... Visita la nostra nuova pagina "Le nostre iniziative"............ Cerchiamo persone che vogliono collaborare con questo blog - scriveteci: andreafalcone2007@gmail.com oppure rtotommaso@hotmail.it *******

giovedì 27 aprile 2017

I Nostri Amici Animali, il Vittorio Veneto e La Casa Circondariale i vincitori del concorso

L’Istituto Vittorio Veneto di Castrovillari e la Casa Circondariale di Castrovillari sono i vincitori della settima edizione del concorso “i Nostri amici animali”.
Si è conclusa la settima edizione dell’iniziativa “I nostri amici animali” : concorso artistico- fotografico-letterario, organizzato dal Gruppo “Passione animali” dell’associazione “Solidarietà e Partecipazione” e dall’associazione ENPA sezione di Castrovillari, in collaborazione con i servizi veterinari di Castrovillari dell’Asp di Cosenza , rivolto ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie del territorio del Pollino. L’edizione di quest’anno proponeva come tema “gli animali da assistenza e da soccorso : un prezioso aiuto per l’uomo”. Durante l’anno si sono svolti nelle scuole partecipanti all’iniziativa incontri informativi sulla tematica proposta. I vincitori di questa edizione sono stati per la sezione scuole primarie Antonio Stillante della classe quarta dell’istituto Vittorio Veneto di Castrovillari. Nella sezione scuole secondarie ha vinto S. M. detenuto presso la Casa Circondariale di Castrovillari . L’istituto penitenziario anche quest’anno ha partecipato all’iniziativa vincendo nella categoria di riferimento.  Nella giornata del 26-04-2017 il veterinario dott. Pierpaolo Avolio (servizi veterinari ASP Cosenza), la dott.ssa Mariella Buono , l'avvocato Francesco Martire (Gruppo Passione animali di Solidarietà e Partecipazione) e Irene Cataldi (Enpa sez. Castrovillari) hanno premiato i vincitori e hanno consegnato a  tutti i partecipanti al concorso  un attestato di partecipazione .

Caputo e Baccini per festeggiamenti della Madonna del Castello


“I festeggiamenti civili in onore della Madonna del Castello, patrona
principale della Città, per cui il Comune si fa carico integralmente degli
spettacoli, luminarie e fuochi pirotecnici, saranno anche quest’anno
all’insegna di peculiarità, della buona musica e di interpreti d’eccezione.”
Lo rende noto il Sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito. A concludere
i festeggiamenti mercoledì 3 maggio, a sera, il concerto di Sergio Caputo
e Francesco Baccini “The Swing Brothers”, offerto dalle municipalizzate
“Gas Pollino” e “Pollino Gestione Impianti”.
Caputo, chitarrista, e Baccini, tastierista, ne faranno vedere delle belle nel
loro spettacolo il cui stile jazz-swing , affermano i ben informati, associato a
testi ironici e brillanti, con canzoni, regaleranno al pubblico belle emozioni. 
I due artisti valutati dalla critica come “anticonformisti, disallineati,
imprevedibili e difficili da inquadrare”, insieme esprimono una forza umana
ed artistica di tutto rispetto.
Le espressività in programma a cura dell’Amministrazione comunale 
riguardano domenica 30 aprile, in piazza Municipio, alle ore 21,30, il
concerto bandistico dell’Associazione Antonio De Bartolo- Città di
Corigliano, diretta dal Maestro Domenico Di Vasto; lunedì  1° maggio ,
alle ore 21,30 la magia di sempre dei fuochi pirotecnici e, subito dopo ,
alle ore 22  lo spettacolo di danza (iniziativa anche del programma “Aspettando il
Giro”) “Cent’anni di Giro D…anza” a cura di SaraDanza con la regia di
Mena Filpo;  martedì 2 maggio, sempre in piazza Municipio, il Concerto
dei Radio Lausberg“ (che significa zona di passaggio fra Calabria e Basilicata) , interessante
gruppo calabro-lucano che lavora molto dal punto di vista linguistico, quello
che appartiene alle generazioni che insistono sui Territori da cui provengono.
Nella loro musica e con i loro canti rilanciano la voce identitaria e orgogliosa
del popolo a cui appartengono, il quale non vuole essere spettatore della
propria vita e del proprio destino, ma interprete appassionato della crescita
che può suscitare, e che non può fare a meno di libertà, contaminazioni,
collaborazione, unità, legami sentiti alle proprie radici ed umiltà nel porsi al
fine di rendere al meglio quella realtà e vocazioni in cui  dipana l’esistenza e
la storia che accomunano tante capacità e dedizioni.
“Il momento di festa- fa presente Lo Polito-  è parte di quella devozione
della nostra comunità che lo tramanda  con semplicità.”
“Espressioni che coinvolgono - precisa il primo cittadino- anche in forma
moderna e legati ai Tempi, ma che vedono, comunque,   l’Amministrazione
comunale sempre attenta.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)