... Visita la nostra nuova pagina "Le nostre iniziative"............ Cerchiamo persone che vogliono collaborare con questo blog - scriveteci: andreafalcone2007@gmail.com oppure rtotommaso@hotmail.it *******

sabato 27 maggio 2017

Oggi in programma Dolce Chef, tipicità e turismo in tavola


La giornata del 27 maggio 2017 si prospetta una data finalizzata alla celebrazione della gastronomia
castrovillarese, non limitata, però, al mero aspetto nutritivo, ma anche alla tradizione che si cela dietro le
pietanze della città del Pollino, nonché alla risorsa economica e turistica che rappresentano.
Il percorso tematico inizierà alle ore 10 presso la Sala Consiliare di Palazzo di Città con il convegno
“Tipicità territoriale e turismo alimentare”, incontro organizzato e voluto dall’Associazione cittadina
Solidarietà e Partecipazione, da sempre un punto di riferimento, nonché baluardo difensivo, per il cuore
pulsante della filiera alimentare del Pollino. Si alterneranno nel dibattito autorevoli relatori: Mimmo
Pappaterra (Presidente Ente Parco), Vincenzo Tamburi (Consigliere provinciale di Cosenza),
Domenico Lo Polito (Sindaco di Castrovillari), Rosanna Mazzia (Sindaco di Roseto Capospulico),
Giuseppe Santagada (Consigliere Liste Civiche Castrovillari), Fulvia Caligiuri (Presidente
Confagricoltura Cosenza), Franca Anna D’Amico (Direttrice Ipssar Castrovillari), Leonardo De Marco
(Feder. Agri – MCL), Giuseppe Gigliotti (Coldiretti Pollino), Silvano Lanciano (Flai-Cgil Castrovillari) e
Ferdinando Mortati (Presidente Provinciale Cia Calabria Nord). Gli oratori illustreranno le
problematiche del territorio che ogni giorno fronteggiano per portare avanti la tradizione gastronomica
locale e gli importanti risultati di diversi comuni che hanno saputo valorizzare determinati prodotti
tipici, rendendoli un’attrattiva turistica e realizzando un notevole indotto economico per le loro
comunità.
Dopo una breve pausa, si passerà dalla discussione direttamente a “tavola”, grazie al coordinato
concorso “Dolce Chef”, dove i partecipanti dovranno preparare un dolce, una torta o un dolce della
tradizione locale, che verranno poi giudicati da una commissione che decreterà il vincitore. I preparati
dovranno essere esclusivamente artigianali e, in un ottica di valorizzazione locale, è suggerito l’impiego
di prodotti c.d. “Km 0”. Sono previsti ricchi premi per i partecipanti tra cui, per il primo classificato, un
soggiorno di due notti per due persone con colazione presso “Masseria Marianna” a Specchia (LE),
località riconosciuta “Borgo più bello d’Italia” e “Gioiello d’Italia”.
Una giornata dedicata interamente alla alimentazione, utile a ricordare, ai tanti che lo dimenticano, il
valore e la ricchezza del nostro territorio che, nella sua semplice naturalità, è capace di fornire
importanti risorse economiche alle menti che sono abili a valorizzarlo.