... 60^ Carnevale di Castrovillari dal3 al 13 Febbraio 2018........."La vetrina piu bella del Carnevale" regolamento nella sezione 'speciale Carnevale'......... Visita la nostra nuova pagina "Le nostre iniziative"............ Cerchiamo persone che vogliono collaborare con questo blog - scriveteci: andreafalcone2007@gmail.com oppure rtotommaso@hotmail.it *******

mercoledì 21 febbraio 2018

Il Movimento 5 stelle si presenta alla città

Continua l' instancabile tour a cinquestelle in vista delle elezioni politiche del 4 marzo 2018.
Dopo il senatore Nicola Morra in visita a Morano e Castrovillari nei giorni scorsi si prepara per giovedì 22 febbraio 2018 la presentazione dei candidati per il MoVimento 5 Stelle alle prossime politiche.
Giovedì 22 presso il teatro Vittoria di via Roma alle ore 18:00 interverranno i candidati pentastellati Alessandro Melicchio, Francesco Forciniti, Elisa Scutellà ed il candidato Massimo Misiti per il collegio uninominale Paola Castrovillari, modera il dibattito Valentina Pastena.
Gli attivisti di Castrovillari invitano tutti a partecipare a questo confronto pubblico.
Parcecipa, Scegli, Cambia

Un asta di beneficenza per sostenere le attività degli scout

Riceviamo e segnaliamo

L'evento "S-e/o-gni d'Arte" è un'attività ideata dal Gruppo Scout Castrovillari 2 per poter ricavare, attraverso un'asta di beneficenza, fondi destinati a sostenere le spese e i costi delle attività svolte con i bambini, le bambine e i ragazzi e le ragazze associati al Gruppo, senza nessun scopo di lucro o uso personale del ricavato.

Per noi capi-educatori è un serio impegno di volontariato.

Per chi non conosce la nostra realtà operiamo con bambini/e e ragazzi/e dagli 8 ai 21 anni con strumenti e modalità differenti offrendo loro una serie di esperienze educative, comunitarie e di condivisione attraverso cui crescono e si divertono insieme ai loro coetanei.

L'idea è stata quella di coinvolgere diversi concittadini noti di Castrovillari che mettendosi in gioco hanno realizzato delle tele con diverse tecniche e diversi soggetti; opere a cui hanno dato un titolo e che ci hanno restituito e donato dopo averle firmate per permettere lo sviluppo dell'asta vera e propria.

Vi chiediamo di aiutarci in questa iniziativa e fare la vostra offerta per garantirvi una delle tele in vendita, ma ancor di più per poter sostenere le attività finalizzate alla crescita dei ragazzi.

Giorno 24 Febbraio, presso i locali del Teatro Vittoria su via Roma, si svolgerà la mostra in cui si potranno visionare le opere e fare le prime offerte, oltre che vederci e magari scambiare anche due chiacchiere.

A seguito dell'inaugurazione della mostra pubblicheremo tutte le opere raccolte e i rispettivi autori permettendo così di continuare per un tempo limitato qualche altra offerta.

martedì 20 febbraio 2018

ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE NEGLI EDIFICI PRIVATI. COSA FARE PER ACCEDERE AGLI APPOSITI CONTRIBUTI PREVISTI DALLA LEGGE


Entro il prossimo 1° marzo 2018  vanno presentate, al Comune
di Castrovillari, le domande per accedere ai contributi a fondo
perduto, previsti dall’art. 9 della stessa Legge, per la
realizzazione di opere direttamente finalizzate al superamento e
all’eliminazione di barriere architettoniche in edifici già esistenti
alla data dell’11/8/1989.
Lo rende noto con un manifesto l’Amministrazione municipale
attraverso l’Assessorato alla pianificazione  sociale.
In ottemperanza alla legge n°13 del 19 gennaio 1989,
concernente: “Disposizioni per favorire il superamento e
l’eliminazione delle Barriere Architettoniche negli edifici privati”,
quanti sono interessati dovranno presentare domanda in bollo
indirizzata al Sindaco  con allegato: certificato medico, in carta
libera, attestante l’handicap; l’autocertificazione dalla quale
risulti: il tipo di barriere architettoniche esistenti nell’immobile
abitato dal portatore di handicap, le difficoltà che tali barriere
comportano al portatore di handicap, le opere che si intendono
realizzare per rimuoverle, che tali opere non sono in corso di
esecuzione o già esistenti, che per la loro realizzazione non è
stato concesso alcun contributo o, in caso contrario, cumulato a
quello richiesto ai sensi della L.13/89, non supera la spesa
preventivata; e certificato ASL (o dichiarazione sostitutiva
dell’atto di notorietà di conformità all’originale di copia)
attestante l’invalidità totale con difficoltà di deambulazione.
Ulteriori informazioni nonché il modello di domanda potranno
essere richiesti rivolgendosi agli Uffici dei Servizi Sociali in
piazza Vittorio Emanuele II - Palazzo Gallo - il lunedì, 
mercoledì e venerdì dalle ore  09,30 alle ore 11,00 e il martedì
e giovedì dalle ore 15,30 alle ore 17,00 o telefonando al
numero (0981) 25230.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)

BARBUSCIO E' IL PIU' VELOCE ANCHE SULLA NEVE Nella V cross di San Giovanni in Fiore l'atleta dell'Asd CorriCastrovillari primo al traguardo


Percorso suggestivo ma molto più difficile del previsto quello che si sono trovati davanti gli atleti della V Cross di San Giovanni in Fiore organizzata dalla Jure Sport di Paolo Audia. Sei chilometri tra le montagne della Sila colorati di bianco dalle abbondanti nevicate dei giorni precedenti, che hanno reso il percorso unico e senz'altro uno dei più belli tra quelli del circuito del cross d'Italia. 

Marco Barbuscio con i colori dell'Asd CorriCastrovillari, del presidente Gianfranco Milanese, parte subito forte e domina la gara dall'inizio alla fine. Sarà lui stesso a fine gara a definire il percorso di «livello nazionale» e a raccontare della sua «forma in crescendo» che presto, spera, ritornerà «ai livelli che mi competono». Dietro di lui Paolo Audia della Jure sport organizzatrice della gara e l’altro atleta Asd Corricastrovillari Antonio Amodeo.

La gara femminile è stata vinta da Teresa La Tella che ha controllato fino al traguardo l’atleta della Asd Corricastrovillari Valentina Maiolino che si aggiudica il secondo posto davanti ad Olivia Chorzepa. «fatica allievata da uno scenario mozzafiato» è stato il commento della Maiolino al traguardo commentando un «cross spettacolare ricco di tanto divertimento. L'asfalto non può competere con percorsi di questo tipo a livello di lavoro muscolare e di caparbietà richiesta all'atleta».

Le altre atlete Corricastrovillari Paula Dominguez e De Jesus si piazzano al primo e secondo posto delle rispettive categorie. Podio anche per Salvatore Arena, Umberto Marino, Pasquale Mazzotta, Raffaele Lagani, Gianfranco Milanese. Gran bel risultato per l’allievo Alex Lagani che dimostra già la sua qualità combattendo alla pari con i migliori e conquistando il primo posto nella sua categoria. Ottimi tempi anche per Roberto Froio, Angelo De Luca e Domenico Figoli. Domenica prossima si correrà la seconda cross valida per l’ingresso alla gara nazionale di Gubbio e dove la Asd Corricastrovillari, a seguito dei risultati della prima prova, è prima con la squadra femminile e seconda (dopo la k42) con la squadra maschile.

lunedì 19 febbraio 2018

TEATRO GIOCO ALLA FRECCIA AZZURRA


Il “teatro è vita” diceva Eduardo De Filippo, e quando il teatro davvero
diventa vita, regala sogni, emozioni e sorrisi e di sorrisi, la vita ne ha
bisogno specie se a farne tesoro sono proprio i bambini.
Inizierà giovedì 22 Febbraio alle ore 17:00, presso la libreria La Freccia
azzurra (C.so Calabria, 80), Teatro Gioco, un percorso teatrale per
bambini nel mondo della letteratura per l’infanzia, a cura di Alessandra
Stabile, libraia per bambini e ragazzi e il Maestro Pippo Infante.
Un percorso che si ispira a un progetto sperimentale di Gianni Rodari
negli anni ’70: fare teatro per bambini e ragazzi, partendo dalla loro
esperienza, dalle loro invenzioni, dalle loro parole, coinvolgendo genitori,
insegnanti e uomini di teatro. I testi di questo progetto sono stati raccolti
in una nuova pubblicazione (A teatro con Gianni Rodari, Einaudi Ragazzi,
2017) e prima di diventare scene di uno spettacolo, sono stati proposti
come giochi ai bambini, cogliendo proprio nei liberi movimenti della
creatività infantile i momenti più intensi e adatti all’invenzione teatrale.
Teatro Gioco è un viaggio tra libri ed espressività corporea, mimica,
ascolto e improvvisazione che accompagna i bambini verso una maggiore
consapevolezza del proprio corpo e un nuovo modo di concepire gli spazi
e le emozioni.

Info e prenotazioni:
Libreria La freccia azzurra - Corso Calabria, 80 Cell. 328.6290572

venerdì 16 febbraio 2018

È Graziadio Tendaggi la vetrina più bella del Carnevale di Castrovillari


La V° edizione del concorso “La vetrina più bella del Carnevale Castrovillarese” vá a  “Tendaggi
Graziadio”.

70 le attività commerciali che si sono sfidate  a suon di “like”, alla fine l’ha spuntata la
vetrina, allestita dal giovane Nicola Graziadio, che ha riscosso l'apprezzamento del web, che ha
premiato l'estro creativo con 1134 voti. La vetrina realizzata dal giovane Nicola e dai suoi stretti
collaboratori è stata allestita interamente da prodotti utilizzati per la realizzazione di tendaggi e
tappezzeria di cui l'azienda è leader da 25 anni da quando papà Francesco ha fondato l'attività. La
competizione, ideata dal sito web www.castrovillariblog.it e dal dinamico Andrea Falcone giunta
alla sua 5°
edizione, attraverso una sana competizione tra attività commerciali, pone l'accento sull'accoglienza
e l'atmosfera carnascialesca che non può prescindere dall'allestimento a festa della città, anche e
sopratutto attraverso le vetrine delle attività commerciali. Il concorso, infatti, dopo aver fotografato
le vetrine commerciali della città, si rimette all'insindacabile giudizio di tutti coloro che sulla pagina
facebook del blog hanno votato la vetrina più bella. L'edizione di quest'anno che si accompagna alla
60° edizione del Carnevale di Castrovillari, ha visto competere, come dicevamo, 70 attività
commerciali riscuotendo 3642 voti in soli 3 giorni, un incremento notevole di partecipazione
rispetto all'edizione precedente quando le attività sono state 42 ed i voti poco più di 2400
Al primo posto con 1134 voti l'attività TENDAGGI GRAZIADIO di via Suor
Semplice, seguita da “CHEOPE” con 777 voti, terzo posto per “DI CUNTO JUNIOR”che ha
riscosso 193 preferenze.
La premiazione è avvenuta attraverso la consegna di una targa offerta dal blog alla presenza del
consigliere Giancorrado Baratta del CDA della Pro Loco di Castrovillari , dell'ufficio stampa
Arca Communication e del Proprietario del sito web Castovillari blog Andrea Falcone.
L'appuntamento ovviamente è alla prossima edizione del concorso che si svolgerà in concomitanza
della 61° edizione del Carnevale più longevo ed importante della Calabria.

UFFICIO STAMPA
ARCA COMMUNICATION

ENZO IACCHETTI … in PRIMAFILA domenica al Sybaris


Ritorna “Primafila”  con un attore,  comico, conduttore televisivo che piace a giovani e meno
giovani, Enzo Iacchetti all’anagrafe, Vincenzo. L’appuntamento è per domenica 18 febbraio con
inizio alle ore 21,30 presso il Teatro Sybaris di Castrovillari. Lo spettacolo “ LIBERA NOS
DOMINE”rientra nel cartellone della rassegna organizzata dall’Associazione Culturale
“Novecento Teatri”, con presidente Luisa Giannotti,  per la direzione artistica di Benedetto
Castriota. Un evento consolidato nel tempo giunto alla XVI edizione che  gode del contributo della
Regione Calabria, del Parco del Pollino, dei Comuni di Castrovillari, Cassano J. Morano C. e
Mormanno.
“ LIBERA NOS DOMINE”, è il nuovo spettacolo di Enzo Iacchetti, dove in scena, esprime il
desiderio di comunicare parole e musiche nel puro stile Teatro-Canzone. Iacchetti si stacca dal
cabaret per arrivare a maturare considerazioni che lo allontanano da come lo conosciamo in tv.
Chi lo ha seguito recentemente in teatro, (IL VIZIETTO, MATTI DA SLEGARE, CHIEDO
SCUSA AL SIGNOR GABER) ha già capito la sua voglia di crescere, come autore e come attore.
Lo fa con uno spettacolo completamente nuovo, aiutato da effetti speciali coinvolgenti.
Solo in scena, Iacchetti è prigioniero dell’attualità e vuole liberarsi dai dubbi che lo affliggono sul
PROGRESSO, AMORE, AMICIZIA, EMIGRAZIONE, RELIGIONE offrendoci un’ultima
ipotesi di RIVOLUZIONE.
Affronta con ironia e provocazione la sua prigionia facendo ridere ma soprattutto emozionare con la
rabbiosa delicatezza con cui cerca di salvarsi. Ce la farà o sarà soltanto un grido di speranza ?

Per info biglietti:  www.ticketwebonline.com. Ulteriori informazioni per questo evento,  potranno
essere richiesti all’Associazione Culturale Novecento .

Ufficio Stampa
ARCA COMMUNICATION

LA GIUNTA MUNICIPALE HA APPROVATO LE LINEE DI INDIRIZZO PER CONCEDERE IN AFFITTO, A GIOVANI, TERRENI INCOLTI DI PROPRIETA’ DEL COMUNE


“La Giunta municipale di Castrovillari nell’ultima seduta ha
approvato le linee di indirizzo per la concessione in affitto,
attraverso procedura pubblica, di terreni agricoli di proprietà del
Comune a giovani interessati ad iniziare azioni d’imprenditoria
agricola e sostenibile che il territorio offre legato alle proprie
vocazioni millenarie.”
Lo rende noto l’Amministrazione comunale, ricordando, tra
l’altro, l’azione diversificata avviata a più livelli a sostegno di
tali attività per l’occupazione stabile e durata nell’esistente e tra
le sue eccellenze.
“L’opportunità- precisa l’Amministrazione- viene normata con
una serie di regole ed adempimenti al fine di favorire proprio la
valorizzazione dei terreni incolti di proprietà dell’Ente attraverso
il coinvolgimento delle capacità degli uomini e donne del
Territorio. Un’occasione per rilanciare l’impresa identitaria dei
luoghi e affermare la volontà di tanti che non si arrendono alle
difficoltà dei Tempi.”
“Il dato che si vuole richiamare e rilanciare con questa scelta ed
altre, già in itinere- ricorda -  è che la piccola impresa è
determinante per la crescita sostenibile e diffusa del patrimonio
esistente e, soprattutto, rurale. E’ la modalità di guardare ,
comunque, il positivo di una risorsa che abbiamo e da cui è
possibile ripartire, con ciò che la contorna, per la valorizzazione
delle persone che, con i loro talenti, consistono le nostre realtà:
il capitale più importante e da sempre riferimento di laboratori
ed esperienze inclusive che hanno dato tanto alle produzioni
tipiche di qualità made in Calabria, ormai famose per gusto
ovunque.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

giovedì 15 febbraio 2018

VERSO LE POLITICHE DEL 4 MARZO. L’ELENCO DEGLI SCRUTATORI NOMINATI


Ecco, dopo la consueta verifica,  l’elenco degli scrutatori della tornata
elettorale per le politiche del 4 marzo prossimo al fine di eleggere la
Camera dei deputati e del Senato della Repubblica , sorteggiati e nominati, 
nella seduta pubblica presso la sala consiliare del palazzo di città, dalla
Commissione Elettorale comunale, presieduta dal Sindaco, Domenico Lo
Polito,  costituita dai componenti Maria Antonietta Guaragna, Serena
Carrozzino e Carmine Lo Prete, assistita dal Segretario Generale, dott.
Angelo Pellegrino, dai dipendenti degli Uffici preposti nonché dalla
responsabile dell’Elettorale, Maria Guaragna, quest’ultima con le funzioni di
segretario verbalizzante.  Qui di seguito, dunque, gli scrutatori effettivi e
le sezioni dove opereranno. I cittadini, naturalmente,  potranno trovare
tali elenchi con altre comunicazioni sull’albo pretorio online , sezione
elettorale, andando sul sito dell’ente www.comune.castrovillari.cs.gov.it.
1 SARNELLI GIULIA
1 MACRINO CARMELA
1 DI MARE MICAELA
1 REGINA NICOLA
2 FERMA ROSALINA
2 VITA RITA
2 LA FALCE FRANCESCO
2 AVERSA ROSSELLA
3 CHIODI DANIELA
3 DE SANTO LUCIA, ANNA
3 CALA' SIMONE
3 FILOMIA FRANCESCO GIOVANNI
4 LAINO GIUSEPPINA
4 BRILLANTE LUCIO DOMENICO
4 DONATO TERESA ANTONIETTA CRISTINA
4 ARCIDIACONO ANDREA
5 MASSAROTTI MARGHERITA
5 BLOISE SIMONETTA MONIA
5 STIGLIANO ADELE
5 GUARAGNA DOMENICO
6 BISCARDI FRANCESCO
6 ALFANO CARMINE
6 VALENTE ROBERTA
6 PROPATO ARIANNA
7 DI VASTO DOMENICO
7 AMATO VALERIA
7 CALVOSA VERONICA
7 SALERNO LUCIA
8 COLOSIMO FABIO
8 IACOVINO CONCETTA
8 MARTINO ROBERTO
8 CRESCENZO DANILO RAFFAELE
9 SIRANGELO EMILIA
9 PRICOLI DOMENICO
9 SGANGA EUGENIO
9 MARINO FEDERICA
10 D'ASSISI ANTONELLA
10 DANIELE DANIELE
10 PITTARI MARTINA
10 FIORAVANTE LUCIA
10 PECIALE AVERSA LUCIA
10 PECIALE RUSSO IRENE
11 DI MAIO FEDERICA
11 ALOISIO MARTINA
11 MAINIERI DANIELA CARMELA ALMERINDA
11 FAVRE FRANCESCO
12 MILIONE VERONICA
12 MILIONE MARIA
12 LA FALCE MARIA FERNANDA
12 MARTUFI MYRIAM
13 ATENE SIMONA
13 SURIANO IDA
13 MARTINO ANDREA
13 CARBONE MARIA FRANCESCA
14 LAUDADIO MANUELA
14 PALOPOLI MARIA GRAZIA
14 CAPUTO FRANCA BIANCA
14 DI DIECO DORA
14 SPECIALE MUSCA FEDERICA
14 SPECIALE OLIVETO GENEVIEVE
15 MORELLI ANNA
15 BELLINI MARIA ANTONIA
15 SALERNI MARIA FRANCESCA
15 D'AGOSTINO MARIA
16 RIZZO FRANCESCO
16 TOCCI LUCIA
16 TROTTA ALESSANDRA
16 TORCICOLLO PATRIZIA
17 FERRARI SIMONA
17 RUBINO NICOLA
17 D'INGIANNA ELISABETTA
17 DI GAETANI GIUSEPPE
18 SCHETTINO MICHELA
18 GENOVESE FABIO
18 RUBINO CARMEN
18 BIFANO ANNA TERESA
19 ARMENTANO ROSSANA
19 DE BIASE SIMONA
19 MORANO ANTONIO
19 PELLEGRINO ANGELO
20 VARCASIA FRANCESCO
20 D'ATRI GIOVANNI
20 DI VASTO SAMIRA
20 GUARASCIO ROSARIA
21 FILOMIA FRANCESCO
21 ROCCA PASQUALE
21 LOIACONO STEFANIA
21 MAINIERI ALESSANDRA
22 BIFANO SALVATORE
22 PERCOCO RITA MARIA
22 D'ATRI PARIDE
22 D'ATRI EZIO
ELENCO SCRUTATORI SORTEGGIATI PER EVENTUALE SOSTITUZIONE
MAZZA ANNA
GATTO VINCENZO
BUCCOLO MARIA
SCORZA FRANCESCO
GIREFFO FILOMENA DANIELA
MILIONE FRANCESCO
BLOISE PAOLO
LISI MARIA
CIMINELLI DORIANA
SANTANDREA MARIA
MARTINO DEBORA
RUSSO ANDREA
GIOVAZZINI LEONARDO
TRAMAGLINO CARMINE
MARANGON CINZIA
DORATO FRANCESCA
FERRARI FILOMENA
BARONE TOMMASO
GAETANI ANGELO
PIOVACCARI MARCELLA
AMATO EMMA
D'INGIANNA LUCIANA
MECCHIA SELENE
NICOLAO CRISTIAN
PORCHIA ANDREA
PASSARELLO ANNA MARIA
D'ANGELO ROSSELLA
D'ASSISI MARIA LETIZIA
PRESTI GIOVANNA
ANZILLOTTA ROSSELLA

Mentre questi sono i Presidenti nominati dalla Corte d’Appello:
SEZIONE  N. 1  –  Buccino Angela
SEZIONE  N. 2  -   Vinieri Rosita
SEZIONE  N. 3  -   Fregene Antonio
SEZIONE  N. 4  -   Maio Biagio Salvatore
SEZIONE  N. 5  -  Oliva Ilaria
SEZIONE  N. 6  -   Di Mare Franca
SEZIONE  N. 7  -   Di Vasto Serena
SEZIONE  N. 8 -    Bagli Giusy
SEZIONE  N. 9 -    Donato Cristina
SEZIONE  N. 10 – Montone Vittoria
SEZIONE  N. 10  - SPECIALE  - Atene Simona
SEZIONE  N. 11 -  Diodati Michele
SEZIONE  N. 12 -  Mauro Domenico
SEZIONE  N. 13 -  Pugliese Fabiola
SEZIONE  N. 14 – Tarantino Giuseppe
SEZIONE  N. 14  - SPECIALE -  Verta Alberico
SEZIONE  N. 15  - Fortunato Ines Raisa
SEZIONE  N. 16  - Capparelli Annamaria
SEZIONE  N. 17 -  Tramontana Giuseppe
SEZIONE  N. 18  - Vizzi Teresa
SEZIONE  N. 19  - Aloia Francesco
SEZIONE  N. 20  - Gabellone Maria Antonietta
SEZIONE  N. 21  - Notari Pasquale
SEZIONE  N. 22  - Pugno Antonio

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)

mercoledì 14 febbraio 2018

Cala il siparii sul 60imo Carnevale di Castrovillari


L’ultima sfilata del Carnevale di Castrovillari è stata bagnata dalla pioggia che comunque non ha
fermato il lungo serpentone di circa 2000 figuranti  che hanno festeggiato i 60 anni  di Re Burlone.
E come sempre l’allegria,  la musica, i colori e il divertimento sono state le note predominanti di
questo finale che ha visto sul palco le premiazioni dei gruppi iscritti al concorso mascherato,
quest’anno  suddiviso per  categorie. Nella Categoria Scuola Primaria vittoria per “Melting
pot”con 657 seguito da "Giocolando con l'Arcobaleno" con 579. Per la Categoria Scuole
Secondarie,  primo posto a “60 anni e non sentirli” , (gruppo dell'Istituto Istruzione Superiore
Liceo Classico- Liceo Artistico e Ipsia) con 740 punti che hanno preceduto di soli due punti “60
Anni Brillanti… Siamo Tutti Diamanti” del (Liceo Scientifico "Mattei") , terzo “ La Grande
ris...ata” con 628.  Nella Categoria Gruppi Spontanei, primo posto per "Il Bosco dei
Valori" con 736 voti (che si è aggiudicato anche il primo posto nella categoria carri allegorici
con 711 punti) ; a seguire "Per Re Carnevale ogni pacco vale" con 710 e terzo posto per
"Sbandierando il mondo in Allegria" con 635.  Ed ancora, nella categoria "Carri
allegorici"salgono sul podio: al secondo posto "60 anni brillanti" con 669,  terzo per King
Kong con 665 e quarto posto "60 anni e non sentirli" con 622. Ora si potrà ancora votare,
attraverso la lotteria del carnevale, fino a venerdì alle ore 12 dove i voti della   giuria popolare si
sommeranno a quelli della giuria tecnica per decretare il vincitore assoluto.
Il bilancio delle tre sfilate, quella di domenica mattina con la “ Parata della Gioia”, del pomeriggio
e quella conclusiva di martedì,  presentata da Carlo Catucci e Arianna Blotta, coadiuvato dalle
modelle Rosmary Gerbasi e Nadia Pace, presente la “Madrina del Carnevale”, Giada Sartori,  è
stato più che positivo per il presidente ed il direttore artistico della Pro Loco cittadina,
rispettivamente Eugenio Iannelli e Gerardo Bonifati,  per il sindaco di Castrovillari, Mimmo Lo
Polito e per il consigliere regionale, Franco Sergio.
Il numeroso pubblico accorso nella città del Pollino, è rimasto incollato lungo il percorso della
sfilata, per vedere da vicino uno dei carnevali inserito a pieno titolo dal Touring Club tra i
carnevali più belli d’Italia e da Mibact tra quelli storicizzati. Le sue origini, infatti, si perdono nella
notte dei tempi, una prima rappresentazione si è avuta,  nel 1635, quando davanti al Municipio
venne rappresentata la farsa in vernacolo “Organtino” di Cesare Quintana, maschera che quest’anno
ha fatto da testimonial all’intero evento.
La folla ha salutato “Re Carnevale” che ha dovuto lasciare il suo regno alla Quaresima ( a cura
della compagnia teatrale “ J Pirrupaini“).
Poi tutti a ballare, sulle musiche di un duo d’eccezione, Mimmo Palermo e Gian Carlo Pagano
che hanno coinvolto il popolo di carnevale con le coreografie curate da Danilo Di Marco.
Un ringraziamento particolare, da parte del presidente della Pro Loco, Eugenio Iannelli e del
direttore artistico, Gerardo Bonifati, più che soddisfatti della riuscita della manifestazione alle
forze dell’ordine, ai volontari a tutti i partecipanti, attori principali della manifestazione
carnascialesca, e  in modo particolare a tutte le scuole che hanno preso parte  all’evento, rendendolo
frizzante, colorato, allegro, vivace; ingredienti questi che hanno fatto del Carnevale di Castrovillari
una punta di “diamante “degli eventi invernali del mezzogiorno d’Italia. (foto Gianluca
Mastrascusa)

CLASSIFICA GENERALE -

  Categoria Scuola Secondaria  

1 60 ANNI E NON SENTIRLI 740
2 60 ANNI BRILLANTI… SIAMO TUTTI DIAMANTI 738
3 LA GRANDE RIS…ATA 628
     
     
 
Categoria Gruppi Spontanei  

1 IL BOSCO DEI VALORI 736
2 PER RE CARNEVALE …OGNI PACCO VALE  710
3 SBANDIERANDO IL MONDO IN ALLEGRIA 635
4 SPIRITI LIBERI 577
5 LE NOBIL DAME  572
6 SCATTI DI COPPIA… LA FANTASIA IN UN CONFETTO 570
7 ORIGINALI “S.KARMA” 551
8 ART TALENT 309
     
     
  Categoria Scuole Primarie  
1 MELTING POT 657
2 GIOCOLANDO CON L’ARCOBALENO 579

UFFICIO STAMPA
ARCA COMMUNICATION

lunedì 12 febbraio 2018

Bagno di folla per la prima sfilata del 60imo Carnevale di Castrovillari


In quasi 50 mila, provenienti da ogni parte della Calabria e dalle regioni vicine, nella città del
Pollino in occasione della prima sfilata in maschera del 60° Carnevale di Castrovillari e Festival
Internazionale del Folklore,  evento organizzato dalla Pro Loco cittadina. Oltre duemila figuranti 
hanno preso parte al lungo serpentone, 50 i camper allocati nell’area  mercatale e nel piazzale delle
Ferrovie per festeggiare “ Re Burlone” .
L’allegria,  la musica, i colori e il divertimento sono state le note predominanti dell’intera mattina
con “ La Parata della Gioia”, curata da Tiziana La Vitola e Khadigia Russo , che ha visto nella
centralissima Piazza Municipio, sfilare tantissimi bambini in maschera. Occasione questa, per
premiare le scuole che hanno partecipato al 14 concorso artistico, rivolto alle classi III, IV, V, 
delle  scuole  primarie per la realizzazione del manifesto del Carnevale dei Bambini: 1°
Classificato il Disegno, rappresentante un “Clawn”  a cura della Classe   IIIA  DEL  1°
CIRCOLO  DIDATTICO  Plesso Via Roma; 2° Classificato   classe  IV B    Villaggio
Scolastico e  3° Classificato le classi   IV  C-D    2° Circolo di Castrovillari
Al pomeriggio, dicevamo in quasi 50 mila, hanno applaudito e partecipato con grande entusiasmo,
apprezzando lo spettacolo regalato, dai gruppi iscritti al 26° Concorso per Gruppi Mascherati,
intitolato al compianto  Franco Minasi, che per anni “ha dato onore” alla Pro Loco ed al suo
Carnevale, partecipando con estro e originalità, che lo contraddistinguevano, all’allestimento di
maschere e carri allegorici esilaranti.
La sfilata  è stata  aperta dalla neo “Madrina del Carnevale” Giarda Sartori ed è stata accolta
nella postazione alta del percorso dai due speaker animatori, Marco Graziadio e Arianna Blotta.
In testa al lungo i gruppi folklorici con i “Piccoli “e il Gruppo della Pro Loco. Di scena
quest’anno, come accadde al 50°, il Brasile con il gruppo “Cores e Magia”. 
I gruppi iscritti al concorso hanno già avuto una prima votazione da parte della giuria tecnica e da
quella popolare mediante l’acquisto del biglietto della lotteria; questi voti si andranno a sommare a
quelli di martedì per avere la classifica generale.
La serata presentata da Carlo Catucci coadiuvato dal Georgia Nicoletti, presenti sul palco anche le
fasciate del concorso della Madrina del Carnevale, Miss Sorriso, Nadia Pace e Miss Maschera,
Rosmery Gerbasi, si è conclusa in Piazza Municipio, con il concerto “Sud in festa” a cura di
Calabria Sona. Sul palco Kalabria Orchestra, Giancarlo Pagliarunga, I Terraemares, I beddi di
Sicilia, Maria Anna Nolè- Ragnatela Folk, Ciccio Nucera Emy Vaccari delle Muse, Peppe Sapone e
Valentina Balistreri.
Più che soddisfatti il direttore artistico e il presidente della Pro Loco, rispettivamente Gerardo
Bonifati ed Eugenio Iannelli per la prima grande sfilata. A portare i saluti al popolo del carnevale
il sindaco Mimmo Lo Polito.
Intanto questa sera, con inizio alle ore 21,00, presso il Teatro Sybaris sarà di scena il “ Gran Galà”
con del Festival del Folklore, serata di grande richiamo dove i gruppi partecipanti  offrono il
meglio, attraverso scenografie, costumi, canti e balli tipici, attraverso l’interpretazione  delle
tradizioni culturali ed etniche del proprio Paese di origine.
(foto di Michele Martinisi)

CLASSIFICA PROVVISORIA GRUPPI MASCHERATI 11 FEBBRAIO 2018

CATEGORIA GRUPPI MASCHERATI
1 IL BOSCO DEI VALORI 373
2 PER RE CARNEVALE …OGNI PACCO VALE  357
3 SBANDIERANDO IL MONDO IN ALLEGRIA 330
4 ART TALENT - KING KONG 305
5 SPIRITI LIBERI 300
6 SCATTI DI COPPIA… LA FANTASIA IN UN CONFETTO 298
7 LE NOBIL DAME  296
8 ORIGINALI “S.KARMA” 277

CATEGORIA SCUOLA PRIMARIA
1 MELTING POT 330
2 GIOCOLANDO CON L’ARCOBALENO 298

CATEGORIA SCUOLA SECONDARIA
1 60 ANNI BRILLANTI… SIAMO TUTTI DIAMANTI 396
2 60 ANNI E NON SENTIRLI 379
3 LA GRANDE RIS…ATA 320

CARRI ALLEGORICI
1 Il bosco dei valori 399
2  60 brillanti siamo tutti diamanti 377
3 Art Talent 374
4  60 Anni e Non sentirli 350

UFFICIO STAMPA
ARCA COMMUNICATION

domenica 11 febbraio 2018

Sale la febbre per la prima del Carnevale di Castrovillari


La città del Pollino si appresta a vivere appieno la 60 Edizione del Carnevale di Castrovillari e
Festival Internazionale del Folklore. Si parte  questa mattina (11 febbraio) con la “Parata
della Gioia” la manifestazione, curata da Tiziana La Vitola  e Khadigia Russo. L’evento viene
pubblicizzato attraverso un disegno realizzato dagli alunni delle III, IV, V delle scuole primarie ,
che partecipano al “Concorso Artistico” giunto alla XIV edizione. Il disegno viene giudicato da
un’apposita giuria e fa da testimonial alla manifestazione.
Al pomeriggio la prima delle due sfilate (l’altra si terrà martedì 13 febbraio) dei gruppi iscritti al
concorso. Sulle strade cittadine si riversano gruppi mascherati e carri allegorici che, in un
caleidoscopio di colori, rendono frizzante la manifestazione. Il concorso per maschere è giunto alla
XXVI edizione, unitamente al concorso per carri allegorici, dedicato al compianto Franco Minasi
che per anni “ha rappresentato un valore aggiunto” per la Pro Loco ed il suo Carnevale,
partecipando a tante edizioni con estro e originalità e all’allestimento di maschere e carri esilaranti.
Entrambi i concorsi si avvalgono quest’anno di un nuovo regolamento, infatti, oltre alla giuria
tecnica, i gruppi mascherati potranno essere votati dalla una giuria popolare rappresentata
dal pubblico che, attraverso l’acquisto del biglietto della lotteria, con un tagliando apposito,
potrà esprimere la propria opinione votando il miglior gruppo mascherato.

QUESTI I GRUPPI ISCRITTI AL CONCORSO

GIOCOLANDO CON L’ARCOBALENO - Scuola dell’Infanzia  -Rione Civita-  

MELTING POT – Scuole Medie DI Castrovillari -
SBANDIERANDO IL MONDO IN ALLEGRIA - 
PER RE CARNEVALE ….OGNI PACCO VALE - 
LE NOBIL DAME -  
ORIGINALI “S.KARMA”-
SCATTI DI COPPIA… LA FANTASIA IN
UN CONFETTO -
SPIRITI LIBERI -
Centro Sociale Anziani l’Amicizia - 60 ANNI E NON
SENTIRLI-  I.I.SG.Garibaldi/A.Alfano/ L.DaVinci (con      carro) - 60 ANNI BRILLANTI…
SIAMO TUTTI DIAMANTI- I.I.S  “E.Mattei” “Calvosa Pitagora” (con carro) - IL BOSCO DEI
VALORI (con carro) - ART TALENT (con carro) - KINK KONG L’arte di realizzare di Malvito
e San Marco Argentano - LA GRANDE RIS…ATA – I.P.S.E.O.A. “Karol Wojtyla”-  Alice nel
Paese delle Meraviglie (fuori concorso)

SFILERANNO ANCHE: Banda Città di Amantea - Cavalli RANGE LE VIGNE
Carrozza con la madrina del Carnevale,  Giada Sartori – la Banda Folklorica la Velocissima- Carro
Re Carnevale – Carro ORGANTINO - “Piccoli della Pro Loco”  -  Gruppo Folklorico Pro Loco-
Carro orchestra Pro Loco - Sbandieratori Siciliani- Gruppo Folk Città di Castrovillari
–Pacchianedda Sansustisa - Gruppo Folk I Castruviddari - Gruppo Folkloristico "TARATATA”-
Gruppo folk Sicilia - Banda Circo Samba –BRASILEEEEEE - Banda Street Band.

Intanto questa sera, con inizio alle ore 21,00, presso il Teatro Sybaris sarà di scena
“Organtino”farsa di Cesare Quintana 1635 a  cura della Compagnia Teatrale Aprustum- 
(FOTO Elmira Boosari)

UFFICIO STAMPA
ARCA COMMUNICATION

APPUNTAMENTI

DOMENICA 11 FEBBRAIO2018

Ore 10.30
Carnevale dei Bambini “ Parata della gioia”.
Animazione a cura di“Mondo Magico”- Premi della “Gelateria Capani” e
“Golosilandia”.Presenta: Anna Rita Cardamone.
Percorso: Corso Garibaldi - Piazza Municipio

Ore 15.00
Sfilata dei Gruppi Mascherati, Carri Allegorici e Gruppi Folklorici
Percorso: Via Polisportivo - Corso Calabria -CorsoGaribaldi - Piazza Municipio

Ore 15.30
Quelli che aspettano…LA SFILATA
Animazione in PiazzaMunicipio e Piazza Giovanni XXIII

Ore 19.30
Calabria Sona presenta “Sud in festa”con Kalabria Orchestra, Giancarlo
Pagliarunga, I Terraemares, I beddi di Sicilia, Maria Anna Nolè- Ragnatela Folk,
Ciccio Nucera Emy Vaccari delle Muse, Peppe Sapone e Valentina Balistreri.

venerdì 9 febbraio 2018

Il Carnevale ha il suo RE, entra nel vivo la sessantesima edizione del Carnevale


Con l’incoronazione di “ RE CARNEVALE”, l’evento carnascialesco più famoso della regione,
giunto alla 60 edizione, si entra nel vivo della manifestazione castrovillarese la più longeva del
Meridione d’Italia. L’evento valorizza, per come vuole rigorosamente la tradizione, il
mascheramento,  peculiarità e vera attrazione del Carnevale del Pollino che si inserisce, a pieno
titolo tra le manifestazioni più gradite della Regione Calabria e tra quelle storicizzate del MIBACT.
L’impostazione organizzativa, l’espressione culturale, la longevità, la grande partecipazione di
pubblico, rendono oggi il Carnevale di Castrovillari   uno dei più grandi eventi invernali calabresi; 
inserito dal Touring Club tra i più importanti carnevali d’Italia.
Ritornando all’incoronazione del “Re Burlone”, il corteo con in testa  due componenti il gruppo
della Pro Loco con i tradizionali vestiti del “ Cuzzo e della Pacchiana” con in mano le “ Chiavi”
della città e la neo eletta “Madrina del Carnevale ” Giada Sartori sedicenne studentessa di
Morano Calabro frequentante la III A del Liceo Scientifico Mattei di Castrovillari, con al seguito i
figuranti del corteo “Palio dei Ciucci” di Laino Borgo, partito da Canal Greco  con  “Re
Carnevale”  sul carro, trainato da due buoi, seguito dalla Quaresima, dalla banda “ dei
Pulcinella”  e dal “Popolo del Carnevale”,  è giunto nella centralissima Piazza Municipio dove ha
avuto inizio la  teatrale diatriba in vernacolo, tra Re Carnevale e la Quaresima  a cura della
compagnia teatrale “ J Pirrupajini”; (nelle vesti di Re Carnevale, Massimo La Falce in quelli
della Quaresima, Mena Filpo). A seguire la farsa dialettale di “Organtino”(maschera del carnevale
di Castrovillari) a cura della Compagnia Teatrale “Aprustum”.
Alla presenza del presidente della Pro Loco, Eugenio Iannelli , del  direttore artistico, Gerardo
Bonifati, del sindaco di Castrovillari, Mimmo Lo Polito, del vicesindaco di Laino, Mariangela
Russo, si è tenuto  il tradizionale rituale dell’incoronazione e la conseguente, simbolica, consegna
delle chiavi  della città da parte del primo cittadino al “ Re burlone” che ha aperto di fatto, la porta
della gioia e del mascheramento che durerà fino a martedì grasso 13  febbraio, allorquando il
“Sovrano” verrà  bruciato sul rogo e la Quaresima prenderà il suo posto.  Poi spazio all’allegria
con il popolo del carnevale e le danze curate da Danilo Di Marco con gli studenti degli Istituti
I.I.S.G. Garibaldi-Alfano-Da Vinci e I.I.S.E. Mattei-Pitagora-Calvosa.
Ma la serata di giovedì grasso si è contraddistinta , con uno degli appuntamenti più attesi e
caratteristici del Carnevale di Castrovillari: la cosiddetta: “Sirinata d’a Savuzizza”  (XVI
Concorso per Serenate Tradizionali) dedicata al compianto artista castrovillarese Gianni
Francomano, che riprende l’antico rituale carnascialesco castrovillarese delle “Mascherate” .
Una marea di gente si è riversata  nel Rione “ Pontaniddo” dando inizio alla festa. Più che
soddisfatti la Pro loco con il Cda al completo e gli  organizzatori, Giovanni De Santo e  Fernando
Loricchio, che tanto si sono spesi per la riuscita della manifestazione  che ha coinvolto, attraverso
canti e balli tutto il rione. A tal proposito gli organizzatori ringraziano fortemente tutti coloro che
hanno messo a disposizione i propri magazzini dove sono stati allestiti dei punti ristoro a base di
prodotti della tradizione locale. Ma ritornando al concorso, perché la serenata è anche questo, era
presente una giuria formata da componenti di diverse Associazioni  di Castrovillari , a loro è andato 
l’arduo compito di decretare il vincitore, dei gruppi mascherati,  che sarà ufficializzato lunedì in
occasione  del “Gran Galà del Folklore”. L’intento principale della Pro Loco è quello di
rivitalizzare il centro storico della città in generale e del “ Rione” in particolare  e dall’entusiasmo
dei partecipanti,  la manifestazione è più che riuscita.
Il Rione si animerà ancora una volta questa sera con Canti e fatti ‘ndaVanedda Larga. Festival
dei Cantastorie a cura di Calabria Sona e Unione Cantastorie e sabato 10 febbraio con
“Spizziculia cu lliSkapizza”. Aperitivi e concerti.  (foto Pino Iazzolino)
BUON CAREVALE A TUTTI.

UFFICIO STAMPA
ARCA COMMUNICATION
Per chi volesse sostenere l’evento, lo può fare attraverso la “Lotteria del Carnevale”, 

APPUNTAMENTI

Venerdì 9 febbraio 2018

Ore 17.30
Musical“Pinocchio”.A cura della Classe III dell'Istituto Vittorio Veneto. Progetto
didattico Elisa Spagnuolo, regia Fabio Pellicori,coreografieCarmen Laffusa. Teatro
Sybaris Protoconvento Francescano

Ore 20.00
“Fanciullo e folklore”.
Raduno di gruppi folklorici per bambini con la partecipazione
di:I Piccoli del Gruppo Folklorico Pro Loco di Castrovillari- Gruppo Folklorico
Miromagnum - I Castruviddari. A cura della FITP Provincia di Cosenza.Teatro
Sybaris Protoconvento Francescano

Ore 21.30
Canti e fatti ‘ndaVanedda Larga. Festival dei Cantastorie a cura di Calabria Sona e
Unione Cantastorie. Via A. Alfano, Rione Pontaniddo.

giovedì 8 febbraio 2018

SABATO 10 FEBBRAIO TORNA NELLA PROVINCIA DI COSENZA GIORNATA DI RACCOLTA DEL FARMACO


In 23 farmacie che espongono la locandina della #GRF18,

sarà possibile acquistare un farmaco da banco da donare ai poveri assistiti

da 20 enti caritativi convenzionati col Banco Farmaceutico di Cosenza. 


Sabato 10 febbraio 2018 si terrà in tutta Italia la XVIII edizione della GRF – Giornata di Raccolta del Farmaco. Nelle 23 farmacie della nostra provincia che aderiscono all’iniziativa e ne espongono la locandina, sarà possibile, grazie alle indicazioni del farmacista e all’assitenza di oltre 100 volontari, acquistare uno o più medicinali da banco da donare ai poveri. I farmaci saranno consegnati direttamente ai 20 enti assitenziali del nostro territorio convenzionati con la Fondazione Banco Farmaceutico onlus.

Durante la GRF 2017, sono state raccolte nella nostra provincia quasi 1.500 confezioni di farmaci per un controvalore di quasi 10.000 euro.

«In questi anni, grazie a Banco Farmaceutico è stato possibile aiutare a curare migliaia di persone indigenti della nostra provincia di Cosenza. E’ stato un buon risultato. Ma ancora molto distante da quello che sarebbe servito per rispondere al reale fabbisogno espresso dagli enti caritativi. Ricordiamo che al Sud si trovano oltre il 62% delle famiglie povere italiane, ed in Calabria, in particolare, 530.000 persone (il 27% della popolazione) vivono in stato di indigenza. Dietro ai numeri, spesso asettici e impersonali, si celano le storie di persone e famiglie che faticano e procurarsi l’indispensabile per sopravvivere. Si tratta della gente che abita i luoghi che abitiamo noi. Il mendicante, ma anche le famiglie che non riescono più a pagare il mutuo, la vecchietta che vive da sola al piano di sopra o il disoccupato in avanti con gli anni che prova vergogna a chiedere aiuto ma, da solo, non ce la fa. Ognuno di noi può fare la propria parte grazie alla GRF! L’esperienza del Banco Farmaceutico ci ha fatto scoprire come il desiderio di essere felici sia una forza straordinaria, che ci costituisce come uomini e ci rende fratelli. Tutti noi tentiamo di fare del bene perché cerchiamo la felicità. Condividiamo il bisogno dei poveri perché la comunione con gli “ultimi”, in fondo, allevia anche il nostro dolore. La carità è un componimento gioioso che rallegra chi la compie» ha dichiatato la dott.ssa Annalisa Filice, responsabile della sede provinciale di Cosenza del Banco Farmaceutico.

Queste le 23 farmacie della provincia di Cosenza che aderiscono alla GRF18:

FARMACIA DE GRAZIA (Campora S. Giovanni)

FARMACIA BLANDI (Castrovillari)

FARMACIA CATERINI (Castrovillari)

FARMACIA D'ATRI (Castrovillari)

FARMACIA GIANNONI (Castrovillari)

FARMACIA BERARDELLI (Cosenza)

FARMACIA GIONCHETTI (Cosenza)

FARMACIA SANTORO (Cosenza)

FARMACIA SERRA (Cosenza)

FARMACIA SESTI OSSEO (Cosenza)

FARMACIA ROVITO (Dipignano)

FARMACIA TALARICO (Figline Vegliaturo)

FARMACIA SPOSATO (Mangone)

FARMACIA GRECO (Montalto Uffugo)

FARMACIA DONADIO (Morano Calabro)

FARMACIA ARRIGUCCI (Paola)

FARMACIA SGANGA (Paola)

FARMACIA MARTIRE (Piane Crati)

FARMACIA EUROPA (Rende)

FARMACIA JORIO (Rende)

FARMACIA PELUSO (Rende)

FARMACIA STUMPO (Rende)

FARMACIA MORTATI (Spezzano Albanese)

mercoledì 7 febbraio 2018

Domani entra nel vivo il Carnevale con l'incoronazione di Re Carnevale


Il  60° Carnevale di Castrovillari entrerà nel vivo l’8 Febbraio, giovedì grasso, con
l’incoronazione di “Re Carnevale”. Per 5 giorni salirà sul trono della Città di Castrovillari,
divertendosi il più possibile; le porte del suo palazzo saranno aperte e le cucine pronte ad accogliere
chiunque voglia assaggiare cibo prelibato, ma per fare ciò deve allontanare la sorella minore,
ovvero la “Quaresima” ; inizia così la teatrale diatriba, in vernacolo, tra il Re Carnevale e la
Quaresima. Di seguito il tradizionale rituale dell’incoronazione di quest’ultimo e la conseguente,
simbolica, nelle sue mani, delle chiavi della città da parte del sindaco Mimmo Lo Polito. Con le
chiavi si aprirà la porta della gioia e del mascheramento che durerà fino al 13 febbraio, martedì
grasso, quando il “Re” verrà bruciato sul rogo e la Quaresima prenderà il suo posto.  A seguire la
tradizionale  “Sirinata d’a Savuzizza”, uno degli appuntamenti più attesi e caratteristici del
Carnevale di Castrovillari, giunto alla sua XVI Edizione è dedicato al compianto artista
castrovillarese Gianni Francomano. La manifestazione, che si tiene il giovedì grasso, riprende
l’antico rituale carnascialesco castrovillarese delle “Mascherate”. Gruppi mascherati,
accompagnati dal tradizionale suono della fisarmonica e del tamburello, girano per le case dove
chiedono ospitalità ed intrattengono i padroni di casa e gli amici di quest’ultimo con canti e
tarantelle in cambio di una bevuta e di prodotti tipici. Un evento ormai istituzionalizzato a cui la Pro
loco da qualche anno, ha voluto dare un logo, un simbolo, “la maschera”; maschera che non serve a
nascondersi, bensì a rivelarsi, a svelare un’anima gioiosa, un cuore che da sempre vive con passione
ed entusiasmo il Carnevale di Castrovillari, di cui, forse, a’ sirinata d’a’ savuzizza è la nota più
autentica e popolare, a cui tutti possono partecipare, tra danze, musiche e scherzi, per dare spazio
alla gioia e all’incontenibile frenesia. Una operazione mirata e lungimirante che riporta il carnevale
al centro dell’attenzione di un’ intera comunità che rivive il rito carnascialesco per come vuole la
tradizione. L’idea della maschera che è diventato, come dicevamo il simbolo della sirinata d’a
savuzizza, è di Stefano Ferrante, Elmira Boosari ispirati da una maschera che ormai da anni il
direttore artistico Gerardo Bonifati, indossa il giovedì grasso per parteciparvi.
Anche quest’anno il tutto si svolgerà nel “Rione Pantaniddu”; in ogni casa ci sarà una giuria
formata da componenti di diverse Associazioni di Castrovillari, a loro va l’arduo compito di
decretare il vincitore. L’intento principale degli organizzatori è quello di rivitalizzare il centro
storico della città in generale e del “Rione” in particolare. Dopo il successone delle precedenti
edizioni, con una massiccia partecipazione di pubblico, gli organizzatori hanno pensato di
continuare le “serenate” dando seguito a feste notturne, il giovedì grasso (08 febbraio 2018); il
venerdì (09 febbraio 2018) sempre nello stesso rione, “Canti e fatti ‘ndaVanedda Larga”.
Festival dei Cantastorie  cura di Calabria Sona e Unione Cantastorie e sabato (10 febbraio 2018)
con “Spizziculia cu lliSkapizza”. Aperitivi e concerti.

Ufficio stampa
ARCA COMMUNICATION

Service e territorio, Carabinieri Forestali e Lions per un progetto ambientale

Comunicato stampa

Educare al rispetto dell’ambiente. E’ una
delle campagne di sensibilizzazione che vede da tempo i Lions impegnati sul
territorio. In particolare quest’anno il Lions Club di Castrovillari grazie al
personale  dell’Ufficio Territoriale Carabinieri Forestali per la Biodiversità di
Cosenza, diretto dal Ten.Col. Gaetano Gorpia,  ha inteso organizzare una
serie di incontri divulgativi con le prime classi della Scuola Secondaria di 1°
Grado di Castrovillari. Gli incontri iniziati da alcuni giorni vertono ad affrontare
i temi di legalità, biodiversità ed educazione ambientale rivolti in particolare
alla conoscenza del territorio e della biodiversità. Come i ragazzi educati
all’ambiente improntano il loro vivere nella società odierna. Le lezioni tenute
dal personale dei Carabinieri Forestali di Cosenza sono iniziati da alcuni
giorni presso gli istituti castrovillaresi diretti dal dirigente Gianmarco
D’Ambrosio e andranno avanti per tutto il mese di febbraio. Un progetto che
vede l’importante collaborazione dell’Amministrazione Comunale cittadina
attraverso l’Assessorato all’Ambiente. Infatti il progetto, che prevede un
concorso di disegno finale avrà come giornata conclusiva un momento da
trascorrere nel mese di marzo presso uno spazio verde della città, individuato
dall’amministrazione comunale, nel quale i ragazzi saranno i protagonisti
della giornata.

martedì 6 febbraio 2018

RESTO AL SUD, MORMANNO SCOMMETTE SU IMPRENDITORIA GIOVANILE


L'Amministrazione comunale sceglie di cooperare con un consulente gratuito per dare gambe solide ai progetti dei giovani

 

Affollato e partecipato l'incontro informativo sull'incentivo Resto al Sud promosso dal Comune di Mormanno nei giorni scorsi all'interno della sala consiliare. Una scelta voluta dall'amministrazione guidata dal Sindaco, Giuseppe Regina, e coordinata dall'assessore allo sviluppo Economico, Paolo Pappaterra, e delle politiche giovanili, Manuela De Luca, unitamente al consulente gratuito voluto dal comune, Giuseppe Palmiro Oliveto, proprio per dare forza e sostegno alle idee dei giovani.

 

Al centro del confronto l'innovazione digitale, l'agricoltura di qualità, la green economy, il turismo che sono le sfide moderne per i giovani che vogliono «costruirsi da soli il proprio futuro, avendo consapevolezza che è finito il tempo del posto fisso, e che le nuove generazioni possono e devono essere protagonisti della nuova economia sui territori».

 

La volontà dell'esecutivo è quello, con l'ausilio di un consulente gratuito dedicato, di sostenere ed accompagnare le idee dei giovani mormannesi che sceglieranno di dare corpo ad idee contestualizzate sulla vocazione naturale di questo territorio.

 

«Questa generazione - hanno aggiunto gli amministratori - ha la forza anche cultura di vincere le sfida della nuova occupabilità ed ha le idee vincenti per costruire, partendo dalla vocazione territoriale, le idee giuste per attrarre capitali e creare un futuro per se stessi e magari anche per gli altri».

 

«La tenacia, la determinazione della nostra generazione, la voglia di creare impresa e l'amore folle per la nostra terra sono gli elementi fondamentali per ripartire» hanno concluso gli amministratori di Mormanno.

Vincenzo Alvaro

Il Carnevale è danza, in attesa dell'incoronazione di Re Carnevale


In attesa dell’incoronazione di “Re Carnevale”, in programma giovedì 8  febbraio, tanti sono gli
appuntamenti che si stanno svolgendo in città e che fanno parte del nutrito e variegato cartellone
della 60  Edizione del Carnevale di Castrovillari e Festival Internazionale del Folklore in
programma fino al 13 febbraio ed organizzata dalla Pro Loco cittadina. E ieri sera nel Teatro
Sybaris, di scena la prima delle tre serate di “Scuole di Danza a Confronto”, evento  giunto alla
XXIV edizione ed  ideato da Carlo Catucci  e Gerardo Bonifati, direttore artistico della Pro Loco,
in collaborazione con la UISP, Comitato Territoriale di Castrovillari. Ad aprire la serata dedicata
ai “Musical” presentata dallo spumeggiante, Marco Graziadio, il Musical ideato dalla Scuola di
Ballo “Dream Dance” di Castrovillari dell’istruttrice Miriam Barletta. Il tema trattato, “la
violenza sulle donne”…Donne molestate, perseguitate, aggredite, picchiate, sfregiate…uccise da
uomini, quasi sempre, che sostengono di amarle. A seguire, il classico dei classici ovvero “Grease”
portato in scena dallo “Studio Danza” di Cassano allo Jonio diretto dalla M° Graziella Giappetta.
La GREASEMANIA, continua a conquistare tutti, confermandosi, un vero e proprio fenomeno di
costume “pop” che fa impazzire gli spettatori e guarda alle nuove generazioni, con l’intramontabile
storia d’amore tra Danny ( interpretato nel film da John Travolta ) e Sandy (da Olivia Newton-
John). Tanto rock’n’roll che ha conquistato anche il pubblico del Carnevale di Castrovillari. E da
“Grease “a “Tarzan” con il progetto “C.E.A” di Castrovillari,  di Tilde e Daniele Nocera che
quest’anno compie 25 anni. I maestri che si sono ispirati alla produzione originale di Broadway del
2006 che ha avuto 35 anteprime e 486 rappresentazioni, hanno regalato, in 12 minuti  emozioni che
hanno toccato le corde del cuore. Emozioni che sono poi proseguite con il “Musical “Angeli e
Demoni” dell’Accademia “Cuba Danza” di Castrovillari della maestra Wilma Lara de Mar. Sulle
coreografie dei M° Rossana Annicchiarico e Giuseppe Piccigallo ,il Musical ”Angelo e Demoni”
basato sull’omonimo romanzo best-seller di Dan Brown,  ha voluto dimostrare come un’attività di
gruppo, come la danza, può garantire la possibilità di esprimere emozioni. A chiudere questa
bellissima serata a cui ha portato i saluti il presidente della Pro loco, Eugenio Iannelli, il Musical
improntato sul Focus di quest’anno del Carnevale di Castrovillari ovvero la “Sicilia”. In scena la
“Sarà Danza” di Castrovillari diretta dai professionisti di danze latino americane, Sara Mola e
Mario Palermo, campioni italiani 2016/17  e secondi ai campionati mondiali del 2017 che si sono
ispirati  all’opera dei pupi siciliani dell’Orlando Furioso con la voce narrante di Mena Filpo della
compagnia teatrale “I Pirrupajini “e la collaborazione dei maestri Ilaria Dima e Antonio De
Luca.L’obiettivo di queste serate dedicate alla Dea Tersicore, è quello di coinvolgere concretamente i
giovani in una gara di amicizia, di impegno professionale e di sana competizione in un clima di
cordialità e di allegria. ( Foto di Fosbury style visual art)
Per chi volesse sostenere l’evento, lo può fare attraverso la “Lotteria del Carnevale”, 

UFFICIO STAMPA
ARCA COMMUNICATION

APPUNTAMENTI

MARTEDI’6FEBBRAIO 2018

ore 20.30
Scuole di Danza a confronto II serata
Teatro SybarisProtoconvento Francescano

MERCOLEDI’7FEBBRAIO 2018

ore 20.30
Scuole di Danza a confronto III serata
Teatro SybarisProtoconventoFrancescano

lunedì 5 febbraio 2018

Re Carnevale ha la sua Madrina, Giada Sartori è stata incoronata madrina 2018


Re Carnevale ha la sua Madrina, Giada Sartori sedicenne studentessa di Morano Calabro
frequentante la III A del Liceo Scientifico Mattei di Castrovillari. Secondo posto per Nadia Pace, a cui è
andata la fascia di “Miss Sorriso”. Fascia di “Miss Carnevale” assegnata invece a Rosmary
Gerbasi, mentre Giada Gaeta si è aggiudicata la fascia di “Miss Eleganza” e Ilenia Muzzalupo,
quella di “Miss Maschera”. La giuria presieduta da Francesco Pucci  della “v.eneti”, era composta dai
giornalisti Michele Martinisi e Francesca Aversa, dal wedding planner, Danilo Di Marco, dalla
fotografa,  Daniela Roganska, dalla sales manager blooker, Alessandra Russo e dall’estetista,
Rosanna Longo. Dodici le aspiranti Madrine che hanno preso parte all’evento ideato da Carlo Catucci
e dal direttore artistico, Gerardo Bonifati  provenienti non solo da Castrovillari ma anche dai paesi
limitrofi. Sul palco, non soltanto bellezza, ma spigliatezza e padronanza delle materie studiate
all’interno del proprio istituto, ma anche di attualità. La serata, presentata da Carlo Catucci  e da
Marco Graziadio ha visto sul palco del Sybaris anche la Madrina uscente, Erika Cosma. Non
sono mancati momenti dedicati alla danza con le esibizioni degli allievi della scuola di ballo, “Sarà
Danza”, “Cuba Danza” e del “Sogno Latino Ballet  Academy” e alla magia con il bravissimo
Eligio Annicchiarico. Ad incoronare  la neo eletta Madrina, il presidente ed il direttore artistico
della Pro loco,rispettivamente  Eugenio Iannelli e Gerardo Bonifati soddisfatti della riuscita della
manifestazione. Ora il primo impegno della neo eletta “ Madrina”,  Giada Sartori, sarà quello di
aprire il corteo di Re Carnevale in programma giovedì 8 febbraio alle ore 17,30 nella
centralissima Piazza Municipio, all’or quando si darà inizio ufficialmente ai festeggiamenti e si
aprirà la porta alla gioia e al mascheramento che durerà fino a martedì 13 febbraio.
Questa sera, con inizio alle ore 20,30, sempre nel Teatro Sybaris, la prima delle tre serate di
“ Scuola di Danza” a confronto.
( Foto di Pino Iazzolino e Michele Martinisi)
Per chi volesse sostenere l’evento, lo può fare attraverso la “Lotteria del Carnevale”, 

UFFICIO STAMPA
ARCA COMMUNICATION

APPUNTAMENTI

LUNEDI’ 5FEBBRAIO 2018

ore 20.30
Scuole di Danza a confronto I serata
Teatro SybarisProtoconvento Francescano

MARTEDI’6FEBBRAIO 2018

ore 20.30
Scuole di Danza a confronto II serata
Teatro SybarisProtoconvento Francescano

MERCOLEDI’7FEBBRAIO 2018

ore 20.30
Scuole di Danza a confronto III serata
Teatro SybarisProtoconventoFrancescano

domenica 4 febbraio 2018

Al via il ricco programma di Carnevale, pronti a conoscere la Madrina

Questa sera si parte con il ricco programma della 60ima edizione del Carnevale di Castrovillari, il primo appuntamento con la celebre elezione della "Madrina del Carnevale" .
L’evento,organizzato dalla Pro Loco cittadina, è riservato a studentesse di età compresa tra i 16 e i 24 anni. Alla vincitrice che sarà incoronata Madrina e testimonial del Carnevale per il 2018, andrà una borsa di studio di 500 euro. Lo scorso anno è stata incoronata Erika Cosma , sedici anni, studentessa dell’IPSEOA (Alberghiero) di Castrovillari. 
La manifestazione curata da Carlo Catucci si concluderà questa sera, domenica 4 febbraio 2018 alle ore 21,00 al Teatro Sybaris La studentessa che si fregerà del titolo, sarà presente a tutti gli eventi della 60^ edizione del Carnevale di Castrovillari.

sabato 3 febbraio 2018

DJ Christy Swan fa tappa nel capoluogo del Pollino

Riceviamo e pubblichiamo

Sarà Cristina Rescigni, in arte "Christy Swan", ad animare la serata danzante di sabato 10 febbraio presso il "Déjà vù" di Castrovillari. Nata a Palermo e fiorentina d'adozione, Dj Christy Swan si è fatta notare per la sua carriera fulmine. La passione per la musica, ha rivelato a "Il Gazzettino", nasce all'età di nove anni. Da lì la giovane siciliana non ha fatto altro che collezionare un successo dietro l'altro, come dimostra la sua ascesa all'Olimpo de DJ. Venti anni appena, nel suo passato può contare sulla partecipazione a diversi talent-show ed al suo incontro con il mondo dei Dj che avviene durante la primissima adolescenza. Si affida quindi ad esperti del settore lanciandosi nel mondo dei party, riuscendo ad attirare folle di curiosi che diventeranno presto suoi fan. Viene consacrata al successo nel 2015, quando Dj Christy Swan fa il suo ingresso nello scenario delle consolle italiane al fianco di artisti di grande fama come Dj Antonie e Dj Steve Aoki.
Divertimento assicurato, quindi, in questa serata (organizzata dal "Déjà vù Eventi" in collaborazione con la Pro Loco ed inserita nel programma ufficiale del 60° Carnevale di Castrovillari), in cui tutti i giovani e non, dell'intero comprensorio del Pollino, potranno indossare la maschera più originale e danzare al ritmo di Dj Christy Swan, incarnando così lo spirito carnascialesco che da sessant'anni porta in alto il nome di Castrovillari nel panorama dei carnevali più belli d'Italia.

Paolo Falcone

venerdì 2 febbraio 2018

IL CARNEVALE E’ PITTURA ....PitturiAmo la Sicilia


“PitturiAmo la Sicilia”è un evento del Focus Sicilia del 60mo Carnevale di Castrovillari. Presso
Cappella Gallo, in C.so Garibaldi a Castrovillari, sono  esposte 9 opere in mostra, realizzate da
maestri dell’arte pittorica Anna NIGRO ( opera “Allegoria siciliana folkloristica”), Rosa Alba
GALEANDRO (“Fondali di Sicilia”), Franco RINALDI (“Omaggio alla Sicilia -Testa di
Caltagirone-”), Mario TALARICO (opere: “Costumi delle Grandi Isole d’Italia”), Mariapia
MARTINO (opera “Crepuscolo siciliano”), Saverio SANTANDREA (opera “Sicilia: mito e
storia”), Enzo mARTIRE (opera “Ricordo di un Carnevale siciliano”) Stefania PONTICELLI
(opera “Semplicemente Sicilia”) .
La mostra sarà presentata ed inaugurata Domenica, 4 Febbraio, alle 17:30 presso il Centro
Servizi del Parco Nezionale del Pollino, Palazzo Gallo, Castrovillari.
La commissione valutatrice delle opere, presieduta da Francesco Covucci e composta da Mimmo
Sancineto, Maura Bianchini, Lorena Martufi, premierà le prime tre opere classificate il 12
Febbraio, ore 10:30, presso il Centro Servizi del Parco Nazionale del Pollino, Palazzo Gallo,
C.so Garibaldi.
L’evento "PitturiAmo la Sicilia" è stato associato ad un Reading poetry dal titolo “ Dio come ti
amo!” Omaggio alla Scuola poetica siciliana, con la partecipazione di alcuni lettori del Circolo
virtuale  #PollinoReaders, che hanno voluto  rievocare l’opera dei poeti siciliani che furono attivi
alla corte di Federico II di Svevia e costituirono la prima scuola poetica della letteratura italiana. Le
Letture ad alta voce sono curate da Filomena Minella Bloise, Leonardo Alario, Angela Lo Passo.
Gli intermezzi musicali sono curati dal prof. Giuseppe Lo Polito, che omaggerà Domenico
Modugno.

UFFICIO STAMPA
ARCA COMMUNICATION

mercoledì 31 gennaio 2018

Si Accende il Carnevale di Castrovillari, si colorano anche le vetrine della città


Aria carnascialesca si respira a Castrovillari. Tutto è pronto per la 60 edizione . La città è abbellita a
festa con le luminarie ad illuminare il percorso della sfilata. Maschere, coriandoli, e allegria per la
festa di “RE Burlone” che con il giovedì grasso si impadronirà della città per 5 giorni divertendosi il
più possibile facendo divertire i tanti turisti che nelle sfilate di domenica 11 e martedì  13 febbraio
si riverseranno nelle strade della città per assistere ad uno dei carnevali più belli del meridione
d’Italia riconosciuto dal Touring Club e dallo scorso anno  inserito dal Mibact tra i grandi carnevali
storici e di prestigio come Viareggio, Venezia, Putignano, Sciacca, Cento etc. 
A festa anche le vetrine della città del Pollino. A tal proposito è partita anche la V^ Edizione della
“Vetrina più bella del Carnevale”, concorso popolare per vetrine, del popolare blog amatoriale di
castrovillari blog curato da Andrea Falcone che la  ripropone per il quinto anno consecutivo
premiando  le attività commerciali che più interpretano lo spirito allegro del Carnevale
castrovillarese. Attraverso l'enorme potenziale dei social network sarà consegnato una targa alla
vetrina che ha ricevuto il maggior numero di consensi, cioè di “mi piace”, sulle pagine Facebook
collegate al blog. Tutte le vetrine ricadenti nel territorio comunale verranno fotografate dai ragazzi
del blog nei giorni a ridosso del carnevale. Gli scatti verranno poi caricati sulle pagine Facebook di
castrovillari blog e potranno essere votate da chiunque si connetta al social, fino alla sera dell'ultima
sfilata, entro la mezzanotte di martedi 13 febbraio 2018. La premiazione avverrà nei giorni
successivi alla chiusura del carnevale. Nelle ultime due edizioni, il riconoscimento è andato a
“Cheope” di via Umberto Caldora, con un allestimento ispirato al mondo incantato delle fate.
Piume di Pavone hanno impreziosito maschere interamente realizzate a mano con tocchi delicati di
colore verde e oro e sullo sfondo l'albero della vita. Il concorso nasce dalla voglia di premiare i
commercianti più sensibili ad una delle manifestazioni più importanti della Calabria, nonché una
vera e propria risorsa per la città in termini di immagine e di turismo, il coinvolgimento popolare
che da sempre contraddistingue questa manifestazione, si manifesta anche attraverso il
coinvolgimento dei commercianti della città.
Per maggiori informazioni potete visitare il sito web www.castrovillariblog.it alla sezione
“Speciale Carnevale” dove  si può trovare anche il regolamento.
Buon Carnevale a tutti.

ANNI PRECEDENTI  :
2014      Ottica “Affortunato”  Via Roma -
2015    “Isolvetro” di via Roma -
2016     “Cheope” di via Umberto Caldora - 
2017     “Cheope” di via Umberto Caldora,

Evento Zumba a Castrovillari

Riceviamo e pubblichiamo

Domenica 28 gennaio presso la scuola di ballo "Liscio Mania Dance" di Castrovillari, dei maestri Maria e Francesco Miceli, si è tenuta una giornata dedicata interamente allo Zumba, organizzata dalla Zin Daniela Laitano e dalle Team Sisters Calabria (Zin mariagilda piovaccari, ZCom per la Calabria, Zin Rossella Muscolino, Zin Federica Tomasi, Zin Raffaella Lettieri e zin Francesca Mancuso).

La giornata evento è iniziata in mattinata con una Jam Session dello Zumba Jammer Mauro Bortoletto per le Zin Daniela Laitano, Rossella Muscolino, Mariagilda Piovaccari, Federica Tomasi, Alessandra Cirigliano e lo Zin Giorgio Graziano.

Il pomeriggio è proseguito con una Masterclass di Zumba sempre con lo ZJ Mauro Bortoletto, coadiuvato dalle Zin presenti, numerosa la presenza di allieve, provenienti anche da vari paesi del circondario, per un evento all'insegna del fitness e del benessere fisico e mentale.

martedì 30 gennaio 2018

IL CARNEVALE E’ CULTURA MOSTRA FOTOGRAFICA DI SARA PRESTIANNI


Il Carnevale di Castrovillari, è anche cultura. Gli eventi sono curati  dalla consulta scientifica della
Pro Loco cittadina sotto la lente d’ingrandimento della prof.ssa Filomena Bloise in collaborazione
con l’Accademia Pollineana. La 60ª edizione ha scelto come Focus la Sicilia.
“E Sicilia terra d’approdi” è la personale di Sara Prestianni (specialista in politiche
internazionali d’immigrazione, (assente   perchè  a Bruxelles  ha inaugurato la sua mostra “Story of
a Journey across Europe - From first reception to integration of migrants”), inaugurata presso la
Galleria d’Arte il “Coscile” diretta da Mimmo Sancineto ed in visione per tutto il carnevale. 32
scatti, che raccontano, documentano, narrano, il fenomeno emigratorio ormai abbastanza esteso
sotto gli occhi di tutti di dimensioni epocali. E’ per questo, ha sottolineato nel suo intervento la
professoressa Filomena Bloise, della consulta scientifica della Pro Loco e curatrice della mostra,
che non abbiamo voluto riservare alla Sicilia scatti fotografici d’occasione o semplicemente
orografici dei paesaggi più belli e bucolici ma,  abbiamo voluto dare un taglio di attualità alla
questione siciliana. E infatti la mostra è una  narrazione delle peripezie di questi migranti a
Pozzallo, Lampedusa e Palermo.  Hanno relazionato,  Gianluigi Trombetti, storico, bibliotecario
dell’Accademia Pollineana, Mariuccia Macrino, esperta di intercultura. I saluti sono stati portati
dal presidente ed il direttore artistico della Pro Loco cittadina, rispettivamente Eugenio Iannelli e
Gerardo Bonifati  e dall’assessore urbanistica Aldo Visciglia.
All’interno della mostra anche una Mini sezione dedicata a "Il sacro degli altri.Culto dei
migranti in Sicilia."
(foto Fondazione Buttitta).

UFFICIO STAMPA
ARCA COMMUNICATION

lunedì 29 gennaio 2018

SERVIZIO IDRICO. DALLE ORE 14 DI OGGI FERMO SU TUTTO IL TERRITORIO CITTADINO PER PERDITE D’ACQUA SU VIA MAZZINI


In seguito ad una  forte perdita  idrica
su via Mazzini il Servizio integrato del
Comune di Castrovillari  comunica  che
sarà sospesa l’erogazione dell’acqua in
tutto l’abitato.
L’interruzione avverrà dalle ore 14 sino a
tarda sera.
La sospensione è necessaria ed
indispensabile per garantire
l’effettuazione dei lavori di ripristino.
A tal proposito gli uffici si scusano per il
disagio, chiedendo pazienza per la
particolare occorrenza.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

sabato 27 gennaio 2018

Carnevale, svelato il programma della 60ima edizione

Nello splendido scenario di Villa Bonifati, nel cuore delle vigne , è stato svelato alla
stampa il programma della 60° Edizione del Carnevale di Castrovillari e Festival Internazionale
del Folklore in programma dal 3 al 13 febbraio 2018. Oltre cento gli  appuntamenti. L’evento è
organizzato dalla Pro Loco in collaborazione  con la locale Amministrazione Comunale,  la
Regione Calabria, il Parco Nazionale del Pollino, la BCC Medio Crati, la Gas Pollino , la
Provincia di Cosenza, il MIBACT, la F.I.T.P., lo IOV, l’UNPLI,  il Comitato difesa
consumatori, sostenuta da numerosi sponsor privati,  impreziosita da i brand A.C.T.  ( Ambiente,
Cultura,Turismo) e Castrovillari Città Festival.
Nelle vesti di “ RE BURLONE”,  l’attore Massimo La Falce, in quelle della Quaresima, Mena
Filpo della Compagnia Teatrale “I Pirrupajini” che hanno ricevuto nel salone di Villa Bonifati,  
un partér d’eccezione  per il brindisi inaugurale anche se, il Re Carnevale, dovrà aspettare fino a
giovedì grasso per ricevere dalle mani del Sindaco Lo Polito,  le chiavi della  città per aprire le porte
al mascheramento e alla gioia. Tantissimi gli appuntamenti inseriti nel variegato cartellone che
spaziano dal folklore, alle maschere, alla cultura, ed ancora mostre fotografiche e pittoriche (con il
focus interamente dedicato alla Sicilia) , danza e sport. Al tavolo oltre al presidente e al direttore
artistico della Pro Loco, rispettivamente Eugenio Iannelli e Gerardo Bonifati, il sindaco di
Castrovillari, Mimmo Lo Polito, il presidente del Parco del Pollino, Mimmo Pappaterra, i
consiglieri regionali, Gianluca Gallo e Franco Sergio e il presidente della F.I.T.P. Calabria ,
Marcello Perrone. L’augurio, che tanti possano venire a Castrovillari per godere della
manifestazione  e per vedere la capacità organizzativa di un evento di tale portata, realizzato 
nonostante le scarse risorse a disposizione. Noi c’è l’abbiamo messa tutta, abbiamo redatto un
programma all’altezza del Carnevale di Castrovillari, così il presidente  e il direttore artistico.
L’invito è a partecipare da spettatori attivi. I momenti della conferenza stampa sono stati  scanditi
dalle coreografie dell’Accademia “Cuba Danza”  diretta dalla Maestra Vilma Lara De Mar.
Coreografia, musica e costumi della M° Rossana Annicchiarico con la collaborazione del M°
Giuseppe Piccigallo. Gli allievi si sono esibiti con lo spettacolo  “Angeli e Demoni”.
Consegnato nel corso della conferenza stampa il “ Premio Carnevale” XV edizione,  premio
istituito dalla consulta scientifica della Pro Loco, e assegnato ogni anno a personalità calabresi
operanti nel mondo della cultura, politica, arte e economia, che con il loro operato rendono onore e
portano alla ribalta della cronaca nazionale ed internazionale, la loro terra di origine. Quest’anno il
premio, realizzato al noto orafo Gerardo Sacco, è andato al giornalista castrovillarese,
corrispondente Sky Lucio Rizzica con la seguente menzione:
“Tra i talenti più precoci e dinamici della Calabria, ha dimostrato rigorosa professionalità e
spiccata capacità giornalistica, comunicando con avvincente proprietà di mezzi espressivi  gli
eventi dello sport su testate nazionali ed internazionali. Tra le voci più avvolgenti del panorama
radiotelevisivo, ha all’attivo numerose pubblicazioni, tutte di grande rigore scientifico;  i numerosi
premi conferitigli testimoniano un prestigio che si è avvalorato negli anni, da quando speaker
radiofonico nella sua città prese il volo per ben più alti lidi, raggiungendo un traguardo davvero
considerevole nel mondo giornalistico, in particolare sportivo, in cui continua a spiccare per le sue
notevoli doti, umane e professionali”.
L’altro premio è andato all’ Azienda Amarelli di Rossano, ritirato dal dr Fortunato Amarelli, 
con la seguente menzione:”Per l’esemplare curriculum di Pina Amarelli, indicata come esempio
autorevole di realizzazione femminile nel mondo dell’imprenditoria di qualità, vera eccellenza
nella governance della secolare azienda familiare, di cui ha diffuso il marchio, l’immagine e lo stile
di conduzione in tutto il mondo, associandoli ad una nuova ed esaltante visione della Calabria ed
all’intramontabile qualità del “food made in Italy”. La sua passione, cultura e rispetto della
tradizione le hanno consentito di associare artigianalità e tecnologia, antichi saperi e nuove forme
di comunicazione, compresa quella della valorizzazione museale, vero e proprio monumento di
storia e memoria da tramandare. Inoltre, il Premio viene conferito all’amministratore delegato
dell’azienda, Fortunato Amarelli, che ha fatto dello storico palazzo di famiglia sede privilegiata e
fulcro della sua rinomata attività, cogliendo così il senso più profondo del lavoro dei suoi antenati
ed adattandolo con fine competenza manageriale al nuovo spirito dei tempi, qualificandosi così
come vero e proprio “genius loci”, simbolo della Calabria migliore”.
Le motivazioni sono state lette dalla professoressa Minella Bloise, della Consulta Scientifica della
Pro Loco cittadina e vice presidente dell’Accademia Pollineana.
La conferenza stampa, è stata vivacizzata dai colori delle maschere degli Istituti  Superiori che ogni
anno impreziosiscono la manifestazione e dalla maschera di “Organtino”  da cui trae origini molto
probabilmente il carnevale di Castrovillari quando nella prima metà del '600 venne diffusa la sua
storia attraverso la farsa dialettale di Cesare Quintana, proprio in occasione dei "riti"
carnascialeschi, farsa  rappresentata presso il Comune di Castrovillari nel febbraio del 1635.
Maschera che rappresenta questa edizione e che è stata realizzata in cartapesta dai professori
Mimmo Martire e Maura Bianchini.
Una manifestazione, il Carnevale di Castrovillari, la più longeva del Meridione d’Italia. 60 anni
senza interruzioni. Riconosciuto dal Touring Club tra i “Carnevali più belli d’Italia” e dallo
scorso anno  inserito dal Mibact tra i grandi carnevali storici e di prestigio come Viareggio,
Venezia, Putignano, Sciacca, Cento etc.  60 edizioni rappresentano una continuità, ma il traguardo
più importante, sicuramente, è la massiccia partecipazione di turisti, ogni anno sempre più
numerosi, provenienti da Campania, Puglia e Basilicata. Un Carnevale che con la sua storia mette in
luce il valore e l'importanza delle tradizioni popolari come forma di alta cultura. 

UFFICIO STAMPA
ARCA COMMUNICATION

venerdì 26 gennaio 2018

REGOLAMENTAZIONE TRAFFICO SU VIA SANTA MARIA DEL CASTELLO INTERESSATA DA LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA


Il Comando della Polizia Municipale di
Castrovillari ha emesso un’ordinanza di
regolamento della circolazione veicolare  per
consentire  l’esecuzione dei lavori di messa in
sicurezza della strada di accesso al Santuario
della Madonna del Castello, affidati l’altro ieri
dal Comune  alla ditta appaltatrice.
Così da lunedì 29 gennaio, e sino al termine
dell’opera, il transito veicolare è vietato su
via Santa Maria del Castello dall’intersezione
stradale con via Porta di Simone che conduce
alla vallata di San Rocco.
Copia dell’ordinanza potrà essere visionata
anche sul sito dell’ente digitando
www.comune.castrovillari.cs.gov.it.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

giovedì 25 gennaio 2018

Re Giangurgolo e le arance d'oro, per il secondo appuntamento della stagione teatrale comunale

Secondo appuntamento della Stagione Teatrale Comunale di Castrovillari,
organizzata  in collaborazione con la Sinfony&Sinfony per la direzione artistica di Benedetto
Castriota.  In scena al Teatro Sybaris domenica 28 gennaio con inizio alle ore 21,00, lo
spettacolo teatrale “Re Giargurgolo e le arance d’oro” della Compagnia Teatrale “ Porta
Cenere”. Capitan Giangurgolo è la maschera del calabrese che ha attraversato secoli di storia di
commedia dell'arte: spavaldo e ingordo, spaccone con i più deboli ma sottomesso coi più forti. In
questo spettacolo, il nostro Capitano è diventato Re ed è pronto per una nuova avventura, che lo
vedrà protagonista di un divertentissimo canovaccio, nel quale vivono personaggi che sotto una
apparenza buffa e goliardica, nascondono debolezze e sentimenti profondi. Un viaggio alla scoperta
della maschera del calabrese, che merita di essere conosciuta dalle nuove generazioni per
aggiungere un tassello importante al composito mosaico della nostra storia.
​Il linguaggio è ricco ma chiaro, ed ha il preciso intento di non raccontare agli spettatori una storia
piana, ma preziosa nella varietà espressiva che offre la lingua italiana. Il nostro eroe, strampalato ed
egoista, viene calato in una atmosfera fiabesca e goliardica, alle prese con una figlia che pensa solo
ad "uscire" ed un Consigliere candido e buono con cui tesse un rapporto fatto di equivoci e
fraintendimenti, posti alla base di un dialogo comico fortemente ritmico, che prende le mosse e
omaggia apertamente gli sketch del cinema italiano più famosi. Inganni, tranelli, fraintendimenti,
giochi di parole, zuffe e misteri, si risolvono in una baruffa totale tra tutti i protagonisti che mette a
posto ogni cosa, ristabilendo un nuovo equilibrio tra i personaggi, utilizzando il lieto fine, che tanto
è atteso nelle commedie, nel quale scopriremo chi ha rubato le arance d'oro e aiuteremo la
Principessa a trovare il vero amore, dando a Re Giangurgolo una bella lezione di umiltà.

Abbonamento platea intero €70, ridotto €60 ( per gli ultra sessantacinquenni e i ragazzi sotto i
diciotto anni). Per prenotazioni spettacoli www.tictewebonline.com oppure Sinfony & Sinfony
0981.48.90.08 – Deny music

Ufficio Stampa
ARCA COMMUNICATION

mercoledì 24 gennaio 2018

MADONNA DEL CASTELLO. OGGI LA CONSEGNA DEI LAVORI PER IL RIPRISTINO


Questa mattina, e durante un apposito sopralluogo, sono
stati consegnati dal Comune di Castrovillari alla ditta
appaltatrice i lavori per il ripristino e messa in sicurezza  
della strada di accesso al Santuario della Madonna del
Castello.
Lo rende noto il Settore Urbanistico dell’Ente che  ha
concluso le procedure tecniche per l’avvio dell’importante
opera, attesa da tempo dalla comunità.
“Un inizio specifico d’intervento che prefigura pure –
precisa l’Amministrazione- una prossima rivisitazione
dello stato dello stesso Colle, interessato da anni da
dissesto idrogeologico e parte integrante del nostro
programma politico. ”
“Dato – si aggiunge - ottenuto con costante impegno,
dedizione e, soprattutto, con certosino accompagnamento
dei criteri che contraddistinguono tali percorsi tra la
burocrazia che la legge impone anche per le operazioni
infrastrutturali. E sicuramente una notizia   che rilancia la
capacità di accoglienza del Santuario nella città, nel
comprensorio e tra i territori che ospitano i templi mariani
presenti in regione sulle antiche Vie della spiritualità,  dove
si vive da secoli una forte devozione.”
“L’Amministrazione comunale di Castrovillari, così, 
continua – viene affermato - ad affrontare le varie
questioni cittadine per la loro soluzione, attivando tutte
quelle opzioni, fondamentali per definire  problematiche
che hanno frenato lo sviluppo e la vivibilità dei luoghi.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

giovedì 18 gennaio 2018

SERVIZIO IDRICO VERSO IL NORMALE RIPRISTINO


In seguito alle avverse condizioni meteo che
hanno, nella giornata di ieri,  percosso il Territorio,
nella città di Castrovillari si è verificato un
disservizio agli impianti di sollevamento della
Sorical.
“Il problema- informa il Servizio Idrico integrato
dell’Ente-  è stato risolto nella mattinata di oggi
direttamente dal Comune di Castrovillari, sebbene
di competenza  della Società Sorical la quale - si
sottolinea con rammarico- , nonostante, le
rassicurazioni fornite agli uffici municipali, nulla ha
purtroppo effettuato.”
“Si assicura- precisa il Servizio Idrico integrato-  
che  nella giornata di domani, venerdì 19 gennaio
sarà ripristinato  completamente il normale flusso
idrico” e viene comunicato dallo stesso che “nella
nottata odierna si dovrà effettuare  la chiusura dei
serbatoi al fine di consentire il normale ripristino
dei livelli, necessari per garantire il servizio idrico
nella parte nord della città.”
A tal proposito gli uffici si scusano con quanti
hanno subito il disagio, chiedendo pazienza per la
particolare occorrenza.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)

martedì 16 gennaio 2018

Carnevale, svelato il manifesto della 60ima edizione


Sono le maschere della commedia castrovillarese con al centro Organtino, l’immagine del
manifesto  del  60 Carnevale di Castrovillari e Festival Internazionale del Folklore,  in
programma nella città del Pollino, dal 03 al 13 febbraio 2018. Lo scatto è stato realizzato da
Stefano  Ferrante, la grafica da Elmira Boosari STEXEMC2, le maschere in cartapesta dai
professori Mimmo Martire e Maura Bianchini, i vestiti della farsa dialettale “Organtino”
(di Cesare Quintana) di un progetto più ampio curato dall’Associazione Culturale “ Aprustum “ di
Castrovillari, di  Francesca Tocci realizzati dalla  sartoria “Conte di Marene”, nelle vesti della
maschera castrovillarese, Fedele Battipede. Quest’anno è un ritorno al passato ricordando il
professore Vittorio Vigiano che nel 1959 diede l’avvio alla prima edizione del Carnevale di
Castrovillari ufficializzando una tradizione di festeggiamenti e sberleffi consolidata da secoli e che
va sotto il nome di: " I mmasckarate”. Ma le radici, si perdono nella notte dei tempi e si possono far
risalire probabilmente alla prima metà del '600 allorquando venne diffusa la storia di
Organtino (farsa dialettale di Cesare Quintana) proprio in occasione dei "riti" carnascialeschi, farsa 
rappresentata presso il Comune di Castrovillari nel febbraio del 1635. La presentazione del
manifesto è stata fatta nella sala “De Cardona” del Centro Direzionale della BCC Mediocrati di
Rende, da anni sponsor ufficiale della manifestazione. Al tavolo, il presidente della BCC Medio
Crati,  Nicola Paldino, che crede nella  manifestazione perché come ha sottolineato, il Carnevale ha
un ruolo importante non soltanto per la città ma per tutta la Calabria ed è sicuramente un indotto da
supportare per incentivare cultura ed economia. Il vicesindaco di Castrovillari, Francesca Dorato,
che ha sottolineato l’impegno e la sensibilità  costante dell’Amministrazione Comunale all’evento,
puntando,  anche quest’anno,  oltre che sulle maschere anche sui carri allegorici per la cui
realizzazione sono stati disposti 20 mila euro. Il presidente del Parco del Pollino, Mimmo
Pappaterra, oltre a sottolineare la valenza della manifestazione che apre di fatto i grandi
appuntamenti invernali programmati dall’Ente, l’evento, ha detto,  rappresenta un grande indotto ed
è  sicuramente un motivo di vanto che deve inorgoglire gli organizzatori e tutto il nostro territorio
con la consapevolezza che ormai ogni edizione deve arricchirsi sempre di più. Il presidente della
Pro Loco, Eugenio Iannelli, ha sottolineato l’impegno della BCC Mediocrati di Rende e del suo
presidente Paldino,  che da anni sposa il progetto “Carnevale”,  della locale amministrazione
comunale e del Parco del Pollino. Grazie a loro e alla vicinanza di tanti sponsor, ha detto il
presidente,  si riesce a fare una manifestazione ricca di appuntamenti. Auspichiamo, ha concluso
Iannelli, che questa vicinanza ci venga fatta anche da altri Enti che purtroppo da qualche anno a
questa parte non sono presenti economicamente.  Gli ha fatto eco il direttore artistico della Pro
Loco, Gerardo Bonifati, sottolineando che la manifestazione viene fatta con un bilancio di circa 60
mila euro, niente a che vedere con i bilanci dei grandi eventi nazionali, nonostante ciò, il Carnevale
di Castrovillari grazie al riconoscimento del Touring Club, è entrato a far parte dei “Carnevali più
belli d’Italia” e dallo scorso anno  è stato riconosciuto dal Mibact alla pari dei grandi carnevali
storicizzati di grandissimo prestigio come Viareggio, Venezia, Putignano, Sciacca, Cento etc. Si
pensi, ha concluso Bonifati,  che noi spendiamo quello che è un quarto della realizzazione di un
carro fatto a Viareggio o Putignano, e nonostante ciò,  riusciamo ad offrire per dieci giorni, 
intrattenimento a costo zero per gli spettatori che vengono anche dalla vicina Puglia, Campania,
Basilicata, fatta eccezione, per gli spettacoli al chiuso dove i biglietti hanno un prezzo popolare.
Il primo atto ufficiale di questa grande manifestazione è stato espletato, mentre per conoscere il
cartellone degli appuntamenti, spalmati in 10 giorni, si dovrà attendere la presentazione ufficiale
prevista per venerdì 26 febbraio a Castrovillari.

L’ evento è organizzato dalla Pro Loco cittadina in collaborazione con la locale Amministrazione
Comunale,  la Regione Calabria, il Parco Nazionale del Pollino, la BCC Medio Crati di Rende,
la Gas Pollino , la Federazione Italiana Tradizioni Popolari,  lo   I.O.V Italia, la Provincia di
Cosenza e sostenuta da numerosi sponsor privati che da anni credono nella manifestazione diretta
artisticamente da Gerardo Bonifati e presieduta da Eugenio Iannelli, ed impreziosita dai brand
A.C.T. ( Ambiente, Cultura,Turismo) e da “ Castrovillari Città Festival”.

UFFICIO STAMPA
ARCA COMMUNICATION