necessari per la cura di molte patologie.Con il prezioso contributo di Andrea vi mostriamo una reale donazione di sangue,un gesto semplice (ma di grande importanza) che tutti possono compiere. Infine il Presidente dell'A.V.I.S. della sezione di Castrovillari, Pino Angelastro ci illustra perchè è importante donare il sangue,i benefici che ne trae anche il donatore e in pochi passaggi la vita dell'associazione che dopo i primi timidi passi oggi può vantare circa 1400 iscritti donatori.

Immagini


Festa 20 anni Avis
1 dicembre 2012

Festa 20 anni Avis
1 dicembre 2012

Festa 20 anni Avis
1 dicembre 2012

Targa a Rosanna Maritato
"da vent'anni cuore e anima dell'Avis Castrovillari"
2 dicembre 2012

Festa 20 anni Avis
1 dicembre 2012
Convegno promosso dall'Avis Castrovillari
"Le frontiere della donazione"
1 dicembre 2012

L'orchestra di fiati "Città di Castrovillari"
alla sfilata per le vie del centro del
2 dicembre 2012

La sfilata per le vie del centro
in occasione della festa dei 20 anni
del 2 dicembre 2012




CONTATTI
Avis Comunale Castrovillari presso Ospedale Ferrari
telefono:0981-485348
       fax:0981-511588
e-mail: aviscastrovillari@tiscali.it



Nessun commento:

Posta un commento

Commenta questo articolo