... Visita la nostra nuova pagina "Le nostre iniziative"............ Cerchiamo persone che vogliono collaborare con questo blog - scriveteci: andreafalcone2007@gmail.com oppure rtotommaso@hotmail.it *******

domenica 28 maggio 2017

Intervento degli artificieri castrovillaresi nel leccese

Ritrovato ordigno in spiaggia nel leccese.

A Porto Badisco, nel leccese, nei giorni scorsi, alcuni bagnanti hanno segnalato ai Carabinieri un'oggetto sospetto, che subito si è rivelato essere un'ordigno inesploso.

La macchina istituzionale della sicurezza ha portato alla richiesta urgente di intervento degli artificieri della Caserma "Manes" di Castrovillari(CS), che ieri si sono portati rapidamente in terra di Puglia, riconoscendo nell'oggetto metallico pesantemente danneggiato e corroso, una bomba da mortaio inesplosa.

L'ordigno, contenente circa 1kg di Tritolo,  pero', per motivi di sicurezza e pubblica incolumita', è stato rimosso dal personale specializzato della 2^ Compagnia Guastatori dell'11° Reggimento Genio, e fatto brillare in maniera controllata in una zona idonea, dove successivamente, è stato possibile rimuovere dal terreno, schegge e materiale di risulta.

Risulta sempre preziosa e incisiva l'opera degli specialisti della Caserma "Manes", che nel supporto alle Amministrazioni locali, si rivelano fondamentali per la sicurezza della popolazione, operando indistintamente nella lotta agli ordigni bellici inesplosi come nel supporto alle zone colpite da calamita', confermando ancora una volta la loro importante presenza nella città del Pollino.