... Visita la nostra nuova pagina "Le nostre iniziative"............ Cerchiamo persone che vogliono collaborare con questo blog - scriveteci: andreafalcone2007@gmail.com oppure rtotommaso@hotmail.it *******

venerdì 24 marzo 2017

Installate le telecamere contro i vandali e contro l'abbandono dei rifiuti


“Per una maggiore tutela del Territorio e del suo
decoro, l’Amministrazione comunale di
Castrovillari continua la sua azione contro
l’abbandono indiscriminato dei rifiuti e, attraverso
l'ufficio ambiente, ha provveduto a video
sorvegliare l'area del parcheggio coperto di Canal
Greco, oggetto da tempo di questi atti incivili .”
Lo rendono noto il Sindaco e l’Assessore
all’Ambiente, rispettivamente Domenico Lo
Polito e Pasquale Pace i quali ricordano pure
“che è stata ripristinata in quei luoghi
l'illuminazione danneggiata dai soliti vandali di
turno, oggi, però, sotto maggiore controllo, grazie
alle nuove tecnologie in dotazione alle
municipalità”.
“Da tempo il Comune, con tutti i suoi Uffici e
Servizi ed in sinergia con la Polizia Municipale, i
carabinieri della Forestale di Castrovillari, gli
Ispettori Ambientali Volontari e gli uomini della
Calabra Maceri che si occupano della pulizia e
raccolta differenziata in città, si sta adoperando –
precisa l’Assessore Pace- per combattere, con
tutti gli strumenti in possesso, il fenomeno
dell’abbandono dei rifiuti e del vandalismo,
attraverso pure la vigilanza continua dei luoghi
che cammina a braccetto con momenti di
sensibilizzazione, prevenzione e contestazioni
amministrative delle violazioni.”
“Da qui – viene richiamato- la ferma volontà di
andare avanti per utilizzare al meglio tutte quelle
risorse umane, tecnologiche ed istituzionali che
insieme possono determinare il cambio di alcuni
comportamenti, deleteri per la comunità,
l’ambiente e l’intero sistema volto alla pulizia dei
luoghi ed alla loro tutela i quali, però,non possono
prescindere da quel civismo, fondamentale per la
qualità della vita di ogni comunità.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

CASTROVILLARI PER LE SCUOLE DI AMATRICE. CONSEGNATI GLI ATTESTATI AGLI ISTITUTI DEL CAPOLUOGO DEL POLLINO CHE HANNO CONTRIBUITO ALLA RACCOLTA CONDIVISA


Questa mattina , nella Sala Giunta, al primo piano del
palazzo di città di Castrovillari, l’Amministrazione
comunale, presente il Sindaco, Domenico Lo Polito, la
presidente della quarta Commissione consiliare “Sport ,
Turismo, Pubblica Istruzione, Cultura e Tempo Libero”,
Serena Carrozzino, ed il Presidente del Consiglio, Piero
Vico, ha consegnato  agli istituti scolastici del posto, che
si erano coinvolti nella seconda edizione di “Natale sotto le
strenne…dove l’arte diventa solidarietà” per  raccogliere
somme da devolvere ai bisogni delle scolaresche di
Amatrice, segnata dal Terremoto, gli attestati di
partecipazione.
Nella manifestazione in Comune, a cui sono intervenuti 
dirigenti e docenti, è stato sottolineato il valore
dell’iniziativa “che - come ha ricordato la stessa
Carrozzino- il prossimo anno verrà realizzata nel centro
cittadino per intercettare più persone possibili”.
“L’appuntamento, ancora una volta– è stato aggiunto-
ribadisce il motivo perché è nato  e perché s’inserisce nelle
programmazioni natalizie della città, le quali non possono
dimenticare esigenze, urgenze, disagi e sofferenze dei più
deboli e delle persone che necessitano , sempre, di questi
gesti di gratuità concreta. Una sinergia  che dà il senso
profondo dell’ avvenimento  , importante per la comunità
quanto per la crescita di quel sentimento diffuso che per 
ampliarsi ed essere corroborato non può prescindere
dall’impegno di ciascuno.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

L’IPSEOA “Karol Wojtyla” di Castrovillari e l’Associazione Solidarietà e Partecipazione, insieme per parlare della Costituzione Italiana

COMUNICATO STAMPA

Oggi Venerdì 24 marzo 2017 alle ore 10.30 presso l‘Istituto Professionale di Stato per i Servizi
dell’Enogastronomia e dell’Ospitalità Alberghiera (IPSEOA) “Karol Wojtyla” di Castrovillari, diretto dalla
Dirigente Scolastica prof.ssa Franca Anna Damico, si terrà il primo seminario del Corso “Riflessioni sulla
Costituzione Italiana” rivolto agli studenti delle ultime classi dell’Istituto. L’iniziativa è inserita nell’ambito
del Progetto Legalità, coordinato dalla prof.ssa Anna Maria Graziadio, ed è stato realizzato in collaborazione
con l’Associazione “Solidarietà e Partecipazione” di Castrovillari, presieduta da Ferdinando Laghi. Luigi
Capolupo e Mirella Ieno hanno coordinato, per l’Associazione, gli aspetti organizzativi dei seminari.
Nel primo dei tre incontri il prof. Silvio Gambino, Docente di Diritto Costituzionale comparato all’Università
della Calabria, terrà la relazione su “Lavoro e persona come fondamenti della democrazia”.
Seguirà, il 7 aprile, il prof. Walter Nocito, Docente di Istituzioni di Diritto Pubblico all’Università della
Calabria, con il tema “Il principio democratico e la Costituzione”. Il ciclo degli incontri si concluderà venerdì
28 aprile con la relazione del prof. Antonio D’Andrea, Ordinario di Diritto Costituzionale all’Università di
Brescia, che parlerà de: “La Costituzione che abbiamo preservato”.
L’altissimo livello scientifico dei Relatori è già garanzia del successo dell’iniziativa, che viene proposta
all’indomani del lungo percorso che ha accompagnato il Paese alla consultazione referendaria del 4
dicembre scorso, il cui esito ha indicato, con chiarezza, come le tematiche costituzionali siano
profondamente sentite nel nostro Paese. E come la grande maggioranza degli Italiani consideri la nostra
Costituzione un Bene Comune da difendere e preservare.
L’IPSEOA “Karol Wojtyla” e l’Associazione “Solidarietà e Partecipazione”, hanno voluto proporre anche
localmente una delle iniziative che si stanno sviluppando in tutta Italia per valorizzare i temi dibattuti
durante la campagna referendaria e concorrere, in questo modo, alla sempre maggiore e migliore
conoscenza della nostra Costituzione. E, conseguentemente, alla crescita civile e democratica delle nuove
generazioni, trovando nella Direttrice Scolastica Franca Anna Damico la sensibilità sociale e la concretezza
operativa che hanno consentito la realizzazione dei seminari.

Istituto Professionale di Stato per i Servizi dell’Enogastronomia e dell’Ospitalità Alberghiera “Karol Wojtyla”

Associazione Cittadina
“Solidarietà e Partecipazione"