... 60^ Carnevale di Castrovillari dal3 al 13 Febbraio 2018........."La vetrina piu bella del Carnevale" regolamento nella sezione 'speciale Carnevale'......... Visita la nostra nuova pagina "Le nostre iniziative"............ Cerchiamo persone che vogliono collaborare con questo blog - scriveteci: andreafalcone2007@gmail.com oppure rtotommaso@hotmail.it *******

mercoledì 31 gennaio 2018

Si Accende il Carnevale di Castrovillari, si colorano anche le vetrine della città


Aria carnascialesca si respira a Castrovillari. Tutto è pronto per la 60 edizione . La città è abbellita a
festa con le luminarie ad illuminare il percorso della sfilata. Maschere, coriandoli, e allegria per la
festa di “RE Burlone” che con il giovedì grasso si impadronirà della città per 5 giorni divertendosi il
più possibile facendo divertire i tanti turisti che nelle sfilate di domenica 11 e martedì  13 febbraio
si riverseranno nelle strade della città per assistere ad uno dei carnevali più belli del meridione
d’Italia riconosciuto dal Touring Club e dallo scorso anno  inserito dal Mibact tra i grandi carnevali
storici e di prestigio come Viareggio, Venezia, Putignano, Sciacca, Cento etc. 
A festa anche le vetrine della città del Pollino. A tal proposito è partita anche la V^ Edizione della
“Vetrina più bella del Carnevale”, concorso popolare per vetrine, del popolare blog amatoriale di
castrovillari blog curato da Andrea Falcone che la  ripropone per il quinto anno consecutivo
premiando  le attività commerciali che più interpretano lo spirito allegro del Carnevale
castrovillarese. Attraverso l'enorme potenziale dei social network sarà consegnato una targa alla
vetrina che ha ricevuto il maggior numero di consensi, cioè di “mi piace”, sulle pagine Facebook
collegate al blog. Tutte le vetrine ricadenti nel territorio comunale verranno fotografate dai ragazzi
del blog nei giorni a ridosso del carnevale. Gli scatti verranno poi caricati sulle pagine Facebook di
castrovillari blog e potranno essere votate da chiunque si connetta al social, fino alla sera dell'ultima
sfilata, entro la mezzanotte di martedi 13 febbraio 2018. La premiazione avverrà nei giorni
successivi alla chiusura del carnevale. Nelle ultime due edizioni, il riconoscimento è andato a
“Cheope” di via Umberto Caldora, con un allestimento ispirato al mondo incantato delle fate.
Piume di Pavone hanno impreziosito maschere interamente realizzate a mano con tocchi delicati di
colore verde e oro e sullo sfondo l'albero della vita. Il concorso nasce dalla voglia di premiare i
commercianti più sensibili ad una delle manifestazioni più importanti della Calabria, nonché una
vera e propria risorsa per la città in termini di immagine e di turismo, il coinvolgimento popolare
che da sempre contraddistingue questa manifestazione, si manifesta anche attraverso il
coinvolgimento dei commercianti della città.
Per maggiori informazioni potete visitare il sito web www.castrovillariblog.it alla sezione
“Speciale Carnevale” dove  si può trovare anche il regolamento.
Buon Carnevale a tutti.

ANNI PRECEDENTI  :
2014      Ottica “Affortunato”  Via Roma -
2015    “Isolvetro” di via Roma -
2016     “Cheope” di via Umberto Caldora - 
2017     “Cheope” di via Umberto Caldora,

Evento Zumba a Castrovillari

Riceviamo e pubblichiamo

Domenica 28 gennaio presso la scuola di ballo "Liscio Mania Dance" di Castrovillari, dei maestri Maria e Francesco Miceli, si è tenuta una giornata dedicata interamente allo Zumba, organizzata dalla Zin Daniela Laitano e dalle Team Sisters Calabria (Zin mariagilda piovaccari, ZCom per la Calabria, Zin Rossella Muscolino, Zin Federica Tomasi, Zin Raffaella Lettieri e zin Francesca Mancuso).

La giornata evento è iniziata in mattinata con una Jam Session dello Zumba Jammer Mauro Bortoletto per le Zin Daniela Laitano, Rossella Muscolino, Mariagilda Piovaccari, Federica Tomasi, Alessandra Cirigliano e lo Zin Giorgio Graziano.

Il pomeriggio è proseguito con una Masterclass di Zumba sempre con lo ZJ Mauro Bortoletto, coadiuvato dalle Zin presenti, numerosa la presenza di allieve, provenienti anche da vari paesi del circondario, per un evento all'insegna del fitness e del benessere fisico e mentale.

martedì 30 gennaio 2018

IL CARNEVALE E’ CULTURA MOSTRA FOTOGRAFICA DI SARA PRESTIANNI


Il Carnevale di Castrovillari, è anche cultura. Gli eventi sono curati  dalla consulta scientifica della
Pro Loco cittadina sotto la lente d’ingrandimento della prof.ssa Filomena Bloise in collaborazione
con l’Accademia Pollineana. La 60ª edizione ha scelto come Focus la Sicilia.
“E Sicilia terra d’approdi” è la personale di Sara Prestianni (specialista in politiche
internazionali d’immigrazione, (assente   perchè  a Bruxelles  ha inaugurato la sua mostra “Story of
a Journey across Europe - From first reception to integration of migrants”), inaugurata presso la
Galleria d’Arte il “Coscile” diretta da Mimmo Sancineto ed in visione per tutto il carnevale. 32
scatti, che raccontano, documentano, narrano, il fenomeno emigratorio ormai abbastanza esteso
sotto gli occhi di tutti di dimensioni epocali. E’ per questo, ha sottolineato nel suo intervento la
professoressa Filomena Bloise, della consulta scientifica della Pro Loco e curatrice della mostra,
che non abbiamo voluto riservare alla Sicilia scatti fotografici d’occasione o semplicemente
orografici dei paesaggi più belli e bucolici ma,  abbiamo voluto dare un taglio di attualità alla
questione siciliana. E infatti la mostra è una  narrazione delle peripezie di questi migranti a
Pozzallo, Lampedusa e Palermo.  Hanno relazionato,  Gianluigi Trombetti, storico, bibliotecario
dell’Accademia Pollineana, Mariuccia Macrino, esperta di intercultura. I saluti sono stati portati
dal presidente ed il direttore artistico della Pro Loco cittadina, rispettivamente Eugenio Iannelli e
Gerardo Bonifati  e dall’assessore urbanistica Aldo Visciglia.
All’interno della mostra anche una Mini sezione dedicata a "Il sacro degli altri.Culto dei
migranti in Sicilia."
(foto Fondazione Buttitta).

UFFICIO STAMPA
ARCA COMMUNICATION

lunedì 29 gennaio 2018

SERVIZIO IDRICO. DALLE ORE 14 DI OGGI FERMO SU TUTTO IL TERRITORIO CITTADINO PER PERDITE D’ACQUA SU VIA MAZZINI


In seguito ad una  forte perdita  idrica
su via Mazzini il Servizio integrato del
Comune di Castrovillari  comunica  che
sarà sospesa l’erogazione dell’acqua in
tutto l’abitato.
L’interruzione avverrà dalle ore 14 sino a
tarda sera.
La sospensione è necessaria ed
indispensabile per garantire
l’effettuazione dei lavori di ripristino.
A tal proposito gli uffici si scusano per il
disagio, chiedendo pazienza per la
particolare occorrenza.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

sabato 27 gennaio 2018

Carnevale, svelato il programma della 60ima edizione

Nello splendido scenario di Villa Bonifati, nel cuore delle vigne , è stato svelato alla
stampa il programma della 60° Edizione del Carnevale di Castrovillari e Festival Internazionale
del Folklore in programma dal 3 al 13 febbraio 2018. Oltre cento gli  appuntamenti. L’evento è
organizzato dalla Pro Loco in collaborazione  con la locale Amministrazione Comunale,  la
Regione Calabria, il Parco Nazionale del Pollino, la BCC Medio Crati, la Gas Pollino , la
Provincia di Cosenza, il MIBACT, la F.I.T.P., lo IOV, l’UNPLI,  il Comitato difesa
consumatori, sostenuta da numerosi sponsor privati,  impreziosita da i brand A.C.T.  ( Ambiente,
Cultura,Turismo) e Castrovillari Città Festival.
Nelle vesti di “ RE BURLONE”,  l’attore Massimo La Falce, in quelle della Quaresima, Mena
Filpo della Compagnia Teatrale “I Pirrupajini” che hanno ricevuto nel salone di Villa Bonifati,  
un partér d’eccezione  per il brindisi inaugurale anche se, il Re Carnevale, dovrà aspettare fino a
giovedì grasso per ricevere dalle mani del Sindaco Lo Polito,  le chiavi della  città per aprire le porte
al mascheramento e alla gioia. Tantissimi gli appuntamenti inseriti nel variegato cartellone che
spaziano dal folklore, alle maschere, alla cultura, ed ancora mostre fotografiche e pittoriche (con il
focus interamente dedicato alla Sicilia) , danza e sport. Al tavolo oltre al presidente e al direttore
artistico della Pro Loco, rispettivamente Eugenio Iannelli e Gerardo Bonifati, il sindaco di
Castrovillari, Mimmo Lo Polito, il presidente del Parco del Pollino, Mimmo Pappaterra, i
consiglieri regionali, Gianluca Gallo e Franco Sergio e il presidente della F.I.T.P. Calabria ,
Marcello Perrone. L’augurio, che tanti possano venire a Castrovillari per godere della
manifestazione  e per vedere la capacità organizzativa di un evento di tale portata, realizzato 
nonostante le scarse risorse a disposizione. Noi c’è l’abbiamo messa tutta, abbiamo redatto un
programma all’altezza del Carnevale di Castrovillari, così il presidente  e il direttore artistico.
L’invito è a partecipare da spettatori attivi. I momenti della conferenza stampa sono stati  scanditi
dalle coreografie dell’Accademia “Cuba Danza”  diretta dalla Maestra Vilma Lara De Mar.
Coreografia, musica e costumi della M° Rossana Annicchiarico con la collaborazione del M°
Giuseppe Piccigallo. Gli allievi si sono esibiti con lo spettacolo  “Angeli e Demoni”.
Consegnato nel corso della conferenza stampa il “ Premio Carnevale” XV edizione,  premio
istituito dalla consulta scientifica della Pro Loco, e assegnato ogni anno a personalità calabresi
operanti nel mondo della cultura, politica, arte e economia, che con il loro operato rendono onore e
portano alla ribalta della cronaca nazionale ed internazionale, la loro terra di origine. Quest’anno il
premio, realizzato al noto orafo Gerardo Sacco, è andato al giornalista castrovillarese,
corrispondente Sky Lucio Rizzica con la seguente menzione:
“Tra i talenti più precoci e dinamici della Calabria, ha dimostrato rigorosa professionalità e
spiccata capacità giornalistica, comunicando con avvincente proprietà di mezzi espressivi  gli
eventi dello sport su testate nazionali ed internazionali. Tra le voci più avvolgenti del panorama
radiotelevisivo, ha all’attivo numerose pubblicazioni, tutte di grande rigore scientifico;  i numerosi
premi conferitigli testimoniano un prestigio che si è avvalorato negli anni, da quando speaker
radiofonico nella sua città prese il volo per ben più alti lidi, raggiungendo un traguardo davvero
considerevole nel mondo giornalistico, in particolare sportivo, in cui continua a spiccare per le sue
notevoli doti, umane e professionali”.
L’altro premio è andato all’ Azienda Amarelli di Rossano, ritirato dal dr Fortunato Amarelli, 
con la seguente menzione:”Per l’esemplare curriculum di Pina Amarelli, indicata come esempio
autorevole di realizzazione femminile nel mondo dell’imprenditoria di qualità, vera eccellenza
nella governance della secolare azienda familiare, di cui ha diffuso il marchio, l’immagine e lo stile
di conduzione in tutto il mondo, associandoli ad una nuova ed esaltante visione della Calabria ed
all’intramontabile qualità del “food made in Italy”. La sua passione, cultura e rispetto della
tradizione le hanno consentito di associare artigianalità e tecnologia, antichi saperi e nuove forme
di comunicazione, compresa quella della valorizzazione museale, vero e proprio monumento di
storia e memoria da tramandare. Inoltre, il Premio viene conferito all’amministratore delegato
dell’azienda, Fortunato Amarelli, che ha fatto dello storico palazzo di famiglia sede privilegiata e
fulcro della sua rinomata attività, cogliendo così il senso più profondo del lavoro dei suoi antenati
ed adattandolo con fine competenza manageriale al nuovo spirito dei tempi, qualificandosi così
come vero e proprio “genius loci”, simbolo della Calabria migliore”.
Le motivazioni sono state lette dalla professoressa Minella Bloise, della Consulta Scientifica della
Pro Loco cittadina e vice presidente dell’Accademia Pollineana.
La conferenza stampa, è stata vivacizzata dai colori delle maschere degli Istituti  Superiori che ogni
anno impreziosiscono la manifestazione e dalla maschera di “Organtino”  da cui trae origini molto
probabilmente il carnevale di Castrovillari quando nella prima metà del '600 venne diffusa la sua
storia attraverso la farsa dialettale di Cesare Quintana, proprio in occasione dei "riti"
carnascialeschi, farsa  rappresentata presso il Comune di Castrovillari nel febbraio del 1635.
Maschera che rappresenta questa edizione e che è stata realizzata in cartapesta dai professori
Mimmo Martire e Maura Bianchini.
Una manifestazione, il Carnevale di Castrovillari, la più longeva del Meridione d’Italia. 60 anni
senza interruzioni. Riconosciuto dal Touring Club tra i “Carnevali più belli d’Italia” e dallo
scorso anno  inserito dal Mibact tra i grandi carnevali storici e di prestigio come Viareggio,
Venezia, Putignano, Sciacca, Cento etc.  60 edizioni rappresentano una continuità, ma il traguardo
più importante, sicuramente, è la massiccia partecipazione di turisti, ogni anno sempre più
numerosi, provenienti da Campania, Puglia e Basilicata. Un Carnevale che con la sua storia mette in
luce il valore e l'importanza delle tradizioni popolari come forma di alta cultura. 

UFFICIO STAMPA
ARCA COMMUNICATION

venerdì 26 gennaio 2018

REGOLAMENTAZIONE TRAFFICO SU VIA SANTA MARIA DEL CASTELLO INTERESSATA DA LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA


Il Comando della Polizia Municipale di
Castrovillari ha emesso un’ordinanza di
regolamento della circolazione veicolare  per
consentire  l’esecuzione dei lavori di messa in
sicurezza della strada di accesso al Santuario
della Madonna del Castello, affidati l’altro ieri
dal Comune  alla ditta appaltatrice.
Così da lunedì 29 gennaio, e sino al termine
dell’opera, il transito veicolare è vietato su
via Santa Maria del Castello dall’intersezione
stradale con via Porta di Simone che conduce
alla vallata di San Rocco.
Copia dell’ordinanza potrà essere visionata
anche sul sito dell’ente digitando
www.comune.castrovillari.cs.gov.it.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

giovedì 25 gennaio 2018

Re Giangurgolo e le arance d'oro, per il secondo appuntamento della stagione teatrale comunale

Secondo appuntamento della Stagione Teatrale Comunale di Castrovillari,
organizzata  in collaborazione con la Sinfony&Sinfony per la direzione artistica di Benedetto
Castriota.  In scena al Teatro Sybaris domenica 28 gennaio con inizio alle ore 21,00, lo
spettacolo teatrale “Re Giargurgolo e le arance d’oro” della Compagnia Teatrale “ Porta
Cenere”. Capitan Giangurgolo è la maschera del calabrese che ha attraversato secoli di storia di
commedia dell'arte: spavaldo e ingordo, spaccone con i più deboli ma sottomesso coi più forti. In
questo spettacolo, il nostro Capitano è diventato Re ed è pronto per una nuova avventura, che lo
vedrà protagonista di un divertentissimo canovaccio, nel quale vivono personaggi che sotto una
apparenza buffa e goliardica, nascondono debolezze e sentimenti profondi. Un viaggio alla scoperta
della maschera del calabrese, che merita di essere conosciuta dalle nuove generazioni per
aggiungere un tassello importante al composito mosaico della nostra storia.
​Il linguaggio è ricco ma chiaro, ed ha il preciso intento di non raccontare agli spettatori una storia
piana, ma preziosa nella varietà espressiva che offre la lingua italiana. Il nostro eroe, strampalato ed
egoista, viene calato in una atmosfera fiabesca e goliardica, alle prese con una figlia che pensa solo
ad "uscire" ed un Consigliere candido e buono con cui tesse un rapporto fatto di equivoci e
fraintendimenti, posti alla base di un dialogo comico fortemente ritmico, che prende le mosse e
omaggia apertamente gli sketch del cinema italiano più famosi. Inganni, tranelli, fraintendimenti,
giochi di parole, zuffe e misteri, si risolvono in una baruffa totale tra tutti i protagonisti che mette a
posto ogni cosa, ristabilendo un nuovo equilibrio tra i personaggi, utilizzando il lieto fine, che tanto
è atteso nelle commedie, nel quale scopriremo chi ha rubato le arance d'oro e aiuteremo la
Principessa a trovare il vero amore, dando a Re Giangurgolo una bella lezione di umiltà.

Abbonamento platea intero €70, ridotto €60 ( per gli ultra sessantacinquenni e i ragazzi sotto i
diciotto anni). Per prenotazioni spettacoli www.tictewebonline.com oppure Sinfony & Sinfony
0981.48.90.08 – Deny music

Ufficio Stampa
ARCA COMMUNICATION

mercoledì 24 gennaio 2018

MADONNA DEL CASTELLO. OGGI LA CONSEGNA DEI LAVORI PER IL RIPRISTINO


Questa mattina, e durante un apposito sopralluogo, sono
stati consegnati dal Comune di Castrovillari alla ditta
appaltatrice i lavori per il ripristino e messa in sicurezza  
della strada di accesso al Santuario della Madonna del
Castello.
Lo rende noto il Settore Urbanistico dell’Ente che  ha
concluso le procedure tecniche per l’avvio dell’importante
opera, attesa da tempo dalla comunità.
“Un inizio specifico d’intervento che prefigura pure –
precisa l’Amministrazione- una prossima rivisitazione
dello stato dello stesso Colle, interessato da anni da
dissesto idrogeologico e parte integrante del nostro
programma politico. ”
“Dato – si aggiunge - ottenuto con costante impegno,
dedizione e, soprattutto, con certosino accompagnamento
dei criteri che contraddistinguono tali percorsi tra la
burocrazia che la legge impone anche per le operazioni
infrastrutturali. E sicuramente una notizia   che rilancia la
capacità di accoglienza del Santuario nella città, nel
comprensorio e tra i territori che ospitano i templi mariani
presenti in regione sulle antiche Vie della spiritualità,  dove
si vive da secoli una forte devozione.”
“L’Amministrazione comunale di Castrovillari, così, 
continua – viene affermato - ad affrontare le varie
questioni cittadine per la loro soluzione, attivando tutte
quelle opzioni, fondamentali per definire  problematiche
che hanno frenato lo sviluppo e la vivibilità dei luoghi.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

giovedì 18 gennaio 2018

SERVIZIO IDRICO VERSO IL NORMALE RIPRISTINO


In seguito alle avverse condizioni meteo che
hanno, nella giornata di ieri,  percosso il Territorio,
nella città di Castrovillari si è verificato un
disservizio agli impianti di sollevamento della
Sorical.
“Il problema- informa il Servizio Idrico integrato
dell’Ente-  è stato risolto nella mattinata di oggi
direttamente dal Comune di Castrovillari, sebbene
di competenza  della Società Sorical la quale - si
sottolinea con rammarico- , nonostante, le
rassicurazioni fornite agli uffici municipali, nulla ha
purtroppo effettuato.”
“Si assicura- precisa il Servizio Idrico integrato-  
che  nella giornata di domani, venerdì 19 gennaio
sarà ripristinato  completamente il normale flusso
idrico” e viene comunicato dallo stesso che “nella
nottata odierna si dovrà effettuare  la chiusura dei
serbatoi al fine di consentire il normale ripristino
dei livelli, necessari per garantire il servizio idrico
nella parte nord della città.”
A tal proposito gli uffici si scusano con quanti
hanno subito il disagio, chiedendo pazienza per la
particolare occorrenza.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)

martedì 16 gennaio 2018

Carnevale, svelato il manifesto della 60ima edizione


Sono le maschere della commedia castrovillarese con al centro Organtino, l’immagine del
manifesto  del  60 Carnevale di Castrovillari e Festival Internazionale del Folklore,  in
programma nella città del Pollino, dal 03 al 13 febbraio 2018. Lo scatto è stato realizzato da
Stefano  Ferrante, la grafica da Elmira Boosari STEXEMC2, le maschere in cartapesta dai
professori Mimmo Martire e Maura Bianchini, i vestiti della farsa dialettale “Organtino”
(di Cesare Quintana) di un progetto più ampio curato dall’Associazione Culturale “ Aprustum “ di
Castrovillari, di  Francesca Tocci realizzati dalla  sartoria “Conte di Marene”, nelle vesti della
maschera castrovillarese, Fedele Battipede. Quest’anno è un ritorno al passato ricordando il
professore Vittorio Vigiano che nel 1959 diede l’avvio alla prima edizione del Carnevale di
Castrovillari ufficializzando una tradizione di festeggiamenti e sberleffi consolidata da secoli e che
va sotto il nome di: " I mmasckarate”. Ma le radici, si perdono nella notte dei tempi e si possono far
risalire probabilmente alla prima metà del '600 allorquando venne diffusa la storia di
Organtino (farsa dialettale di Cesare Quintana) proprio in occasione dei "riti" carnascialeschi, farsa 
rappresentata presso il Comune di Castrovillari nel febbraio del 1635. La presentazione del
manifesto è stata fatta nella sala “De Cardona” del Centro Direzionale della BCC Mediocrati di
Rende, da anni sponsor ufficiale della manifestazione. Al tavolo, il presidente della BCC Medio
Crati,  Nicola Paldino, che crede nella  manifestazione perché come ha sottolineato, il Carnevale ha
un ruolo importante non soltanto per la città ma per tutta la Calabria ed è sicuramente un indotto da
supportare per incentivare cultura ed economia. Il vicesindaco di Castrovillari, Francesca Dorato,
che ha sottolineato l’impegno e la sensibilità  costante dell’Amministrazione Comunale all’evento,
puntando,  anche quest’anno,  oltre che sulle maschere anche sui carri allegorici per la cui
realizzazione sono stati disposti 20 mila euro. Il presidente del Parco del Pollino, Mimmo
Pappaterra, oltre a sottolineare la valenza della manifestazione che apre di fatto i grandi
appuntamenti invernali programmati dall’Ente, l’evento, ha detto,  rappresenta un grande indotto ed
è  sicuramente un motivo di vanto che deve inorgoglire gli organizzatori e tutto il nostro territorio
con la consapevolezza che ormai ogni edizione deve arricchirsi sempre di più. Il presidente della
Pro Loco, Eugenio Iannelli, ha sottolineato l’impegno della BCC Mediocrati di Rende e del suo
presidente Paldino,  che da anni sposa il progetto “Carnevale”,  della locale amministrazione
comunale e del Parco del Pollino. Grazie a loro e alla vicinanza di tanti sponsor, ha detto il
presidente,  si riesce a fare una manifestazione ricca di appuntamenti. Auspichiamo, ha concluso
Iannelli, che questa vicinanza ci venga fatta anche da altri Enti che purtroppo da qualche anno a
questa parte non sono presenti economicamente.  Gli ha fatto eco il direttore artistico della Pro
Loco, Gerardo Bonifati, sottolineando che la manifestazione viene fatta con un bilancio di circa 60
mila euro, niente a che vedere con i bilanci dei grandi eventi nazionali, nonostante ciò, il Carnevale
di Castrovillari grazie al riconoscimento del Touring Club, è entrato a far parte dei “Carnevali più
belli d’Italia” e dallo scorso anno  è stato riconosciuto dal Mibact alla pari dei grandi carnevali
storicizzati di grandissimo prestigio come Viareggio, Venezia, Putignano, Sciacca, Cento etc. Si
pensi, ha concluso Bonifati,  che noi spendiamo quello che è un quarto della realizzazione di un
carro fatto a Viareggio o Putignano, e nonostante ciò,  riusciamo ad offrire per dieci giorni, 
intrattenimento a costo zero per gli spettatori che vengono anche dalla vicina Puglia, Campania,
Basilicata, fatta eccezione, per gli spettacoli al chiuso dove i biglietti hanno un prezzo popolare.
Il primo atto ufficiale di questa grande manifestazione è stato espletato, mentre per conoscere il
cartellone degli appuntamenti, spalmati in 10 giorni, si dovrà attendere la presentazione ufficiale
prevista per venerdì 26 febbraio a Castrovillari.

L’ evento è organizzato dalla Pro Loco cittadina in collaborazione con la locale Amministrazione
Comunale,  la Regione Calabria, il Parco Nazionale del Pollino, la BCC Medio Crati di Rende,
la Gas Pollino , la Federazione Italiana Tradizioni Popolari,  lo   I.O.V Italia, la Provincia di
Cosenza e sostenuta da numerosi sponsor privati che da anni credono nella manifestazione diretta
artisticamente da Gerardo Bonifati e presieduta da Eugenio Iannelli, ed impreziosita dai brand
A.C.T. ( Ambiente, Cultura,Turismo) e da “ Castrovillari Città Festival”.

UFFICIO STAMPA
ARCA COMMUNICATION

CERIMONIA DI PREMIAZIONE CAMPIONATO INTERREGIONALE DI CORSA IN MONTAGNA CASTROVILLARI ACCOGLIE GLI ATLETI DI TUTTO IL SUD


E' stata una vera festa dell'atletica la Cerimonia di premiazione del Campionato interregionale di Corsa in Montagna Fidal. Nella Sala Consiliare di Castrovillari, sotto l'attenta organizzazione dell'Asd CorriCastrovillari, si è celebrata la serata di consegna dei premi per le squadre e gli atleti che hanno primeggiato nelle varie categorie del campionato 2017 vinto dalla società sportiva amatoriale di Castrovillari presieduta da Gianfranco Milanese. 

Alla presenza del presidente Bianco del comitato regionale Fidal Puglia, Figundio presidente della Fidal Basilicata, Vincenzo Caira presidente provinciale Fidal di Cosenza, Anna De Gaio fiduciaria Coni di Castrovillari, Luigi Filpo presidente polisportiva del Pollino e del presidente dell'Asd CorriCastrovillari (che ha organizzato l'evento di premiazione) Gianfranco Milanese sono sfilati tutti gli atleti che si sono distinti nelle varie categorie del campionato che ha entusiasmato ed appassionato per tutta la scorsa stagione, coinvolgendo 160 società di Calabria, Puglia, Basilicata e promette di dare spettacolo anche per il nuovo anno sportivo che sta per iniziare. Ha fatto pervenire il suo indirizzo di saluto il Sindaco, Domenico Lo Polito, assente per motivi istituzionali, appassionato podista oltre che atleta della società castrovillarese.

La dominatrice della scorsa stagione è stata la CorriCastrovillari che 3255 punti ha staccato le dirette inseguitrici al titolo, primeggiando di gran lunga sulla Asd Montedoro Noci (seconda a 2298 punti), Atletica Correre Pollino (terza con 1765 punti). Insieme alle prime tre squadre sono state anche premiate l'Atletica Capo Di Leuca (quarta in classifica generale con 1404 punti) e Avis in Corsa Conversano (con 1083 punti al quinto posto). 

Durante l'iniziativa si è sottolineato il valore non solo sportivo di questa competizione interregionale ma soprattutto di promozione turistica per le regioni del Sud che sempre più coinugano l'attività all'aria aperta con la valorizzazione dei borghi, dei territori, delle eccellenze enogastronomiche, coinvolgendo le attività ricettive per l'accoglienza dei tanti atleti che si spostano nel circuito delle gare. 

Sport, turismo e natura diventano così un asse importante per la promozione dei territori così come ricordato dal presidente Fidal di Cosenza, Caira, che ha ribadito un sempre maggior interesse per il futuro nel sostenere iniziative così positive.

La premiazione si è conclusa con un buffet di prodotti locali, la degustazione di vini Ferrocinto e dei prodotti del Caffè Guglielmo, sponsor storici dell'Asd CorriCastrovillari. 

venerdì 12 gennaio 2018

Ecodistretto, le precisazioni dell' amministrazione comunale

ECODISTRETTO DELLA DIFFERENZIATA. L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE CHIARISCE QUANTO
APPARSO SULLA STAMPA IN SEGUITO A UNA NOTA CHE RIPORTEREBBE LA BOCCIATURA DA PARTE DELLA
REGIONE DELLA PROPOSTA AVANZATA DALL’ENTE TEMPO FA

L’Amministrazione comunale di Castrovillari “chiarisce quanto apparso sulla stampa in seguito a una nota che
darebbe per bocciato, da parte della Regione Calabria, quanto proposto per l’eco-distretto della differenziata,
per il recupero  di ogni frazione  riciclabile contenuta nei rifiuti urbani e provenienti sia da essa (secca o umida)
che dall’indifferenziato prodotti dai cittadini, utilizzando  come area per l’intervento un apposito lotto
all’interno  dell’ex cementeria nel massimo rispetto dell’esistente.”
“Lo fa con atti alla mano e precisamente- aggiunge - a partire da una lettera del Dipartimento Ambiente e
Territorio di qualche giorno fa nella quale si prende atto della volontà del Comune di Castrovillari di discutere
della vicenda, osteggiata dai dissensi provenienti da diverse realtà territoriali che tendono ad invalidare tale
candidatura, all’interno del cosiddetto “Tavolo Barbalace sulla questione Italcementi”, temporaneamente
interrotto ed in attesa di ripresa sebbene Ente Parco, Sindaci e Sindacati del Pollino ne abbiano
congiuntamente richiesto la convocazione nel mese di Dicembre .”
In particolare, come richiamato anche nella nota oggetto della disquisizione, tale richiesta di confronto alla
presenza di tutti gli attori coinvolti in tale processo decisionale era stata correttamente formalizzata dal primo
cittadino il 22 dicembre scorso al fine di esporre le diverse istanze, richieste, necessità e finalità della specifica
candidatura  prima di qualsiasi decisione dell’Ente Regionale.
Nella stessa lettera di risposta del Dipartimento Regionale -precisa l’Amministrazione comunale-  si palesa
comunque la volontà dell’organismo sovra territoriale di continuare a cercare ulteriori siti per la realizzazione
di tale impianto, nel più breve tempo  possibile e nelle more dei chiarimenti.
“Intanto- ribadisce l’Amministrazione-, siamo in attesa della convocazione per precisare e chiarire impegni ed
idee, ma anche per affermare ruolo e potenzialità sostenibili della proposta che, oltre a dare risposte alla città
sulla sensibile materia rifiuti,  ridarebbe sollievo anche a quelle unità dell’ex Cementeria, riconvertite
all’occorrenza per un nuovo servizio.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)

giovedì 11 gennaio 2018

GABRIELE CIRILLI RADDOPPIA. IN SCENA A CASSANO E CASTROVILLARI

Doppio appuntamento per l’ attore, comico e conduttore televisivo italiano, Gabriele Cirilli . Dopo
la partecipazione nella primavera del 2012  come concorrente alla prima edizione talent di Rai1 Tale
e quale show nelle vesti di Pino Daniele, Cirilli entra nel cast della fortunata trasmissione televisiva,
dove di anno in anno lo abbiamo visto  nelle vesti  di Luciano Pavarotti e  Giusy Ferreri passando
per  Freddie Mercury  ed  Eduardo Bennato solo per citarne alcuni. L’attore comico abruzzese sarà
per “Primafila”, la rassegna organizzata dall’Associazione Culturale “Novecento Teatri”, con
presidente Luisa Giannotti,  per la direzione artistica di Benedetto Castriota, a Cassano Jonio al
Teatro Comunale,  il prossimo 12 gennaio e martedì 16 gennaio a Castrovillari al Teatro Sybaris
per la Stagione Teatrale Comunale. GABRIELE CIRILLI  sarà in scena con lo spettacolo
#TaleEQualeAME...Again”. L’attore comico apre il suo # ( hashtag) al suo pubblico proprio sul
palcoscenico l’unico luogo dove l’attore riesce ad essere tale e quale a se stesso. Ogni pezzettino di
vita o ricordo di ognuno di noi è in soffitta o in una cantina ma con l’avvento di internet il
nascondiglio viene sostituito da un hashtag  dentro il quale puoi conservare le tue emozioni.

Per info biglietti:  www.ticketwebonline.com

Ufficio Stampa
ARCA COMMUNICATION

mercoledì 10 gennaio 2018

1880kg di solidarietà per il progetto "dall'acqua per l'acqua"

Il gruppo raccolta tappi di Castrovillari ,conclusa da poco 

la raccolta per l'anno 2017 ,

dersidera comunicare i risultati ottenuti: 

nella nostra città e nei paesi limitriofi abbiamo raggiunto

 il peso di 1880 kg di tappi, pari ad un importo di euro 350,00.

Tale somma è stata inviata 

tramite bonifico bancario il 28 dicembre scorso al 

Centro Mondialità Sviluppo Reciproco di Livorno (www.cmsr.org),

responsabile nazionale del progetto "dall'acqua per l'acqua".

Lo scopo di tale progetto è la costruzione di pozzi di acqua potabile 

nella regione di Dodoma in Tanzania.La siccità e le scarse condizioni

igieniche rendono la vita degli abitanti del posto non dignitosa.

Con la raccolta dei tappi di plastica diamo un piccolo aiuto 

a  tanta gente: nel corso degli anni si sono potuti realizzare

34 pozzi e 5 acquedotti, si stima che questi abbiano portato acqua 

a circa 55000 persone.

La raccolta per il 2018 è già cominciata,come sempre facciamo appello 

alla coscienza dei castrovillaresi e dei cittadini dei paesi circostanti 

affinchè la quanttà dei tappi raccolti possa aumentare.

Tutte le info sulla raccolta tappi a Castrovillari sono disponibile sul sito www.castrovillariblog.it alla sezione "...dall'acqua...per l'acqua".

Chiunque voglia contribuire alla raccolta dei tappi di plastica può scrivere

all'indirizzo mail: rtotommaso@hotmail.it o contattare la Prof.ssa Enza Severino al numero 347.8493962.

CORRICASTROVILLARI. LA NUOVA STAGIONE AGONISTICA INIZIA CON DUE VITTORIE


L'inossidabile Daniela De Stefano prima sul podio femminile alla Maratona di Bologna. A Mirto, prima gara della stagione regionale, podio tutto della società Castrovillarese

Il nuovo anno per la società sportiva del presidente, Gianfranco Milanese, inizia come si era concluso, vincendo. 

In due contesti differenti gli atleti dell'Asd CorriCastrovillari hanno portato a casa il bottino pieno. Fuori dai confini regionali il podio femminile della Maratona di Crevalcore (Bologna) lo ha conquistato l'inossidabile ultramaratoneta Daniela De Stefano. L'atleta calabrese ha imposto il suo ritmo chiudendo il percorso in 3h20’26”, preceduto Milena Grion (Asd Trecasali) seconda in 3h21’51”, mentre la terza piazza è andata a Francesca Angelini (Asd SSD Srl Europa) in 3h22’38”.

Per la De Stefano quella di Bologna è una «maratona importantissima - ha commentato - l' anno scorso ho conosciuto qui il grande Elvino Gennari» e voleva fare un buon risultato. E così è avvenuto. «La mia corsa - ha raccontato - è costante fino allo spuntare della prima donna» che le ha dato forza e ritmo per arrivare vincente al traguardo. 

Nella gara regionale di Mirto, organizzata dal  centro elisir di Mimmo Belardo e dalla Asd Corricastrovillari, il podio è finito tutto in casa della società castrovillarese, al quale si è aggiunto il secondo posto assoluto di Valentina Maiolino. 

Ha vinto Antonio Amodeo con il tempo di 49:07  ha corso sempre in testa insieme a Marco Barbuscio, arrivato secondo. Al 3 posto a 40 secondi di distanza l’instancabile Michele Spingola che, a 45 anni, ancora dimostra potenza e velocità. La gara femminile è stata vinta da Francesca Paone, atleta di Catanzaro (HMC) che conquista il gradino più alto con 1:00:17. Seconda Valentina Maiolino della Asd Corricastrovillari con 1:02:56. Terza piazza per l’atleta della Cosenza k42 Gabriella Bartoletti. 

A premiare gli atleti vincitori l’assessore allo sport del comune di Mirto, e la presidente Coni di Cosenza, Francesca Stancati.

martedì 9 gennaio 2018

Fervono i preparativi per la nuova MADRINA DEL CARNEVALE


Riparte il consueto concorso per eleggere  la “Madrina” del Carnevale di Castrovillari 60^
edizione. L’evento, organizzato dalla Pro Loco cittadina,  è  riservato a studentesse di età compresa
tra i 16 e i 24 anni. Alla vincitrice che sarà incoronata Madrina e testimonial del Carnevale per il
2018, andrà una borsa di studio di 500 euro. Lo scorso anno è stata incoronata Erika Cosma ,
sedici anni, studentessa dell’IPSEOA (Alberghiero) di Castrovillari. La manifestazione curata da
Carlo Catucci  si concluderà domenica 4 febbraio 2018 alle ore 21,00 al Teatro Sybaris . La
studentessa che si fregerà del titolo, sarà presente a tutti gli eventi della 60^ edizione del
Carnevale di Castrovillari.

Albo Madrine

2015   Madrina del Carnevale Arianna Blotta Liceo Classico “ G. Garibaldi”

2016   Madrina del Carnevale  Martina Mazza   Liceo Scientifico “ E. Mattei”

2017 Madrina del Carnevale Erika Cosma IPSEOA Alberghiero

Per info e iscrizioni, con relativa visione del regolamento c/o Pro Loco Castrovillari
0981.27750  www.carnevalecastrovillari.it; www.prolocodicastrovillari.it e c/o Etero Jeans
Castrovillari Via XX Settembre.

UFFICIO STAMPA
ARCA COMMUNICATION

domenica 7 gennaio 2018

Sport e Legalità Clemente Russo presente a Castrovillari alla firma del protocollo tra Casa Circondariale e Lions.

Comunicato stampa

Sport e legalità. E’ questo il nome del “service” che nella giornata di
ieri è stato presentato presso la Casa Circondariale di Castrovillari. Un progetto ideato dal Distretto
108 YA dei Lions Club che pone l’attenzione nei confronti della realtà carceraria, spesso
dimenticata e sconosciuta dalla società, ma parte integrante di essa, con la consapevolezza di voler
dare un piccolo aiuto a coloro che vivono la condizione di detenuti. Ieri la firma ufficiale del
protocollo d’intesa tra la Direttrice della Casa Circondariale Maria Luisa Mendicino e il Presidente
dei Lions Club di Castrovillari  Michele Martinisi che ha registrato l’importante partecipazione del
campione di pugilato Clemente Russo, accompagnato per l’occasione a Castrovillari da Lino Le
Voci dei Lions Club di Perugia. I detenuti hanno così avuto la possibilità di essere protagonisti di
un vivace e costruttivo confronto con il Campione di pugilato sulle tematiche del film "Tatanka"
proiettato nella Casa circondariale il giorno precedente. Clemente Russo, uomo del Sud,
proveniente da Marcianise, si è detto fortunato per quanto accaduto nella sua vita, rispondendo alle
domande dei detenuti che, partendo dalla visione del film del regista Giuseppe Gagliardi, hanno
spaziato in maniera costruttiva e sorprendente sul mondo dello sport, del riscatto sociale e della vita
carceraria. Russo ha aperto il suo cuore rivolgendosi ai detenuti con grande spontaneità e umanità
suscitando in loro particolare apprezzamento ed emozione, emozione che è trapelata nel momento
della consegna da parte di un detenuto al campione di una targa in ricordo dell’incontro. Il pugile
che appartiene al corpo sportivo della Polizia Penitenziaria non è la prima volta che incontra nelle
carceri uomini e donne che pagano per i loro errori. In tanti ieri hanno ricordato di aver sognato con
le sue vittorie e seguendo i suoi incontri. La direttrice Maria Luisa Mendicino ha sottolineato  il
valore dello sport che ha una grande valenza nella rieducazione delle persone e che riesce a far
nascere in ognuno quel senso di riscatto. Un momento di collaborazione tra più istituzioni che ha
trovato “grande disponibilità e sensibilità nella direzione e in tutto il personale della casa
circondariale” - ha dichiarato il presidente dei Lions, Michele Martinisi - e che vedrà nascere anche
un laboratorio di danza caraibica per la sezione femminile curato da "Sarà Danza" e un momento
prettamente sportivo con la prossima inaugurazione del nuovo manto in sintetico del campetto
                      
         LIONS CLUB INTERNATIONAL – CASTROVILLARI (CS)
all'interno della casa circondariale. Per l'occasione i Lions doneranno materiale sportivo per i
detenuti materiale sportivo rivolto anche al progetto di atletica leggera "Arcobaleno" tenuto dalla
Tiger Running  presente ieri al tavolo dei relatori con il Presidente Vincenzo Malomo.  Alla firma
del protocollo hanno partecipato anche il II Vice Governatore dei Lions Nicola Clausi, il 
responsabile legalità e ideatore del Service dei Lions Luigi Delle Cave che hanno evidenziato il
ruolo del Club nella società e l'importanza di "servire" cercando di dare un contributo a chi vive
oggi la condizione di detenuto, il Sindaco della città Mimmo Lo Polito che ha elogiato il Club
cittadino per l’attività proposta,  e il Presidente dell'Associazione Cinepresi Erminia Marino che ha
collaborato alla realizzazione del Cineforum con il Club di Castrovillari, Cineforum che continuerà
nei prossimi mesi.

VIOLE' - IL FILM… UN SOGNO CHE PUO’ DIVENTARE REALTA’ INSIEME


“Viole” il libro della castrovillarese Angela Micieli, divenuto anche opera teatrale riscuotendo
grande successo di pubblico e di critica, numerosi e prestigiosi, infatti, i premi vinti in questi anni,
potrebbe diventare un film.  E’ questa oggi l’idea  dell’autrice: produrre il mediometraggio (50
minuti) tratto dal libro che ha avuto una notevole impatto sui giovani, molti di loro hanno trovato la
forza e il coraggio di aprirsi e raccontare i loro casi di violenza subita.  “Violè” è una storia dura,
ma densa di umana sofferenza. Una donna violata nel suo "essere donna", travolta dalle fatalità,
ingannata, costretta a vendersi e incapace di ribellarsi fino a un momento terribile che segnerà la sua
vita. Una storia coinvolgente, emotivamente forte. Una storia di riscatto e di speranza. Una vicenda
che l'autrice come dicevamo,  ha portato con successo anche in teatro con un suo monologo,
vincendo tra l'altro a Roma il premio come miglior testo e il premio giuria popolare, nell'ambito
della Rassegna Festival "Dirittinscena”.
Tra le numerose finalità che il progetto prevede c’è quella di sensibilizzare, attraverso una
campagna di diffusione e di promozione del lungometraggio nelle scuole, gli studenti delle scuole
superiori di secondo grado di tutta Italia e non solo, sul tema della violenza sulle donne e la
partecipazione a Festival cinematografici dal carattere nazionale e internazionale. 
Violè – film,   sarà  un adattamento del romanzo, un mediometraggio (50 minuti) che verrà
interamente girato a Castrovillari e nel territorio calabro lucano in una operazione di rilevante
rilancio e marketing territoriale. Sarà realizzato  in cinque giorni, a cui si aggiungeranno 30/45
giorni per la fase di montaggio, color correction e sonorizzazione. Sceneggiatura e regia, sarà curata
da  Diletta D’Ascia; aiuto regia: Pierpaolo Saraceno; attrice interprete Viole’: Mariapaola Tedesco;
direttrice artistica: Rosy Parrotta; costumista: Piera Gabrieli; trucco e parrucco: Valentina Morrone;
Comunicazione: Arca Communication
Per la sua realizzazione occorrono 35.100 euro suddivisi in 702 quote del valore di 50 euro cadauna.
Chiunque può aderire alla campagna di finanziamento versando presso l’Associazione o sul conto
corrente, appositamente creato e intestato all’associazione capofila Khoreia 2000, l’importo di una o
più quote, diventando così coproduttore del film.
La strada è ancora lunga e tutta in salita tuttavia il gruppo cresce e l'entusiasmo pure. Adesioni non
solo da Castrovillari ma da nord a sud Italia.
PRIMO RESOCONTO
Da progetto 702 quote (del valore di 50 euro cadauna) per un totale di € 35100.
A oggi, dopo appena un mese all'avvio della raccolta, sottolinea l’ideatrice Angela Micieli, alla
nostra pianta sono cresciute 79 foglioline (€ 3950). Ne mancano 623
“Questo film s'ha da fare! E quando sarà fatto e darà i suoi frutti potrete dire: io c'ero, io ho
fatto la mia parte”.
Tutti i professionisti sopra elencati, parte viva del progetto, hanno messo a disposizione le proprie
competenze a titolo gratuito.
Coordinate bancarie:
Banca Credem
Beneficiario: Khoreia 2000 
Iban: IT41 T030 3280 6700 1000 0002 146 
Causale: Insieme per Viole' - il film
Consulenza amministrativa: dott.ssa Maria Golia
Consulenza legale: avv. Lucio Rende
Verrà periodicamente fornita rendicontazione sulle somme raccolte.
Per ulteriori e più dettagliate informazioni contattare Angela Micieli 
https://www.facebook.com/angela.micieliparrotta
angelamici@gmail.com

Ufficio Stampa
ARCA COMMUNICATION

venerdì 5 gennaio 2018

Questa sera la tradizionale Messa della Stella


La Basilica Minore di San  Giuliano in Castrovillari anche
quest’anno celebra la Messa della Stella. L’appuntamento
è per la sera di giovedì 5 gennaio.
La ricorrenza  prevede la  processione, la quale si
muoverà da Largo Caduti sul Lavoro(antistante palazzo
Cappelli) -ex Largo Cavour-,   alle ore 22 per arrivare in
chiesa,  nel cuore del rione Civita, il centro storico del
capoluogo del Pollino, a mezzanotte, dove verrà officiata
la tradizionale liturgia della Epifania del Signore, la sua
Manifestazione al Mondo.
La processione dopo essere partita da Largo Caduti sul
Lavoro attraverserà via dei Martiri, via Mazzini,
distributore Agip, via Roma, corso Luigi Saraceni, via
Pollino, via xx Settembre, piazza Giovanni XXIII°, corso
Garibaldi, il Ponte della Catena, via Giudeca, per
giungere, infine, alla Basilica Minore di San Giuliano.
Come è ormai tradizione il momento è atteso e pregno di
quella religiosità popolare che lo contraddistingue da
secoli e che quest’anno continua ad affermare valori
come accoglienza, protezione, promozione ed
integrazione richiamati ultimamente ancor più dal Papa.
Per i bambini, come al solito ma sempre
sorprendentemente, un’altra notte di attesa ed un
risveglio a sorpresa. Per la città ultime ore prima di
spegnere gli addobbi  che hanno contraddistinto in
questo periodo strade ed alcuni luoghi.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

In arrivo 700mila euro per ottimizzare la raccolta differenziata


C  O  M  U  N  I  C  A  T  O
“CASTROVILLARI/RACCOLTA DIFFERENZIATA TRA PROGETTI. IL
CAPOLUOGO DEL POLLINO AL TERZO POSTO NELLA GRADUATORIA
PROVVISORIA REGIONALE DEI PROGETTI CANDIDATI TRA I
CENTRI CON POPOLAZIONE   SOPRA I 5MILA ABITANTI GRAZIE AL
SUO CHE LO PORTA IN ATTESA DI UN FINANZIAMENTO DI
700MILA EURO PER OTTIMIZZARE IL SERVIZIO”

La Città di Castrovillari, in merito alla raccolta differenziata, si attesta  al
terzo posto nella graduatoria regionale  provvisoria tra i Comuni con
popolazione sopra i 5mila abitanti che hanno candidato i propri progetti di
miglioramento del Servizio.
Lo affermano con orgoglio il Sindaco, Domenico Lo Polito, e l’Assessore
all’Ambiente, Pasquale Pace, i quali annunciano che per questo “ il
capoluogo  del Pollino  avrà un finanziamento di 700mila euro, provenienti
dai  POR FESR FSE,  al fine di migliorare la raccolta che si va affermando
sempre più con percentuali  interessanti grazie a maggiori coinvolgimenti
e sensibilità civiche nonché ad una sinergia pubblico privato e ad una
attività portata avanti dal Comune con gli Uffici e dalla Società che si
occupa  del Servizio, coinvolgendo e sensibilizzando.”
“L’erogazione -tengono a precisare gli amministratori- sono a
riconoscimento dell’idea posta in essere dall’Ente, che si sta sviluppando a
più livelli per un miglioramento , sempre più accentuato, della qualità
ambientale e della stessa vita dei residenti che non possono prescindere
dai nuovi percorsi virtuosi messi in campo dall’amministrazione per
portare a questa fondamentale metodica per differenziare.”
“L’azione –aggiungono– non può prescindere da nessuno come da
quell’accompagnamento ragionato e in atto per renderla efficace in tutte
le sue forme d’intervento.”
“Il lavoro , naturalmente, -concludono- non termina qui perché
l’obiettivo, sui diversi fronti che si stanno svolgendo, è responsabilizzare
al massimo i cittadini per far conferire meno indifferenziato con il
conseguente aumento di materiale differenziato. Ecco perché
continueremo in maniera costante anche con l’aiuto delle nuove risorse
destinateci. Accrescere la partecipazione a questo sistema sarà la svolta
che, già dagli ultimi indicatori, ci da favoriti sulla strada di una adeguata
raccolta differenziata, fattore determinante per rendere più vivibili e
godibili il territorio ed i luoghi che lo contraddistinguono.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

mercoledì 3 gennaio 2018

Parte la XVII stagione teatrale comunale, sette gli appuntamenti in cartellone


Sette gli appuntamenti in cartellone della nuova Stagione Teatrale Comunale di Castrovillari
organizzata  in collaborazione con la Sinfony&Sinfony. La presentazione nella sala giunta del
comune alla presenza del Sindaco, Mimmo Lo Polito del vicesindaco e assessore al turismo,
Francesca Dorato e del direttore artistico, Benedetto Castriota.
Si parte il 16 gennaio alle ore 21,00 al Teatro Sybaris di Castrovillari con lo spettacolo di Gabriele
Cirill, “ #TaleEQualeAME...Again”; il 28 gennaio sarà la volta dell’Ass.Culturale “Porta cenere”
con “ Re Giangurgolo e le arance d’oro”; il 03 febbraio in scena  “l’inquilino” della compagnia
teatrale “ I due della città del sole” con  Enzo Casertano, Massimo Pagano e Maria Cimini; a
seguire il 24 febbraio lo spettacolo teatrale “Diario intimo di una Cameriera” della compagnia
“Teatro Gamma”; il 3 marzo “Senza glutine”” di Giuseppe Tantillo della compagnia “Argot”; il 10
marzo, Simona Marchini e Paolo Restani saranno in scena con lo spettacolo musicale  “Croce e
delizia signora mia”; chiuderà  “Casa di frontiera”  di Giuseppe Imparato, della compagnia teatrale
“ Gli ignoti”.
Una stagione teatrale rinnovata e soprattutto  ritorna dal momento che negli ultimi due anni, ha
sottolineato il sindaco, Domenico Lo Polito, avevamo abbandonato l’idea della stagione teatrale.
“Questa sarà una stagione teatrale fatta in collaborazione con la nuova gestione del Teatro
Sybaris , sarà una scoperta ma,  vista la professionalità degli organizzatori non ho dubbi della
qualità degli spettacoli”. La stagione teatrale, ha sottolineato il primo cittadino, fa parte di budget
complessivo previsto nella gestione della struttura teatrale vinta attraverso un bando, dalla Sinfony
& Sinfony e quindi è a carico della stessa.  Noi abbiamo contribuito per cinque mila euro che è
davvero una minima parte rispetto al numero e alla qualita degli spettacoli.
Siamo convinti , ha sottolineato nel suo intervento il vicesindaco e assessore al turismo, Francesca
Dorato, “che anche questa stagione teatrale porterà grandi successi dal momento che in cartellone
ci sono nomi importanti. Per una amministrazione che punta fortemente sulla cultura e su quello
che è l’arricchimento socio culturale,  il teatro rappresenta senza ombra di dubbio una grande
funzione formativa e di arricchimento culturale”.
Grandi artisti, nomi di richiamo per dare un segnale positivo anche per la struttura che stiamo
gestendo, ha sottolineato il direttore artistico, Benedetto Castriota. “Sicuramente una stagione
importante con dei biglietti molto ridotti grazie a questo partenariato con il comune e a  ciò che
prevede il bando della gestione teatrale per cui, siamo ben lieti di iniziare quest’altro percorso con
il Teatro Sybaris di Castrovillari”.

Abbonamento platea intero €70, ridotto €60 ( per gli ultra sessantacinquenni e i ragazzi sotto i
diciotto anni). Per prenotazioni spettacoli www.tictewebonline.com oppure Sinfony & Sinfony
0981.48.90.08 – Deny music 0981.27.084

ARCA COMMUNICATION