....... Visita la nostra nuova pagina "Le nostre iniziative"............ Cerchiamo persone che vogliono collaborare con questo blog - scriveteci: andreafalcone2007@gmail.com *******

sabato 30 dicembre 2017

FABIANA CONTI PER IL CONCERTO DI CAPODANNO DA PIAZZA MUNICIPIO


L' Amministrazione comunale di Castrovillari invita la cittadinanza la notte del 31 dicembre da mezzanotte e trente in piazza municipio, con un concerto organizzato grazie alla Societa' Gas Pollino, per dare insieme il benvenuto al 2018.

Sul palco l'artista musicale Fabiana Conti in uno show di Paolo Leonori per uno spettacolo che coinvolgera', accompagnando e brindando al Nuovo anno, da mezzanotte e trenta in poi.

Un talento naturale e una interprete italiana d'eccezione Fabiana, come viene riconosciuta all'estero e testimoniano le tante partecipazioni in trasmissioni televisive, radiofoniche, in incisioni di colonne sonore e con colleghi. Fattori espressi con grinta nella musica che porta ai tour e nei live insieme ad artisti,  espressione di una sua capacita' continuamente da scoprire e che, a Castrovillari, si riproporra' con la determinazione poliedrica di sempre,  quanto affascinante.

L'Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

MORMANNO DICE NO AI BOTTI DI CAPODANNO

Comunicato stampa

ORDINANZA DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE PER TUTELARE ANIMALI DOMESTICI E FAUNA SELVATICA.

DE LUCA: CI AUGURIAMO CHE ALTRI COMUNI DEL POLLINO SEGUANO IL NOSTRO ESEMPIO

Ci si può divertire anche senza fare tanto rumore. La scelta dell’esecutivo guidato da Giuseppe Regina va in tendenza alla scelta di moltissimi comuni del Paese: niente botti a Capodanno per tutelare gli animali.

L’amministrazione comunale di Mormanno ha emanato un’ordinanza – che resterà in vigore fino al 7 gennaio 2018 – che vieta la vendita di ogni tipo di fuoco d’artificio ascrivibile alle categorie IV e V. Sono esclusi i prodotti del tipo fontane, bengala, bottigliette a strappo lancia-coriandoli, fontane per torte, petardini da ballo, bacchette scintillanti e simili, trottole, girandole e palloni luminosi. E fa divieto di utilizzare ogni fuoco d’artificio, ivi compresi quelli appartenenti alla nuova categoria V, D ed E, in luogo pubblico e anche in luogo privato con eccezione per gli spettacoli autorizzati dei professionisti.

 

La volontà di bandire qualunque materiale esplodente è stato preso in ragione della tutela degli animali domestici (in particolare cani e gatti) e della fauna selvatica che per il forte boato derivante dai botti di fine anno ogni anno muoiono per paura.

 

Manuela De Luca, assessore comunale con delega al randagismo e tutela degli animali, a nome dell’esecutivo guidato dal Sindaco, Giuseppe Regina, ha espresso apprezzamento per la decisione assunta dalla giunta comunale. «Siamo nel Parco e la nostra scelta vuole tutelare anche la fauna selvatica e ci auguriamo che gli altri Comuni del Parco seguano il nostro esempio. Crediamo che ci si possa divertire anche senza botti di fine anno. E convinti di questo abbiamo optato di mettere in campo questa ordinanza».

 

A sostegno della scelta dell’Amministrazione comunale di Mormanno arriva anche la presa di posizione del Presidente della sezione Enpa di Rende/Cosenza, Lea Santaniello: «Faccio i miei complimenti a questa amministrazione comunale per avere emesso l’ordinanza di divieto dei botti di capodanno, un segno di apertura che mostra un reale interesse verso il benessere degli animali, che rischiano letteralmente la morte. Ogni anno sono, infatti, moltissimi i decessi per infarto di cani e gatti, per non parlare del disorientamento di tutta la fauna selvatica».

venerdì 29 dicembre 2017

LA PFM FA TAPPA A CASTROVILLARI, CONTINUA IL RICCO PROGRAMMA DI PRIMA FILA


Gran bella serata quella del “fondamentalista” Simone Schettino andata in scena al Teatro Sybaris
di Castrovillari ed inserita nella XVI Edizione della Rassegna di Teatro e Musica “Primafila”
organizzata dall’Associazione Culturale “Novecento Teatri”, con presidente Luisa Giannotti, 
per la direzione artistica di Benedetto Castriota. Due ore di risate a crepapelle  con il  suo "one
man show', dove Simone Schettino ha recitato  il meglio dei monologhi rappresentati negli ultimi
tempi, con argomenti relativi alle problematiche generali che si trascinano da anni e mai risolte
fino in fondo, inquadrate nell'attuale momento storico. I disagi, dice Schettino “ sono e restano
uguali col passare del tempo, nel migliore dei casi cambia solo la natura del problema, la causa
dello stato di necessità, e quasi sempre si agisce in modo molto approssimativo. Se è giusto
attaccare i potenti quando lo meritano, diventa altresì doveroso fare un po’ di introspezione per
capire nel nostro piccolo quanto stiamo sbagliando, anche perchè con l'autoironia vengono e galla
delle verità estremamente interessanti”. Il tutto naturalmente in chiave puramente comica. La
rassegna prosegue  sabato 30 dicembre alle ore 21,30 sempre al Teatro Sybaris di
Castrovillari,  con il concerto della PfM (Premiata forneria Marconi) il  gruppo musicale rock
progressivo italiano degli anni 70  che ha avuto grande popolarità, sia in Italia che a livello
internazionale (nel Regno Unito, in America e in Giappone); l'unica a ottenere successo fuori dai
confini nazionali. La band con il suo tour mondiale dall’Italia all’America, sarà a Castrovillari,
unica tappa della Calabria per presentare il nuovo lavoro, dal titolo “Emotional Tatoos” a 14
anni di distanza dall’ultimo disco di inediti e che è stato pubblicato in contemporanea in due
versioni differenti, una italiana e una inglese.  La Pfm fu tra i pochi complessi italiani a entrare
nella classifica degli album nella celebre rivista statunitense Billboard per “Photos Of Ghosts”,
vincendo un disco d’oro in Giappone. Continua fino a oggi a rappresentare un punto di riferimento
per gli amanti del rock. Recentemente la PFM è stata premiata con la posizione n. 50 nella “Royal
Rock Hall of Fame” fra i 100 artisti più importanti al mondo. Oggi il gruppo è formato da Franz
Di Cioccio, voce e batteria, Patrick Djivas al basso, Lucio Fabbri, violino, seconde tastiere e
seconda chitarra, Alessandro Scaglione, tastiere, Hammond, Minimoog, Marco Sfogli alle
chitarre, Roberto Gualdi, seconda batteria, e Alberto Bravin, voce e tastiere aggiunte. Per info
biglietti:  www.ticketwebonline.com. Ulteriori informazioni per questo evento,  potranno essere
richiesti all’Associazione Culturale Novecento .
Primafila  gode del contributo della Regione Calabria, del Parco del Pollino, dei Comuni di
Castrovillari, Cassano J. Morano C. e Mormanno.

ARCA COMMUNICATION

giovedì 28 dicembre 2017

VOLTI … AL CARNEVALE : IL CALENDARIO TARGATO 2018 DELLA PRO LOCO DI CASTROVILLARI


“Volti … al Carnevale” è l’almanacco 2018 della Pro Loco di Castrovillari. Un appuntamento
fisso che si rinnova di anno in anno, in occasione delle festività natalizie. “Volti … al Carnevale”, 
ha un duplice significato;  l’aver rappresentato attraverso gli scatti i volti mascherati che hanno fatto
grande il Carnevale e la stessa manifestazione che quest’anno compie 60 anni. Un traguardo
importante per un evento  di cui si hanno tracce già nel lontano  1600 allorquando, proprio in
occasione dello svolgimento dei riti carnascialeschi, venne  rappresentata presso il Comune di
Castrovillari, nel febbraio del 1635, la farsa  dialettale di Cesare Quintana “Organtino”.  La prima
manifestazione  venne rappresentata dalla Pro Loco cittadina è risale al 1959, quando, grazie
all’intuizione del prof. Vittorio Vigiano, fondatore dell’associazione, venne organizzata la prima
edizione del Carnevale del Pollino e Festival Internazionale del Folklore. Oggi il Carnevale di
Castrovillari è  tra i 10 più importanti  del meridione, evento inserito tra gli appuntamenti
storicizzati della Regione Calabria  riconosciuto dal MIBACT tra i  Carnevali più belli 
d’Italia insieme a quelli di grandissimo prestigio come Viareggio, Venezia, Putignano, Sciacca,
Cento etc. Ritornando al calendario targato 2018, la presentazione è avvenuta presso il Teatro
Sybaris di Castrovillari alla presenta del Presidente e Direttore Artistico della Pro Loco cittadina,
rispettivamente Eugenio Iannelli e Gerardo Bonifati. Il saluto al pubblico presente è stato fatto
dal Vicesindaco Francesca Dorato. L’almanacco è stato realizzato graficamente da Stefano
Ferrante ed Elmira Boosari. Al suo interno 12 scatti  realizzati, grazie al concorso fotografico
inserito all’interno della manifestazione carnascialesca curato da Francesco Limonti.  Durante i 12
mesi dell’anno si potranno ammirare le scatti realizzati da Francesco Ottato, Stefano Ferrante,
Francesco Propato, Tommaso Barone, Elmira Boosari,  Emanuela Granata, Francesco
Sallorenzo, Andrea Fata. Francesco Limonti, e Giuseppe Iazzolino. La consulenza scientifica è
stata curata dal Prof. Leonardo Alario mentre quella storica da Gian Luigi Trombetti. La stampa
da GLF di Castrovillari mentre la distribuzione è stata affidata al settimanale Menabò.  Il
calendario è stato realizzato con il contributo del Comune di Castrovillari, del Parco del Pollino,
dell’UNPLI, dello I.O.V e della F.I.T.P. La serata è stata impreziosita dall’esibizione dei “Piccoli
della Pro Loco” con lo spettacolo curato da Tiziana la Vitola e Gerardo Bonifati dal  titolo: “
Ricordi di un piccolo emigrante”. Sulla scena 80 tra bambini e ragazzi della Pro Loco che
attraverso balli e canti della tradizione castrovillarese,  hanno fatto rivivere la storia dei nostri avi
diretti verso le Americhe in cerca di fortuna. Da collante tra un “quadro e un l’altro” dello
spettacolo, con applausi a scena aperta,  la voce narrante di  Dario De Luca attore  della compagnia
teatrale “Scena Verticale “ di Castrovillari.  (Foto di Pino Iazzolino)

UFFICIO STAMPA
ARCA COMMUNICATION

RASSEGNA CINEMATOGRAFICA MATTUTINAPER I PIU PICCOLI, DA OGGI AL 7 GENNAIO AL CINEMA CIMINELLI CON IL PATROCINIO DEL COMUNE


Con il patrocinio dell'Amministrazione  comunale di Castrovillari, presso il Cinema Teatro Ciminelli e grazie anche a questo, si sta tenendo una rassegna cinematografica per i piccoli e non solo che prevede  alle ore 10,45 la proiezione di sei pellicole con ingresso gratuito, in programma  sino al 7 gennaio.

Il 26 dicembre e' stato proposto il film d'animazione "Ballerina" che rilancia l'importanza di non rinunciare ai propri sogni, giovedi' 28 dicembre sara' la volta de   "La Bella e la Bestia" capolavoro  tratto da una stupenda fiaba di Gabrielle- Suzanne Barbot de Villeneuve che attrae e coinvolge per cio' che mette in gioco tra il Cuore e i modi di vedere dell'uomo, sabato 30 dicembre l'avventuroso "King Kong" di Peter Jackson, domenica 31 dicembre  il film fantastico d'azione "Lego Batman", giovedi' 4 gennaio la pellicola pregna di significati e valori fondamentali "Il bambino col pigiama a righe" e domenica 7 gennaio il racconto di Antoine Dr Saint-Exupery "Il Piccolo Principe".

Spettacoli che, oltre ad offrire momenti di relax, di socializzazione e di divertimento, rappresentano, con le loro rielaborazioni ed adattamenti scenici,  il variegato mondo della realta' -quella con cui fare i conti- che se guardata con attenzione, amore e rispetto suggerisce importanti elementi e fattori per vivere ed accompagnare la vita con tutto cio' che l'intefaccia, la sollecita, la suscita e la contaddistingue.

"Un'occasione dunque-afferma l'Assessore  alla pubblica istruzione, Giuseppe Russo- che, intrattenendo simpaticamente,offre spunti, chiavi di lettura e messaggi  interessanti  anche per i piu' piccoli, richiamando i principi semplici dell'esistenza che si basano, tra l' altro, sulla volonta', la determinazione-fondamentali per dare corpo a cio' per cui uno studia,lavora, si prepara e s'impegna-, la solidarieta', l'accoglienza anche del diverso da noi, l'altruismo, l'importanza di educarsi ai veri sentimenti, al rispetto dell'altro e a ogni cosa caratterizzi l'umana dimora nonche' per rendere possibile il cammino che compie l'inaudita corrispondenza a quello che siamo."

L'Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari 

mercoledì 20 dicembre 2017

Castrovillari Sport Awards, giovedi la 3^ edizione

Giovedi 22 dicembre, alle ore 18:00, presso la sala consiliare del comune di Castrovillari, si terrà la 3° edizione dei "Castrovillari Sport Awards- Sportivi dell'anno 2017", annuale gala di premiazione organizzata dalla Polisportiva del Pollino Città di Castrovillari. Durante la serata verranno premiati, dall'associazione presieduta dal Presidente Luigi Filpo, alla presenza del Sindaco di Castrovillari Domenico Lo Polito, gli atleti, i tecnici o dirigenti, le compagini sportive, che si sono distinti nell'anno sportivo 2017. La serata proseguirà' presso il Deja Vu Eventi, in località Vigne , con la "Veglia Azzurra 2017", serata danzante e di musica dal vivo a scopo benefico.

martedì 19 dicembre 2017

AREA CIMITERIALE GLI ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO PER IL PERIODO NATALIZIO


In occasione delle prossime festività
natalizie il Settore Lavori Pubblici e
Patrimonio del Comune di Castrovillari
ha predisposto il servizio di apertura al
pubblico dell’area cimiteriale che in
questi giorni diviene meta, per la visita
ai propri cari defunti, anche da parte di
chi risiede fuori città.
Il 24, 25, 26, 30 e 31 dicembre la
stessa sarà aperta dalle ore 8 alle ore
12. Naturalmente saranno, come
sempre, garantiti i servizi essenziali e
per informazioni ci si può rivolgere al
numero telefonico 3472477065.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

RACCOLTA DIFFERENZIATA. NEL PERIODO NATALIZIO NON VERRA’ EFFETTUATA SOLO IL 25 DICEMBRE E IL 1 GENNAIO


Il Comune di Castrovillari e la Società “Calabra
Maceri”, che si occupa della raccolta
differenziata in città,  hanno reso noto che  il
servizio  non verrà effettuato solo lunedì 25
dicembre, giorno di Natale, e lunedì 1°
gennaio, Capodanno.
Per tale motivo domenica 24 dicembre e
domenica 31 dicembre non si dovrà conferire
la frazione organica.
Mentre negli altri giorni il servizio  sarà
assicurato regolarmente secondo il calendario.
Le indicazioni possono essere rilevate presso
gli uffici comunali, dal sito municipale  e dall’
“app” del Comune.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

Mostra Documentaria "Il Risorgimento a Castrovillari. Storia di un patriota dimenticato: il capitano Dionisio Baratta"


Verrà inaugurata Sabato 23 Dicembre alle ore 17.30 la mostra documentaria "Il
Risorgimento a Castrovillari. Storia di un patriota dimenticato: il capitano Dionisio
Baratta" che vedrà in esposizione cimeli ottocenteschi, tra cui abiti da cerimonia
appartenuti al patriota Muzio Pace, marito della N.D. Maria Baratta e il libro
"Garibaldi e i suoi tempi" donato da Jessie White "Miss Uragano", infermiera di
Garibaldi al capitano N.H Dionisio Baratta. I cimeli appartengono alla collezione
privata di Casa Baratta e sono a loro volta appartenuti al N. H. Dioniso Baratta,
medico, capitano e patriota risorgimentale. Ubicata nella splendida sala espositiva
della Cappella Gallo restaurata, presso Palazzo Gallo,  la mostra verrà presentata,
dopo i saluti istituzionali dell'on, Domenico Pappaterra, presidente del Parco
Nazionale del Pollino e dall'avv. Francesca Dorato vicesindaco della città di
Castrovillari, dalla prof.ssa Ines Ferrante presidente dell'associazione culturale
Mystica Calabria, dal prof. Franco Blaiotta già docente di lettere e dirigente
scolastico e dal N.H Paolo Baratta cultore di storia locale e profondo conoscitore
delle vicende storiche dell'antica e nobile famiglia Baratta protagonista indiscussa
della storia di Castrovillari. La mostra sarà fruibile dal 23 Dicembre 2017 al 7
Gennaio 2018 dalle 17.alle 19.00 e, nei giorni festivi o di mattina, su prenotazione. A
curare la mostra, con il patrocinio dell'Ente Parco Nazionale del Pollino, l'
associazione culturale Mystica Calabria operante a Castrovillari allo scopo di
valorizzare e diffondere il patrimonio storico-artistico con particolare riferimento alla
cultura calabrese, e che ha fortemente voluto esporre nella Cappella Gallo,  un luogo
particolarmente rilevante per il territorio,  consapevole del fatto che gli spazi storici
debbano essere valorizzati per mezzo di eventi culturali che mettano in evidenza il
patrimonio esistente e favoriscano la conoscenza  e la divulgazione della storia e della
cultura del territorio stesso. 

lunedì 18 dicembre 2017

CERIMONIA ALLA CASERMA DEI VIGILI DEL FUOCO ALLA PRESENZA DELLE AUTORITÀ

Alla presenza del Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, ingegnere Massimo Cundari, del presidente della Provincia, Franco Iacucci, del Sindaco, Domenico Lo Polito,  del consigliere provinciale, Vincenzo Tamburi, del presidente del Consiglio, Piero Vico, del consigliere comunale, Onofrio Massarotti, del Capo del Distaccamento, il Capo Reparto Esperto, Silvano Zicari, dei Vigili e di ospiti, questa mattina si e' svolta una semplice cerimonia presso il distaccamento(il cui stabile e' proprieta' provinciale) del capoluogo del Pollino, interessato da lavori di miglioramento e tinteggiatura delle parti esterne con fondi provinciali,grazie alle segnalazioni del Sindaco, del capo del distaccamento e all'immediata disponibilita' e sensibilita' del presidente dell'ente superiore.

Il momento ha testimoniato l'attaccamento delle istituzioni a tali importanti  presidi sul territorio a tutela dell'incolumita' pubblica, espresso dalle autorita' nei loro contributi e da quella sinergia che lega , sempre piu', i vari organismi dello Stato per la salvaguardia del bene e patrimonio comune.

Nel ringraziare,il presidente della Provincia ha sottolineato il ruolo  che hanno e devono avere continuamente gli enti ed i Corpi dello Stato per la ricostruzione del tessuto sociale, bisognoso di riferimenti, esempi e senso di responsabilita' come richiama costantemente l'opera meritoria dei Vigili del Fuoco. Fattori ricordati anche dal Comandante provinciale che ha menzionato il ruolo strategico della caserma castrovillarese nella Zona per la vicinanza all'autostrada ed alle aree del Parco tanto da poter svolgere pure una funzione di tutela boschiva con altri soggetti. Anche il  responsabile del distaccamento ha rilanciato funzione e capacita'  che vengono portate avanti -come affermato dagli altri- grazie al grande senso del dovere e dedizione degli oltre trenta uomini dell'avamposto , fortemente motivati nei loro compiti.

"E' questo- ha aggiunto il primo cittadino a margine della manifestazione- che fa pregna di contenuti la sede con giurisdizione su ben 39 Comuni per oltre 131mila abitanti e quasi 1974 km.q. Numeri che la rendono- ha aggiunto- importante anche per il vasto comprensorio di competenza."

L'iniziativa al termine ha anche registrato , in segno di riconoscenza, la consegna dei Crest dei VV.F. ; il primo e'  stato offerto dall'ingegnere Cundari al Presidente Iacucci ed il secondo dal capo distaccamento Zicari al Sindaco Lo Polito, prima che questi visitassro i locali della caserma.

L'ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

Prima Fila, BUONA LA PRIMA CON FRANCESCO PAOLANTONI E STEFANO SARCINELLI


Buona la prima con il duo FRANCESCO PAOLANTONI E STEFANO SARCINELLI che
hanno aperto la XVI edizione di “Primafila” Rassegna di Teatro e Musica organizzata
dall’Associazione Culturale “Novecento Teatri”, con presidente Luisa Giannotti,  per la
direzione artistica di Benedetto Castriota. “Ancora ?”, lo spettacolo andata in scena
all’Auditorium “Massimo Troisi” di Morano Calabro ha divertito il pubblico presente. Un’ora e
mezza di esilaranti “gag”,  riflessioni, disillusioni, paure e qualche rammarico, sull’esperienza della
vita, lette con la lente della comicità. Un rinnovato connubio per i due comici, Paolantoni-
Sarcinelli, impegnati da sempre fra teatro, piccolo e grande schermo, autori ed interpreti dello
spettacolo. I due hanno vestito i   panni di comico e di spalla; con loro anche Carletto Di Gennaro,
sulla scena, eclettico ed atipico musicista, che ha fatto  da volta pagina-commento a i vari “quadri”
dello spettacolo, di carattere sempre ironico ma anche conditi da  una punta di cinica amarezza.
Da non perdere l’appuntamento del 26 dicembre al Teatro Sybaris di Castrovillari , (inizio alle
ore 21,30)’ il XVI° Festival della Comicità. Direttamente da “Made in Sud” e “Colorado”, Mino
Abbacuccio, Carmine Faraco e i Cd Rom (Luca Bartolino e Gaetano DiBitonto)
appuntamento storico della rassegna.
Il 27 dicembre 2017 ore 21:30 sempre al Teatro Sybaris di Castrovillari, con INGRESSO
GRATUITO “UOMO E GALANTUOMO” di Eduardo De Filippo, fra tradizione e tradimento
della compagnia dei “Dioscuri”. Il 28 dicembre, sarà la volta di SIMONE SCHETTINO in“ Il
meglio di...”ore 21,30 Teatro Sybaris di Castrovillari. Il 29 dicembre il cartoon della disney tanto
amato da bambini e adulti: “ FROZEN” della compagnia “ Readarto”, ore 18,30 Teatro Sybaris di
Castrovillari. Il 30 dicembre ore 21,30 Teatro Sybaris di Castrovillari, di scena la PREMIATA
FORNERIA MARCONI (nota anche come PFM). La band con il suo tour mondiale dall’Italia
all’America, sarà a Castrovillari, UNICA TAPPA DELLA CALABRIA con “
Emotionaltattoos” l’ultimo lavoro del gruppo musicale rock progressivo italiano degli anni 70.
“Primafila” ritornerà il 12 di gennaio 2018 ma a Cassano Jonio  con lo spettacolo“
#TaleEQualeAME...Again”di GABRIELE CIRILLI; ore 21,30 Teatro Comunale.  Si ritorna a
Castrovillari il 18 febbraio con ENZO IACCHETTI in “ LIBERA NOS DOMINE”; ore 21,30
Teatro Sybaris. Il 23 febbraio la “Divina Commediola” con GIOBBE COVATTA alle ore
21:30 all’ Auditorium Comunale “ Massimo Troisi” di Morano Calabro. Chiude la stagione di
“Primafila” BEPPE BRAIDA,  il 17 marzo 2018 al Cine-Teatro Comunale di Mormanno con
inizio alle ore 21,30, con “ ITALIANI.IT”.

I biglietti potranno essere  acquistati  online su www.ticketwebonline.com
L’evento, gode del contributo della Regione Calabria, del Parco del Pollino, dei Comuni di
Castrovillari, Cassano J. Morano C. e Mormanno.

Ufficio Stampa
ARCA COMMUNICATION

sabato 16 dicembre 2017

60 Carnevale di Castrovillari, le linee guida per i carri allegorici


Per la sessantesima edizione del Carnevale identitario di Castrovillari
l’Amministrazione comunale ha approvato, durante la riunione di Giunta di oggi
pomeriggio, le linee guida per concedere contributi ai cittadini che vorranno realizzare
i Carri Allegorici, parte della storia della tradizione carnascialesca locale, e , quindi,
poter partecipare al Concorso.
I progetti dovranno pervenire  al Comune entro  le ore 12 del prossimo otto
gennaio e una Commissione Tecnica costituita da 5 membri (oltre al Sindaco o suo
delegato , il presidente della Pro loco  e 3 componenti  nominati dall’Amministrazione
municipale)   giudicherà  i bozzetti di realizzazione.
Per ogni Carro ci sarà un contributo massimo di 3.500euro la cui erogazione sarà
ordinata sulla base della graduatoria che verrà stilata a seguito delle sfilate.
L’importo massimo di tremilacinquecento euro verrà assegnato  al primo classificato
nelle sfilate e gli altri importi a scalare grazie ad una  somma complessiva destinata di
ventimila euro.
Le linee per partecipare riguardano i soggetti da ispirarsi : storico, fiabesco o di
cronaca e mai rappresentati nelle precedenti edizioni;  strutture e costumi devono
corrispondere a criteri di unità, armonia, e i soggetti  da rappresentare devono
rispettare la lavorazione manuale della cartapesta. Ogni carro, poi,   dovrà
rispettare le seguenti misure:  3metri e mezzo di larghezza , 6metri di lunghezza 
e tre metri di altezza. Ai fini  delle misurazioni saranno calcolati tutto ciò regge l’intera
figura come aste e punte. Il carro dovrà essere realizzato tenendo conto del tragitto e
dovrà comprendere un gruppo di  25 maschere che sfilerà insieme ad esso.
Il Carro verrà valutato sotto il profilo della lavorazione della cartapesta, tecnica di
verniciatura e colorazioni, originalità e qualità, nonché utilizzo degli impianti 
meccanici  ed elettronici per  i movimenti oltre alla qualità del Gruppo mascherato che
l’accompagna.
Il gruppo, poi,  che lavora al Carro Allegorico  dovrà comunicare preventivamente  il
nominativo  di un rappresentante (il quale potrà nominare un suo vice) che dovrà
fornire i propri recapiti, essere l’interlocutore  con la Commissione Tecnica, avendo  la
responsabilità di consegnare il progetto , impugnare nel caso le linee guida e
partecipare alla formazione della giuria. Al momento dell’iscrizione del Carro al
Concorso questi dovrà rilasciare fotocopia di un suo documento d’identità e
sottoscrivere il regolamento per la partecipazione . Ogni Carro  per accedere al
contributo  dovrà sfilare domenica 11 e martedì 13 febbraio. Il raduno in questi giorni
sarà previsto per le ore 14.
“Le linee guida- ha precisato il Sindaco, Domenico Lo Polito, argomentando le
indicazioni- vogliono contribuire a celebrare degnamente l’evento in quell’azione
partecipata e inclusiva a sostegno della manifestazione, consuetudini, storia,
patrimonio e capacità,  ormai unico biglietto da visita di questa stupenda eredità.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

giovedì 14 dicembre 2017

SICUREZZA STRADALE. L’AMMINISTRAZIONE DELIBERA IMPEGNI PER IL SERVIZIO DI TELECONTROLLO E NON SOLO


L’Amministrazione comunale di Castrovillari, durante la riunione di
Giunta di questo pomeriggio,  ha approvato una delibera per l’avvio
di un sistema integrato di sicurezza stradale che, con le altre azioni
messe in campo,  rafforza gli  strumenti di prevenzione, controllo e
gestione del territorio.
“La scelta - ricorda il Sindaco, Domenico Lo Polito a margine
della seduta-, oltre a riguardare l’inizio di un sistema  di video
sorveglianza integrato per il controllo  del traffico,  la cui centralina
sarà allocata nel Comando della Polizia Locale, prevede pure-
aggiunge-  una serie di percorsi formativi dedicati in materia di
Codice della Strada per i Vigili, sperimentazione dei sistemi innovativi
a disposizione degli agenti, anche in campo ambientale, sempre più
necessari per una qualità richiesta e necessaria,  uno integrato di
mobilità  eco – sostenibile e  disponibilità di strumenti all’avanguardia
per la rilevazione delle infrazioni al Codice della Strada. La delibera
prevede anche   assistenza tecnico- amministrativa  per chi esplica
tali funzioni e svolge il delicato servizio sulla strada tra cittadini e
traffico.”
“L’Azione- precisa il primo cittadino- si aggancia con il  Servizio di
ripristino del dopo incidente stradale per fattori ambientali già
operante sul territorio di Castrovillari e dà il senso, con altre idee in
itinere e in fase di realizzazione,  di come si vuole muovere
l’Amministrazione, con il Comando della Polizia Locale,  su queste
tematiche legate al rispetto delle regole sulla strada e nel Territorio
più in generale.”
“L’impegno sulle nuove frontiere della videosorveglianza è
un’occasione per dare ruolo – conclude Lo Polito- ai sistemi di
ultima generazione per quanto riguarda il controllo del territorio, così
come la delibera rilancia tra le righe  pure la necessaria interazione
tra i diversi organi delle forze dell’ordine, in modo da tenere sempre
alta la soglia di sorveglianza con le tecniche offerte dalle nuove
tecnologie e da utilizzare, come in particolare lo sono le riprese
video.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

Ponte Salerni resterà ancora chiuso, ma in arrivo ulteriori fondi per il miglioramento

 
“L’Amministrazione comunale di Castrovillari ha ricevuto, dalla
Regione Calabria/Dipartimento regionale della Protezione civile e
grazie anche all'interessamento dell'assessore regionale Roberto
Musmanno, l’autorizzazione di utilizzare ulteriori risorse per
l’esecuzione, rispetto a quelli in corso , di altri lavori, in variante,
che miglioreranno anche l’aspetto dell’attraversamento.”
Lo ha reso noto il Sindaco, Domenico Lo Polito, ricordando , in
primis, che “ l’assenso era stato richiesto dagli Uffici comunali per
ottimizzare maggiormente l’opera che lega il centro cittadino
all’area di espansione, pensando anche alla rimodulazione delle
barriere protettive che accompagnano pure i pedoni. Un motivo che
ci fa chiedere alla città più pazienza e qualche piccolo sacrificio,
legato ai tempi, nell’utilizzare l’importante passaggio che rimarrà
chiuso al traffico e che, come si sa , ha già ricevuto un
finanziamento dalla Regione per  il suo rafforzamento strutturale
nel quadro delle programmazioni finalizzate proprio all'esecuzione
di interventi strutturali e di miglioramento sismico."
“Da qui – precisa- il rinvio dell’apertura e della consegna solo per
poter rendere più funzionale e bella la struttura, importante quanto
strategica via di accesso alla  città , per la quale ,negli anni
successivi alla sua costruzione, non sono stati eseguite opere
mirate, se non di semplice manutenzione.”
“Scelte – aggiunge il primo cittadino- per meglio rendere 
l’esistente, che fanno parte di una programmazione portata avanti
intercettando, e meticolosamente, somme attraverso gli appositi
bandi pubblici proposti dalla Regione con i Dipartimenti e catturati
da quelle fondamentali  concertazioni con le istituzioni per non
gravare sulle casse comunali. ”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

mercoledì 13 dicembre 2017

Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Castrovillari , Premio Impresa Territorio 2017

Comunicato stampa

L'Ordine territoriale dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Castrovillari ripete il
Premio Impresa – Territorio (II Edizione) il giorno 17 dicembre 2017 alle ore 17 presso il
Teatro Sybaris - Protoconvento Francescano Castrovillari.
La commissione giudicatrice formata da: Klaus Algieri (Presidente Camera di Commercio -
Cosenza); Domenico Cersosimo (Prof. Ordinario di Economia Applicata Unical- Cosenza);
Roberto Laghi (Presidente Ordine degli Avvocati - Castrovillari); Domenico Pappaterra
(Presidente del Parco del Pollino); Giorgio Sganga (Presidente Federazione
Commercialisti Calabria - Basilicata) Giuseppe Zimbalatti (Direttore del Dipart. Agraria
Univ. Mediterranea - Reggio Calabria), preso atto delle segnalazioni pervenute dagli Ordini
territoriali dei dottori commercialisti ed esperti contabili delle provincie di Cosenza,
Catanzaro, Reggio Calabria, Crotone e Vibo, ha assegnato il premio "Impresa
Territorio" al Dott. Gaetano Nola.
La commissione, stante la dimensione regionale del premio, ha ritenuto, altresì, di dare
menzione speciale alla "Olearia San Giorgio dei F.lli Fazari”, con sede in San Giorgio
Morgeto (RC).
Il premio verrà consegnato dal Governatore della Regione Calabria On. Mario Oliverio,
mentre la menzione è affidata al Dott Francesco Muraca consigliere nazionale dei dottori
commercialisti ed esperti contabili.
Con tale premio si vuole dare visibilità a quelle realtà economiche-produttive che in modo
concreto hanno creato opportunità di sviluppo, attestato la legalità, favorito la tutela
occupazionale e la crescita professionale delle risorse umane.
Attraverso questa manifestazione, in questo secondo anno, l'Ordine intende rendere
visibile il tessuto economico e le eccellenze che operano nella Regione Calabria e creare,
nel contempo, un importante momento formativo di analisi attraverso il confronto con i
livelli di qualità che diventano uno stimolo al cambiamento e per tale scopo il convegno
che precede la premiazione con il tema "Alla ricerca dei fattori di sviluppo: il caso del
distretto agroalimentare di qualità della Piana di Sibari" è stato affidato al relatore Prof.
Matteo Benedetto Marini (Ordinario di teorie dello sviluppo economico - Dipartimento di
scienze politiche e sociali - Università della Calabria).
La partecipazione è estesa al pubblico.

martedì 12 dicembre 2017

SERVIZIO DI RIPRISTINO POST- INCIDENTE STRADALE DELLE MATRICI AMBIENTALI. GIA’ OPERANTE IN CITTA


Il Servizio di ripristino del dopo incidente stradale per fattori ambientali già operante sul
territorio di Castrovillari, in seguito ad una gara seguita congiuntamente dall’Ufficio
Urbanistica e dal Comando dei Vigili Urbani, assegnata alla ditta Sicurezza e Ambiente 
S.p.a., ha attivato diverse azioni non onerose ed importantissime per il Comune che vanno
ad ottimizzare diversi interventi mirati e ambiti fondamentali per la vita dei cittadini.
Lo rendono noto il Sindaco, Domenico Lo Polito, e l’Assessore all’Ambiente, Pasquale
Pace , i quali sottolineano la portata di tali operazioni per l’opera che svolge
quotidianamente la  Polizia Municipale e le necessità ambientali più in generale.
Queste concernono: il ripristino delle infrastrutture stradali danneggiate a seguito proprio di
incidenti stradali dopo aver effettuato la necessaria pulitura e bonifica dell’arteria; gli
interventi di rimozione, demolizione, radiazione e cancellazione dal pubblico registro
automobilistico (P.R.A.) dei veicoli in evidente stato di abbandono; il servizio di
monitoraggio del territorio una tantum mediante l’utilizzo di droni finalizzato al controllo
della rete stradale, dello stato manutentivo di ponti e cavalcavia,  della mappatura e
verifica del territorio, del rilevamento di eventuali discariche abusive; l’intervento di
soccorso stradale per i veicoli di proprietà dell’amministrazione comunale; il servizio di
rimozione della Cartellonistica Pubblicitaria abusiva; gli interventi di supporto per il
ripristino dell’ambiente naturale ad esempio a seguito di alberi divelti, straripamento di
liquami e fanghi che imbrattano le strade; quelli occasionali (2 volte l’anno) per la pulizia
delle piazze attraverso l’utilizzo di prodotti disinquinanti e biologici; azioni di supporto a
seguito di eventi calamitosi che compromettono la sicurezza della strada a seguito ad
esempio di frane e smottamenti garantendo il lavaggio della superficie stradale e la
rimozione dei residui di lavorazione nonché il posizionamento di adeguata segnaletica
messa a disposizione dall’Ente.
Ma anche il monitoraggio della rete stradale con report fotografico periodico;
l’organizzazione di eventi culturali e convegni (uno per anno)  finalizzati alla
sensibilizzazione in materia di sicurezza stradale; la fornitura gratuita alle Forze dell’Ordine
del territorio di una specifica applicazione per smartphone la quale permetterà il controllo di
un veicolo attraverso la semplice lettura della targa fornendo informazioni immediate sulla
copertura assicurativa del veicolo e sull’eventuale furto del mezzo, nonché un sistema di
acquisizione certificata di foto e video geo-referenziati per accelerare il processo di
acquisizione certificata di infrazioni stradali quali soste vietate e stili di guida poco consoni
permettendo così l’immediata rilevazione di ogni possibile infrazione e la redazione del
relativo verbale, senza necessità di effettuare tali operazioni in strada.
“Tutti questi servizi- ricorda l’Assessore Pace-  nel vincolo contrattuali verranno espletati
dalla ditta per tre anni e siamo certi che serviranno a completare, coadiuvare ed a volte
anche a supplire le carenze di personale coinvolto nei processi di controllo e gestione dei
sinistri stradali. Una mano, dunque,  a supporto delle funzioni degli Agenti del Corpo della
Polizia Municipale per meglio operare.”
“Lo sforzo profuso nel concretizzare l’implementazione di questo nuovo servizio è teso-
spiegano gli amministratori-  da un lato, così,  a migliorare il monitoraggio stradale
della nostra Città e dall’altro a garantire interventi “specifici” e “tempestivi” negli incidenti
stradali; questo al fine di limitare al massimo i disagi per i cittadini e a garantire prestazioni
più rispondenti alle nuove esigenze che provengono da tale materia.  Elementi che vengono
sviluppati a servizio del cittadino e per accrescere quella cultura della sicurezza stradale,
per il controllo e la tutela del territorio continuamente bisognosi di supporti, idee, capacità,
risorse, mezzi, strumenti, uomini e atti dedicati.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

lunedì 11 dicembre 2017

SPORTELLO CATASTALE CONTINUERA AD EROGARE I SERVIZI SIN DAL PRIMO GIORNO DEL PROSSIMO ANNO


Lo Sportello Catastale, operante presso il
Comune di Castrovillari nel Settore 
Pianificazione e Gestione del Territorio ed
ubicato al secondo piano dell’ex palazzo di
Giustizia, su via xx Settembre, continuerà ad
operare, erogando tutti i servizi di consultazione,
riscuotendo, anche e come già avviene, i tributi
speciali catastali e quelli municipali.
Nello specifico l’Ufficio rende noto che la
riscossione del tributo speciale catastale (la
“marca servizi” o tramite “modello F24-elide”) non
viene applicata per gli sportelli catastali
decentrati come quello attivo nel Comune come
chiarito dall’Agenzia delle Entrate con nota
protocollo 113355/2017 e in ottemperanza al
decreto legge del 22 ottobre 2016 n° 193
convertito dalla L. n° 225 del 01 dicembre 2016.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

MARCO BARBUSCIO E' IL RE DELL'ALTA MURGIA, SUCCESSO PER LA CORRICASTROVILLARI


In Puglia passerella d'onore per la formazione podistica castrovillarese che stravince l'edizione 2017 del campionato Fidal

Tra gli scenari naturali del Parco Nazionale dell'Alta Murgia - che ha ospitato anche quest'anno in località Torre dei Guardiani la gara podistica Alta Murgia National Park EcoTrail (AMET) - la CorriCastrovillari ha fatto la sua passerella d'onore in qualità di squadra vincitrice dell'edizione 2017 del Campionato di Corsa in Montagna. 

Un successo coronato nel migliore dei modi con la vittoria di uno dei suoi uomini di punta, il cosentino Marco Barbuscio, che nell'ultima tappa del campionato a squadre (al quale prendono parte oltre 150 formazioni da tutto il sud) è arrivato per primo a tagliare il traguardo con il tempo di 52' e 16'' vincendo la Winter edition di questa particolare percorso, disegnato tra asfalto, strade bianche e sterrato reso scivoloso dalla pioggia dei giorni precedenti. Dietro di lui, al secondo posto Michele Laurieri (Amatori Atl. Acquaviva) con 52' e 53'', mentre al terzo posto Gianpiero Bianco (A.S. Dof Amatori Turi) con il tempo di 54' e 22''. Lungo il tracciato di 15 km, percorso con un clima decisamente invernale, si sono dati battaglia 411 atleti provenienti dalle varie regioni del sud Italia. L'atleta cosentino, tesserato con l'Asd CorriCastrovillari del presidente Gianfranco Milanese, è stato più volte campione italiano di specialità ed ha vinto le ultime 3 tappe di questo importante e speciale campionato 

«Sono contento di aver vinto oggi anche se ho dovuto tirar fuori dal cilindro una prestazione inaspettata - ha dichiarato all'arrivo Marco Barbuscio - ma questo lascia presagire qualcosa di importante per la prossima stagione dove là Corricastrovillari sicuramente sarà protagonista nei campionati di Cross». 

Per la CorriCastrovillari un successo collettivo quello della vittoria del campionato, costruito tappa dopo tappa con l'apporto dei punti di tutti gli atleti in gara. Anche ieri in Puglia era presente Michele Spingola, autore di altre vittorie nel corso del torneo a tappe, che si è piazzato al decimo posto, nonostante una costola incrinata, ed ha vinto la sua categoria SM45, nella quale si registra anche il 48º posto di Gaetano D'Elia. Tra le altre prestazioni da segnalare Rosario Giuseppe Zicaro con il 4º posto tra gli SM35, Rocco Angelo De Luca 11º e Maurizio Pugliese 16º tra gli SM50, Raffaele De Marco 2º e Perticaro 12º tra gli SM60. 

Per Gianfranco Milanese, presidente del sodalizio sportivo castrovillarese, un «finale di stagione da incorniciare. Abbiamo dominato tutte le prove del Campionato Interregionale di Corsa in Montagna staccando notevolmente la seconda in classifica. Questo ci dà la conferma che stiamo lavorando bene, crescendo come squadra e come singoli, ed apre nuove prospettive per la stagione 2018 che ci apprestiamo ad affrontare, consapevoli di aver maturato esperienza, gambe, cuore e passione, ma soprattutto avendo una scuderia di campioni che ha ancora voglia di maturare vittorie portando alto il nome della nostra società sportiva».

sabato 9 dicembre 2017

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE HA INTITOLATO UNA STRADA A VINCENZO GAZZANEO, MEDAGLIA D’ONORE, VITTIMA DELLE DEPORTAZIONI NAZISTE


L’Amministrazione comunale di Castrovillari questa mattina, a nord
della città, ha intitolato una strada a Vincenzo Gazzaneo, Medaglia
d’Onore, nato nel capoluogo del Pollino nel 1907, deportato nei
lager nazisti e deceduto a Dresda, in Germania, nel 1945. 
“Un altro uomo illustre di questa città- ha dichiarato il Sindaco,
Domenico Lo Polito, prima di levare il drappo alla targa che intesta
la strada, per l’occasione evidenziata dal Gonfalone con due Vigili in
alta uniforme- e parte palpitante di quelli che hanno sacrificato la
loro vita,  durante il conflitto della Seconda Guerra Mondiale, per
affermare i valori di appartenenza alla Patria, di dignità, di pace,
unità e democrazia che rendono oggi la nostra nazione libera e 
aperta. Vittime da non dimenticare- ha aggiunto-  per ciò che
significano. ”
Principi affermati pure, a nome della famiglia, dai  figli Franco e
Luigi che, anche per conto del fratello Antonio, hanno rilanciato tali
messaggi, ribadendo il ruolo fondamentale della memoria e la
dedizione che hanno contraddistinto questi fulgidi esempi contro gli
eccidi dei totalitarismi e gli orrori prodotti dal nazismo.
Durante la semplice manifestazione la famiglia ha ringraziato il
primo cittadino nonché gli Uffici municipali , per aver reso possibile
questo rivolgendosi anche alla dirigente dell’Urbanistica ed al
responsabile del procedimento, rispettivamente ingegneri Roberta
Mari e Fedele L’Avena che erano presenti alla cerimonia con
l’Assessore all’Ambiente Pasquale Pace.
L’Istante ha richiamato ancora una volta il dramma  di quegli
indimenticabili avvenimenti, tanto funesti, ma soprattutto 
l’umanità di Vincenzo Gazzaneo, appassionato della propria Terra
come tanti connazionali i quali vissero  la tragicità di quegli anni
bui, attraversati da violenza, cattiveria, genocidio, violazione di ogni
diritto e che, però, non videro piegare le coscienze.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

Solidarietà e Partecipazione avvia lo sportello VICINO AL CITTADINO


Da sempre in prima linea  nell’ascoltare e affrontare  questioni, problematiche ed anche proposte
che provengono direttamente dai cittadini, sempre vicina ai bisogni e alle esigenze della comunità,
l’Associazione Solidarietà e Partecipazione continua il proprio percorso di integrazione e crescita
sociale  con l’apertura dello SPORTELLO “VICINO AL CITTADINO”, per favorire la
comunicazione tra i cittadini e  la  realtà  sociale  e  territoriale,  per  facilitare l’accesso  alle 
informazioni  e  quindi  alle opportunità ed ai diritti dei cittadini stessi.
Lo sportello “VICINO AL CITTADINO” è finalizzato a fornire a chiunque ne abbia necessità 
un’attività di informazione e di orientamento, in maniera gratuita e sussidiaria, nei vari settori della
società, compresi i rapporti con l’ente comunale, facilitando l’accesso dei cittadini alle informazioni
ed agli atti e documenti amministrativi, per accrescere nella comunità la consapevolezza dei propri
diritti e doveri e dare risposte, soluzioni e indicazioni ai problemi, alle segnalazioni e ai disagi dei
cittadini, in modo da continuare a cooperare, insieme, allo sviluppo di una Cittadinanza proattiva al
cambiamento.
Gli obiettivi sono, soprattutto, fornire informazioni, documentazione, consulenza e tutela su temi e
problemi specifici mettendo a disposizione tutte le competenze ed esperienze  acquisite in tanti anni
di attività sociale e di impegno politico-amministrativo e rispondere così al bisogno della comunità
di disporre di un’informazione gratuita, pluralistica e affidabile, che faccia sentire ogni cittadino
parte attiva e integrante del territorio.
L’attività di assistenza settimanale fornita dallo sportello, grazie ai volontari disposti ad ascoltare le
esigenze delle persone che lo richiederanno, permetterà di individuare le problematiche più diffuse
tra i cittadini, rispetto alle quali sarà possibile valutare la necessità di promuovere eventuali
campagne di informazione oppure  iniziative specifiche.
Lo sportello sarà aperto al pubblico presso la sede dell’Associazione “Solidarietà e Partecipazione”,
in via XX Settembre n. 37, il martedì dalle ore 17 alle 19.
Per info e contatti : 3491739497-
3404187311;
e-mail: vicinoalcittadino.sp@libero.it.

Associazione “Solidarietà e Partecipazione” Castrovillari

Amarcord, personale d'arte contemporanea di Francesco Senise


“Amarcord", è la nuova personale dell'artista Francesco Senise dal 9 al 23 Dicembre
presso il Teatro Vittoria, con il Patrocinio del Comune di Castrovillari.  Un omaggio al
cinema italiano e alla commedia all'italiana, racchiuso in un'antologia di 15 opere su
tela che verrà inaugurata a Castrovillari sabato 9 Dicembre alle ore 18.00 alla
presenza del sindaco avv. Mimmo Lo Polito, dell'on. Franco Laratta, dell'architetto
Giuseppe Bruno, della prof.ssa Ines Ferrante presidente dell'associazione culturale
Mystica Calabria che ha curato la mostra e dell'artista.  La personale espone, sul fil
rouge del ricordo attraverso l'arte contemporanea, interpreti, registi e
ambientazioni che seppero incarnare magistralmente i vizi e le virtù degli italiani e di
un'epoca, il cui fascino abbraccia, anche la moda, la letteratura, il teatro,
l'enogastronomia. Il cinema, da sempre, è lo specchio della società e, tra la metà
degli anni ’50 e la metà degli anni ’60,i films italiani sono stati testimonianze
straordinarie dei cambiamenti e delle contraddizione di una nazione. I volti dei
protagonisti e le scene indimenticabili, filtrate dal cuore e dall'anima dell'artista
lungrese si propongono ai visitatori per le festività natalizie  castrovillaresi e le opere
in mostra saranno allestite in funzione dello spazio aperto, sempre in relazione al
rapporto artista-pubblico. Artista autodidatta, Francesco Senise vive ed opera a
Lungro dove è nato,  libero da vincoli estetici precostituiti, riuscendo in pochi anni
ad imporre all’attenzione della critica più esigente il valore delle sue forme e dei suoi
contenuti. La sua attività artistica lo ha posto in una posizione di rilievo nel
panorama degli artisti calabresi e non, grazie alle indubbie doti tecniche e alla
partecipazione alla vita espositiva non solo regionale, ma anche nazionale ed
internazionale. La sua fitta agenda lo vede presente in mostre personali e collettive
in gallerie, musei e sedi istituzionali, in rassegne d’arte e nelle maggiori fiere d’arte
contemporanea.

FRANCESCO PAOLANTONI E STEFANO SARCINELLI ALZANO IL SIPARIO DI PRIMA FILA


Si alza il sipario sul primo dei 10 spettacoli in cartellone della XVI edizione di “Primafila”
Rassegna di Teatro e Musica organizzata dall’Associazione Culturale “Novecento Teatri”, con
presidente Luisa Giannotti,  per la direzione artistica di Benedetto Castriota. Il 16 dicembre
tutti in “Primafila”  all’Auditorium “Massimo Troisi” di Morano Calabro per assistere allo
spettacolo “Ancora ?” di FRANCESCO PAOLANTONI E STEFANO SARCINELLI. Dopo
un lungo periodo da ‘solisti’, Francesco Paolantoni e Stefano Sarcinelli tornano a lavorare
insieme per “Ancora?”, una rivisitazione del repertorio comico dei due artisti, con qualche piccola
novità. I due saranno due agenti della polizia scientifica che indagano su fantomatici casi di
cronaca nera ma che in realtà brancolano nel buio. Francesco Paolantoni, intervistato da Stefano,
sarà un sociologo al quale il suo cane ha mangiato una schedina milionaria del super enalotto. Con
“Song chef”, tra un quadro e l’altro, si parodieranno i programmi di cucina tanto di moda di questi
tempi. Il signor “Farlocco”, cialtrone e arrogante, farà da sponsor con i suoi biscotti.
Non mancheranno monologhi divertenti e surreali che spazieranno dai luoghi comuni alla rilettura
dei classici. Riflessioni, disillusioni, paure e qualche rammarico, sull’esperienza della vita, lette
con la lente della comicità.
Paolantoni è un attore, comico e showman. Da Indietro tutta nel 1987 a Mai dire gol, da Quelli che
il calcio all’Ottavo nano, è consacrato protagonista del panorama comico italiano.
Stefano Sarcinelli è tra gli autori/attori più versatili del panorama televisivo e teatrale italiano. Ha
esordito a soli 17 anni con Nello Mascia. È passato da Zelig a Macao, è stato autore di Tintoria
Show e fa da autore e spalla a Max Tortora.“Ancora?” è uno spettacolo da non perdere che mette in
scena due artisti di grande calibro; si inizia alle ore 21,30.

I biglietti potranno essere  acquistati  online su www.ticketwebonline.com
L’evento, gode del contributo della Regione Calabria, del Parco del Pollino, dei Comuni di
Castrovillari, Cassano J. Morano C. e Mormanno.

Ufficio Stampa
ARCA COMMUNICATION

mercoledì 6 dicembre 2017

LAVORI MESSA IN SICUREZZA STRADA MADONNA DEL CASTELLO. VERSO L’INIZIO DEI LAVORI

Ci si incammina verso l’inizio dei lavori per la messa in
sicurezza della strada di accesso al Santuario della
Madonna del Castello.”
Lo rende noto il Sindaco di Castrovillari, Domenico Lo
Polito, ricordando che “ oggi il Settore Tecnico Decentrato
Regionale Lavori Pubblici , già Genio Civile e competente
per rilasciare l’apposita autorizzazione, ha dato parere
favorevole all’esecuzione dell’opera.”
Il Comune aveva già sottoscritto il contratto con la ditta
appaltatrice.
“La notizia di questa mattina – precisa il primo
cittadino- è  importante  quanto attesa dall’intera
comunità  per ciò che rappresenta il Santuario nella città,
nel comprensorio tra i territori che ospitano i templi
mariani presenti in regione dove si vive una forte
devozione.”
“L’Amministrazione comunale di Castrovillari, così, 
continua determinata – aggiunge- ad affrontare le varie
questioni cittadine, per la loro soluzione proprio come per
quella  legata alla viabilità  per il Colle della Madonna del
Castello affinché il luogo, tanto caro ai fedeli,  divenga
nuovamente percorribile e occasione, come altri, di
riferimento.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

lunedì 4 dicembre 2017

Sorpreso a caccia nel Parco, Una denuncia. Cacciatore esercitava la caccia in zona 1 del Paco Nazionale del Pollino

Comunicato stampa

E’ stato sorpreso all’interno del Parco Nazionale
del Pollino mentre praticava attività venatoria. Per un cacciatore di Latronico (PZ) è
scattata quindi la denuncia per attività venatoria non consentita e introduzioni di armi
all’interno dell’area protetta. L’uomo è stato fermato dai militari delle Stazioni
Carabinieri Parco di Rotonda (PZ) e Viggianello (PZ) al termine di una attività di
prevenzione e controllo in località “Peschiera-Giualiantonio” di Castelluccio
Inferiore (PZ), zona 1 del Parco Nazionale del Pollino, Sito d’Importanza
Comunitaria (SIC) e Zona a Protezione Speciale (ZPS). Subito bloccato si è
proceduto al sequestro del fucile e del munizionamento di tipo spezzato in suo
possesso, tra l’altro non consentito dalla Legge sulla caccia. L’uomo è stato deferito
all’Autorità Giudiziaria per il reato di caccia di frodo ed introduzioni di armi in area
protetta, in violazione della Legge sulla caccia e della Legge Quadro sulle Aree
Protette.

Positivi i dati sulla qualità dell'aria in città


Per l’area di Castrovillari non si sono registrati casi di
superamento delle soglie. E’ precisato nella tematica Aria,
sottosezione della provincia di Cosenza, sul sito web dell'Arpacal
(Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente della
Calabria).
Il report annuale sulla qualità dell'aria trasmesso dal
Dipartimento provinciale di Cosenza dell'Arpacal
all’Amministrazioni Comunale riguarda l'andamento dei
monitoraggi svolti nell'annualità 2016.
Questi sono stati redatti dalla dr.ssa Claudia Tuoto, dirigente del
Servizio tematico Aria, e dalla dr.ssa Marianna Caravita, tecnico
dello stesso servizio; i documenti raccolgono e valutano i dati
analitici delle misurazioni dei principali inquinanti che la
normativa in vigore chiede di monitorare per stabilire, appunto,
la qualità dell'aria.
“L’informativa- hanno dichiarato il Sindaco, Domenico Lo Polito, e
l’Assessore all’Ambiente, Pasquale Pace- afferma la qualità
ambientale nel nostro territorio per quanto riguarda ciò che
respiriamo. Un fattore positivo che ci vede ancor più impegnati
sulla sostenibilità in genere di ogni azione ed insediamento. Così
durante gli anni di monitoraggio si registra una situazione
piuttosto stabile per quanto riguarda l’evoluzione della qualità
dell’aria nella città di Castrovillari.”
“La relazione – consultabile online sul sito www.arpacal.it nella
sezione Dati Ambientali alla voce “Qualità Aria Provincia CS”,
dove è possibile scaricare anche i report degli anni passati –
raccoglie e valuta i dati analitici delle misurazioni dei principali
inquinanti che la normativa in vigore chiede di monitorare per
stabilire, appunto, la qualità dell’aria. Nel documento, infine, è
presente anche un’apposita sezione dedicata alle “Serie Storiche”
per analizzare il trend dei monitoraggi negli ultimi anni.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

giovedì 30 novembre 2017

Dentro Le Voci, la storia recente della città attraverso gli occhi di Angelo Biscardi


«In queste pagine non ci sono ambizioni letterarie, ma soltanto la gioia di raccontare emozioni, stati
d'animo, episodi vissuti, descrizioni di luoghi e personaggi che hanno segnato attimi, ore, giorni,
mesi ed anni della mia felice esistenza su questo granello sperduto nello spazio che è la terra». E'
quanto sosteneva il Maestro Luigi Le Voci - al quale è ispirato il titolo del volume di Angelo
Biscardi, edito da Arte 26 di Maria Zanoni - nel raccontare attimi di vita amministrativa, ma
soprattutto le storie di una comunità che dimentica troppo facilmente le cose belle costruite con
sacrificio nel corso degli ultimi 20 anni. “Dentro Le Voci”, volume nato dalla voglia di raccontarsi
insieme alla propria città, ripercorre i primi 20 anni di attività giornalistica di Angelo Biscardi e, di
riflesso, la storia recente della città del Pollino: Campolescia e le ferite aperte delle discariche mai
bonificate; il ricordo nel Maestro Luigi Le Voci; la salvezza del Tribunale; l'arrivo a Castrovillari di
Papa Bergoglio; la bellezza del teatro “nostrano” della compagnia Aprustum; il dissesto
idrogeologico che da anni colpisce il colle della Madonna del Castello; il Castrovillari calcio ed un
serie di foto inedite che raccontano la parte bella, ma anche quella meno fascinosa della città del
Pollino. La pubblicazione del foto-libro, impaginato e stampato dalla VM stampa di Vincenzo
Martino, è stata possibile grazie alla sensibilità del rettore del Santuario della Madonna del Castello,
Monsignor Carmine De Bartolo. Tre firme importanti promuovono un volume dedicato
prevalentemente alla Città di Castrovillari La presentazione, infatti, è curata dal capo servizio della
redazione di Cosenza della Gazzetta W Sud, Arcangelo Badolati. La prefazione, invece, dal
Vescovo della Diocesi di Cassano, Monsignor Francesco Savino; mentre l'introduzione dal
giornalista professionista dell'Ansa, Tommaso Tetro.

Prima Fila si presenta, svelato il ricco cartellone della XVI edizione


Ricco il programma della XVI edizione di “Primafila” Rassegna di Teatro e Musica organizzata
dall’Associazione Culturale “Novecento Teatri”, con presidente Luisa Giannotti,  per la
direzione artistica di Benedetto Castriota. Dal 16 dicembre 2017 al 17 marzo 2018 tutti in
“Primafila” per assistere a 10 spettacoli di tutto rispetto.
L’evento consolidato nel tempo, gode del contributo della Regione Calabria, del Parco del
Pollino, dei Comuni di Castrovillari, Cassano J. Morano C. e Mormanno. La presentazione
nella sala del Centro Servizi del Parco del Pollino allocata a Palazzo Gallo a Castrovillari. Presenti
i sindaci di Castrovillari e Morano Calabro, rispettivamente Mimmo Lo Polito e Nicolò De
Bartolo ed il presidente del Parco del Pollino, Mimmo Pappaterra.
Si parte il 16 dicembre 2017 – ore 21:30 dall’Auditorium Comunale “ Massimo Troisi” di Morano
Calabro con lo spettacolo di FRANCESCO PAOLANTONI E STEFANO SARCINELLI in“
Ancora”. Il 26 dicembre il consueto appuntamento castrovillarese con la XVI° edizione del
Festival della comicità”. In scena al Sybaris MINO ABBACUCCIO, CARMINE FARACO e
CD ROM Luca Bartolino e Gaetano DiBitonto direttamente da “Made in Sud” e “Colorado”. Il
27 dicembre 2017 ore 21:30 sempre al Teatro Sybaris di Castrovillari, con INGRESSO
GRATUITO “UOMO E GALANTUOMO” di Eduardo De Filippo, fra tradizione e tradimento
della compagnia dei “Dioscuri”. Il 28 dicembre, sarà la volta di SIMONE SCHETTINO in“ Il
meglio di...”ore 21,30 Teatro Sybaris di Castrovillari. Il 29 dicembre il cartoon della disney tanto
amato da bambini e adulti: “ FROZEN” della compagnia “ Readarto”, ore 18,30 Teatro Sybaris di
Castrovillari. Il 30 dicembre ore 21,30 Teatro Sybaris di Castrovillari, di scena la PREMIATA
FORNERIA MARCONI (nota anche come PFM). La band con il suo tour mondiale dall’Italia
all’America, sarà a Castrovillari, UNICA TAPPA DELLA CALABRIA con “
Emotionaltattoos” l’ultimo lavoro del gruppo musicale rock progressivo italiano degli anni 70. Il
12 gennaio 2018, la carovana di “Primafila” si sposterà nella vicino Cassano Jonio  con lo
spettacolo“ #TaleEQualeAME...Again”di GABRIELE CIRILLI; ore 21,30 Teatro Comunale.  Si
ritorna a Castrovillari il 18 febbraio con ENZO IACCHETTI in “ LIBERA NOS DOMINE”;
ore 21,30 Teatro Sybaris. Il 23 febbraio la “Divina Commediola” con GIOBBE COVATTA alle
ore 21:30 all’ Auditorium Comunale “ Massimo Troisi” di Morano Calabro. Chiude la stagione di
“Primafila” BEPPE BRAIDA,  il 17 marzo 2018 al Cine-Teatro Comunale di Mormanno con
inizio alle ore 21,30, con “ ITALIANI.IT”.
“Primafila”, una manifestazione che si afferma sempre più per una forte passione degli
organizzatori i quali negli anni hanno lavorato con sacrificio e dedizione offrendo un prodotto di
qualità che è un vero valore aggiunto per la città di Castrovillari e dei comuni che negli anni si sono
aggiunti alla rassegna.
Oltre 25 mila sono stati gli spettatori che negli anni hanno seguito l’evento e tra gli artisti in
cartellone , Paola Gassman, Lidia Biondi, Emanuela Aureli, Giobbe Covatta, Alessandro
Haber, Angelo Pintus, Luca Medici alias Checco Zalone, Teo Teocoli solo per citarne alcuni.
Dopo i saluti del Sindaco, Mimmo Lo Polito che ha rimarcato la valenza dall’evento, che rilancia
il teatro come capacità culturale e di crescita per ogni comunità, gli ha fatto eco il sindaco di
Morano Calabro, Nicolò De Bartolo che ha definito l’evento come  una leva strategica e di crescita
per il nostro territorio. Poi  è stata la volta del Presidente del Parco Nazionale del Pollino,
Mimmo Pappaterra che ha sottolineato, come il momento culturale ,  rappresenti crescita sociale, 
conoscenza e valorizzazione  del nostro territorio, grazie alla presenza delle tante persone che
giungeranno da fuori per godere della manifestazione.  Assente per impegni, il sindaco di
Mormanno, Giuseppe Regina. Anche nel comune montano, farà tappa la carovana di “Primafila”
che chiuderà con Beppe Braida l’edizione 2018. Poi è stata la volta del direttore artistico,
Benedetto Castriota, che dopo aver  parlato del ricco cartellone, ha ringraziato il Presidente della
Regione Calabria, Mario Oliverio che ha “voluto fortemente inserire “Primafila” negli eventi
storicizzati classificandosi, attraverso un apposito bando, al 36° posto, il che significa, ha rimarcato
Castriota, che in Calabria la manifestazioni risulta tra le  più importanti a livello culturale”.
Cinque gli spettacoli in abbonamento per Castrovillari (nei giorni 26-27-28-29 dicembre 2017 e 18
febbraio 2018) al costo di 40 euro. I  biglietti potranno essere  acquistati  anche online su
www.ticketwebonline.com o c/o Dany Music Castrovillari.  Ulteriori informazioni, potranno essere
richiesti all’Associazione Culturale Novecento .

Ufficio Stampa
ARCA COMMUNICATION

Proprio come una Cometa. Il nuovo libro di Lucio Rizzica presentato il 1 dicembre dai Lions Club

I Lions Club di Castrovillari presenteranno
Venerdì 1 dicembre nella sala convegni del Jolly hotel di Castrovillari alle ore18 il
nuovo libro del  giornalista Lucio Rizzica  “Proprio come una cometa”. Rizzica,
giornalista professionista invito speciale e telecronista di Sky sport, torna nella sua
Castrovillari per ripercorrere i momenti drammatici della tragedia aerea che ha
coinvolto la  Chapecoense squadra della prima divisione brasiliana che il 28
novembre 2016 si apprestava a raggiungere Medellin dove avrebbe dovuto prendere
parte alla finale di Coppa Sudamericana contro i colombiani dell'Atletico Nacional.
L'entusiasmo in quell'aereo diretto in Colombia la faceva da padrone. Dopo poche ore
quegli istanti dominati dalla goliardia si son tramutati in attimi, ore e giorni di panico.
Rizzica, profondo conoscitore del mondo brasiliano, racconta quella che è diventata
la 'Superga d'America'. Un viaggio con la sua abile penna che vuole raccontare le
storie dei protagonisti di questa squadra, oggi ad un anno da quel tragico evento,
descritti con la passione di un giornalista che seppur lontano fisicamente ha nel cuore
e nell’anima il calcio brasiliano. Rizzica sarà accompagnato in questo viaggio dal
giornalista Vincenzo Alvaro, direttore del settimanale Menabò, dal Presidente dei
Lions Club di Castrovillari Michele Martinisi, e dal musicista Sasà Calabrese le cui
note renderanno ancora più particolare questa serata.

martedì 28 novembre 2017

Special olympics a Rende il 3 dicembre anche Castrovillari

DOMENICA 3 DICEMBRE A  RENDE PER
UN MOMENTO DI FLASH-MOB NEL SEGNO DELLA MAGGIORE
INCLUSIONE SOCIALE E PER CELEBRARE LA GIORNATA
INTERNAZIONALE DEI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA’ ”

Ancora un appuntamento di livello, di sostanza, d’inclusione, di
partecipazione attiva, sociale, umana, civica, nel segno dell’amicizia, della
solidarietà – non di forma o di facciata-, per trasmettere un  messaggio
chiaro sull’ accoglienza e, soprattutto, di rispetto e riconoscimento della
dignità di ogni persona che è, poi, la Bellezza del vivere insieme.
Così anche quest’anno Castrovillari,  nell’ambito del programma
internazionale della  Special Olympics, partecipa il tre dicembre, a Rende, in
provincia di Cosenza, presso il Centro Commerciale Metropolis-  grazie alla
capacità di Mariella Greco , direttore provinciale Soi- Team al “Flash-mob” e di altre
determinate sinergie appassionate-,  alla celebrazione della Giornata
Internazionale dei Diritti delle Persone con Disabilità, per aggiungere
dedizioni a un momento dove partecipano atleti disabili, familiari,
sostenitori, amici e volontari.
Colonna sonora del movimento sincrono in comune : “Mi fa volare”, la
celebre canzone della coppia Rovazzi –Morandi.
Ma non è  solo  questo il Cuore  dell’appuntamento  per il capoluogo del
Pollino. Appena, qualche giorno fa, si è conclusa in città  la tappa della
Settimana Europea del Basket che si è svolta presso la palestra del
Polisportivo , organizzata dal team della direzione didattica locale e con la
collaborazione della ASD Pollino Basket Castrovillari. Una giornata
particolarmente partecipata e dedicata ai “canestri di inclusione” che ha
registrato cosa possono fare Sport, Umano e Tenacia insieme. Un ulteriore
momento di aggregazione e promozione nel valore dell’Altro in quanto tale,
che richiama la portata dell’intera interazione sportiva che si afferma a più
voci per favorirla in ogni dove. In quest’ambito si muove la proposta nelle
sue articolazioni espressive come vuole lo spirito che muove il movimento
Special Olympics International e l’iniziativa di Flash-mob.
“Un’iniziativa- sottolinea il Sindaco, Domenico Lo Polito, che è anche
Assessore allo Sport- di grande profilo per i contenuti che rilancia e
richiama, per ciò che viene messo in gioco a tutela della dignità umana e
per la cultura di valorizzazione di ogni persona. Ecco perché continuiamo a
restare a fianco dell’evento sportivo internazionale dove l’attenzione al più
debole è ormai un imperativo categorico per una società intenzionata a
crescere in armonia.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(Giampiero Brunetti)

Cacciatore denunciato Sequestrata arma trovata senza riduttore. Usato anche un munizionamento non consentito.

Continuano i servizi finalizzati al contrasto del
fenomeno del bracconaggio e tutela della fauna selvatica nel Parco Nazionale del
Pollino. Nei giorni scorsi i militari della Stazione Carabinieri Parco di Morano
Calabro hanno denunciato un cacciatore del luogo per violazione alla legge sulla
caccia. In particolare, l’uomo è stato sorpreso in località “Monastero di Colloreto” di
Morano Calabro, area questa limitrofa alla zona 2 del Parco del Pollino dopo che lo
stesso aveva da poco abbattuto alcuni ungulati. Dal controllo è emerso infatti che il
fucile usato per l’attività venatoria non era dotato dell’apposito “riduttore” e dunque
era predisposto a contenere più di due munizioni all’interno del serbatoio, in questo
modo l'arma non è consentita per la caccia. Inoltre si è accertato che i tre cinghiali
appena sparati erano stati abbattuti con munizionamento spezzato, in particolare
“pallettoni” assolutamente vietati per la caccia al cinghiale. Si è pertanto denunciato
il cacciatore per aver usato mezzi e munizionamento non consentito per l’attività
venatoria e posto sotto sequestro il fucile calibro 12 e il munizionamento in suo
possesso oltre ai due capi abbattuti in seguito dati in beneficenza.

lunedì 27 novembre 2017

Il meetup castrovillari a 5 stelle contro l'ecodistretto

Il Meetup "Castrovillari a 5 stelle" si schiera naturalmente contro l'istituzione del Ecodistretto previsto sul sito dell' attuale cementeria di Castrovillari.

Le modalità con la quale l'amministrazione comunale ha agito, proponendo il territorio del Pollino come pattumiera della provincia, ci lasciano perplessi e preoccupati come cittadini di un territorio ad alta vocazione agroalimentare e naturalistica.

Un mega impianto di selezione di rifiuti provenienti da tutta la provincia, contrasta palesemente con la tutela dei beni preziosi naturali che il Parco Naturale del Pollino preserva; contrasta con la tutela delle produzioni agroalimentari di qualità; contrasta con la tutela della salute dei cittadini residenti a poche centinaia di metri dal sito.

Inoltre l'istituzione del suddetto Ecodistretto non incentiverebbe la creazione di posti di lavoro ne tanto meno garantirebbe l'assorbimento e la ricollocazione degli operai della stessa cementeria.

Infine palesemente diverso dalle proposte nazionali che il movemento 5 stelle propone in tema di rifiuti, in linea con l'interrogazione parlamentare portata avanti dal nostro portavoce Paolo Parentela.

Constatiamo infine il modo di agire di un'amministrazione comunale che non guarda al bene del territorio e che non fa rete con i comuni adiacenti.

Meetup CASTROVILLARI A 5 STELLE

Fronte Democratico e Piazza Dem, evento nazionale a Castrovillari


Comunicato stampa
La Calabria è stata protagonista di un grande evento politico nazionale, sabato 25 novembre nella
Sala del Cinema Teatro Ciminelli di Castrovillari, traspariva dai volti della gente e dei riferimenti
Istituzionali, giunti da varie parti di Italia, l’entusiasmo di poter dire c’ero anch’io a chiedere ed
offrire il volto bello della Politica.
Il punto centrale della manifestazione il Patto Federativo tra l’Associazione Fronte Democratico del
Presidente Michele Emiliano e Piazza Dem del Presidente Mariella Saladino, analoghi i principi
fondanti delle due Associazioni, supporto notevole alle grandi  battaglie intraprese e da
intraprendere per le tutele ambientali, per il diritto al lavoro ed alla salute, per i diritti e contro le
ingiustizie sociali, portate avanti con coraggio ed abnegazione negli ultimi anni.
Non è stata una serata qualsiasi, tre ore di dibattito, in una sala gremita, attenta, a forte
rappresentatività dei territori aderenti al progetto, sui Temi della Occupazione giovanile, del
Lavoro innovativo e delle Tutele sociali ed ambientali, presenze e contributi importanti, dai due
Presidenti Michele Emiliano, Leader PD e, Mariella Saladino, da Domenico De Santis, Vice
Presidente del Partito Democratico al Sen. Francesco Lumia, già Presidente della Commissione
antimafia, dal Segretario Nazionale Confial Benedetto Di Iacovo a Onofrio Introna, Presidente dei
Socialisti d’Europa, ai quali Francesco Martino, Segretario cittadino, insieme a Emanuela Grassi,
Donato Cilifrese, Lucia Blasi, Ferdinando De Noia, e Dirigenti tutti di Piazza Dem, hanno dato il
benvenuto e l’augurio di una nuova prospettiva Politica nel PD e nell’area democratica e socialista.
Quasi un Big Bang, un modello Politico, esposto con orgoglio nel Mezzogiorno d’Italia, in una
Castrovillari, quella sera centro d’Italia, di certo la presentazione di una corrente di pensiero in
forte ampliamento nel PD ed estesa a tutte le forze sane democratiche e socialiste, rappresentate
dal mondo dell’associazionismo delle tutele e della gente comune, che resterà nel cuore e nella
mente di ognuno dei partecipanti.
Si è realizzato un filo rosso che cuce i territori, oltre 8 le regioni d’Italia rappresentate, che già
unisce uomini e donne, smuove le coscienze delle persone, proprio mentre la politica annaspa e la
gente si allontana.
Nella splendida occasione si vedeva il sole dietro le nuvole in un susseguirsi di stupende luci
dipinte con le matite colorate “in un mondo tinto di pace”, titolo dell’Inno di Piazza Dem che è
stato presentato e cantato dalla sala in piedi con le emozioni che solo la bella Politica può dare,
creando il collegamento dei cuori e delle menti rendendo tutti protagonisti, senza distinzione,
mentre i territori cantavano il protagonismo del loro futuro.
Un momento importante è stato un forte NO, di uomini e donne insieme, alla violenza, ai soprusi,
la sala ha partecipato in piedi, prendendosi per mano formando un grande filo di solidarietà e
soprattutto di impegno per il rispetto delle donne ed in generale per il rispetto di chi è costretto a
soffrire, chiedendo alle donne di denunciare qualsiasi segnale finché tutto è ancora recuperabile
ed allo Stato, di attualizzare le leggi affinché le pene siano uguali, se possibile, alle sofferenze ed ai
timori che incutono con azioni indegne.
Per un  minuto di emotivo silenzio, si è formata una ideale catena umana per rompere le catene
nascoste dei soprusi e delle violenze, su donne ed uomini.
Un altro momento che ha bloccato la curiosità, dall’inizio alla fine, dei partecipanti, è stato la
costruzione in sala di un pannello formato da un  puzzle innovativo di mosaico digitale che
testimonierà per sempre l’avvenimento,  su cui si è basata la esposizione orgogliosa e
confermativa delle capacità ed intelligenze nazionali, da parte di Salvatore Pepe, imprenditore
meridionale di spessore mondiale, dei progetti Mosaico Digitale e Greenswitch che uniscono
economia con ecologia e ne realizzano quotidianamente modello di sviluppo mondiale.

Un momento federativo intriso di Sociale e Politica, leva per richiamare tutti all’impegno, per far
uscire nelle Piazze coloro i quali restano da tempo alla finestra, coloro che possono dare ma non
ne vedono le condizioni.
Perchè la scelta? La domanda posta da tanti a Mariella Saladino Presidente di Piazza Dem, perchè
per noi federarsi è condividere idee e progetti, sociali e politici, è lottare, è fare fronte comune, è
contribuire ad elaborare azioni istituzionali che portino alla adozione di leggi, norme e
provvedimenti per la tutela dell’ambiente e dei soggetti deboli, è lavorare fianco a fianco per unire
le forze e rendere protagonisti i cittadini ed i territori.
Da anni offriamo la nostra capacità di ascolto alla gente che soffre, la nostra quotidiana
elaborazione di ogni proposta che vada nella direzione della gente dei loro bisogni e dei loro
disagi, il nostro confronto continuo ed ininterrotto con le avanguardie nelle Piazze e nelle periferie
sociali, il nostro saper proporre con moderazione si, ma con tanta determinazione, alle Istituzioni
strade e percorsi per migliorare la qualità della vita, del lavoro, del vivere quotidiano, della tutela
dei malati e dei soggetti deboli.
La strada è aperta, il lavoro Politico sui territori continua, accelerando, l’obiettivo è rendere
protagoniste le Piazze e riportare la Politica ai Territori, sabato 25 è stato lanciato il forte
messaggio, quale metodo Politico e corrente di Pensiero  per la coesione Sociale.
                                              
                                                               Ufficio Stampa Piazza Dem

Mariella Saladino
Presidente Nazionale

domenica 26 novembre 2017

25 anni AVIS, un monumento a ringraziamento a tutti i donatori Castrovillaresi

Era il 1992 quando nasceva l'Avis comunale di Castrovillari, una realtà che in 25 anni ha portato alla grande famiglia solidale che oggi conta più di 1200 donatori effettivi.
Il dono del sangue cosi radicato nella nostra cittadina non poteva che essere celebrato e ringraziato con un'opera d'arte che da oggi farà bella mostra di sé su corso Garibaldi in piazza Vittorio Emanuele II, dalle mani del maestro Antonio Stabile a ringraziamento "ai donatori di ieri, di oggi e di domani."
Il nostro augurio e omaggio a questa istituzione di solidarietà e buon cuore cittadino oggi presieduta dalla presidente Marianna Affortunato.
Da donatori convinti quali siamo, auguri AVIS.

Foto abmreport.it

venerdì 24 novembre 2017

Carenza di organico e di mezzi, il disagio della Polizia Municipale in una lettera al Sindaco

È tutto in una lettera indirizzata al sindaco LoPolito, il disagio espresso dalla polizia municipale di Castrovillari nel non riuscire a svolgere al meglio il proprio lavoro, affetti ormai da 25 anni di carenza cronica di personale che non viene rimpiazzato dal 1992,

"La difficoltà" si legge nella lettera "nel garantire ed assicurare quotidianamente
un Servizio valido di Polizia Municipale per la grave “carenza di personale” che ormai da anni
affligge il Corpo della Polizia Municipale di Castrovillari.
La problematica è più grave di quanto possa sembrare. Evidenti sono le deficienze strutturali
(basti pensare al parco macchine esistente) ed organizzative dei servizi per la mancanza (diremmo
cronica) di unità.
Il numero dei componenti il Corpo da 25 unità (Anno 1992, data dell’ultima assunzione di Agenti
di P.M.) si è ridotto a 11 unità a fronte di una necessità di n. 33 unità, dato ricavato dal rapporto tra
popolazione residente e contingente numerico necessario degli addetti al Corpo di Polizia
Municipale così come stabilito dalla Legge Regionale 17 aprile 199, n. 24.
Si garantiscono i servizi più svariati (Viabilità, Polizia Annonaria, Polizia Edilizia, Informazioni,
Segreteria, Ufficio contravvenzioni, segnaletica, servizio Polizia Stradale, manifestazioni varie) con
dedizione ma con la consapevolezza di non poterli garantire al meglio.
Il Comando, fino a ora, ha potuto contare sulla massima collaborazione di tutti i componenti il
Corpo, collaborazione dettata dalla responsabilità e dalla consapevolezza dell’importanza del ruolo,
continuando a garantire tutti i servizi (nonostante si riscontrano difficoltà ad affrontare anche le
questioni di ordinaria routine essenziali per la comunità).
Nulla, negli anni, è stato fatto per colmare la carenza di organico, generata da pensionamenti
perfezionati e trasferimenti, non integrando il Corpo con nuovo personale anche per colpa dei
tagli continui e lineari che hanno colpito gli enti locali.
Allora chiediamo…. basta con lo svuotamento ulteriore del Corpo e programmiamo il
miglioramento del Servizio della Polizia Municipale cercando di “trovare” le risorse umane possibili
restituendo dignità e identità ai lavoratori della Polizia Municipale."

La Polizia Municipale di Castrovillari

Acqua, si torna alla normalità, risolto il guasto alle condutture


Il servizio Idrico Integrato del Comune di Castrovillari rende noto che l'improvviso guasto  sulla condotta idrica che porta l’acqua dalle sorgenti al serbatoio  è stato risolto nella tarda serata di ieri con l'impegno immediato dei

tecnici della Sorical.

Per questo motivo il Serbatoio risulta nuovamente rigenerato e attiva l'erogazione sulla rete.

Ci si scusa ancora per il disagio arrecato e si assicura la continua vigilanza degli uffici municipali a servizio delle utenze.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

martedì 21 novembre 2017

Il vecchio tribunale sarà demolito, diventerà sede COM

VERSO LA
DEMOLIZIONE E NUOVA COSTRUZIONE PER ESSERE PIU’ A FIANCO DEL
BENE E TRANQUILLITA’ COMUNE GRAZIE AD UN PROGETTO DEL
COMUNE PRESENTATO A FINANZIAMENTO REGIONALE PER RAFFORZARE
IL SERVIZIO DELLA PROTEZIONE CIVILE CON OPERE STRATEGICHE”

Piazza Schettini  è votata a cambiare il suo volto. Nello specifico,  attraverso la
demolizione e ricostruzione  dell’ex palazzo di Giustizia, ubicato su via xx
Settembre, che diverrà d’interesse strategico per accogliere anche la sede COM,
il centro operativo misto di protezione civile.
L’ha deliberato l’Amministrazione comunale, nell’ultima seduta di Giunta, che ha
approvato il progetto di fattibilità e definitivo, redatto dagli uffici municipali per
un importo di circa 4milioni di euro (precisamente 3milioni 902.399euro),
presentato alla Regione per poter ricevere i fondi destinati a tali realizzazioni e
per cui l’ente sovraterritoriale aveva pubblicato un apposito bando.
La notizia è stata resa nota dal Sindaco, Domenico Lo Polito, il quale ricorda
che “l’opportunità scaturisce proprio da questo avviso regionale  per raccogliere
manifestazioni d’interesse al fine di concedere contributi  per l’esecuzione
d’interventi di adeguamento sismico o di demolizione e ricostruzione degli  edifici
di interesse strategico.”
“L’edificio di piazza Attilio Schettini, adibito a sede degli uffici comunali , già
individuato quale edificio di rilievo fondamentale per tale servizio-  spiega il
primo cittadino- , è già configurato nella riclassificazione regionale degli elenchi
relativi alle categorie di opere infrastrutturali, di interesse strategico ai fini della
protezione civile e per le funzionalità proprie di monitoraggio e coordinamento
degli interventi durante eventuali eventi sismici o dannosi, assumendo, così, per
posizione,  rilievo fondamentale anche come presidio tra quelli di competenza
regionale  per tali fattori”.
“Una scelta- precisa il Sindaco- non solo legata ad un elemento migliorativo
dell’immobile che porta, anche, ad un adeguato arredo urbano dell’area
antistante che servirà il nuovo stabile, ma dettato, soprattutto,  da quel ruolo
che svolge questa città pure in ambito di protezione civile con le sue postazioni
comunale e territoriale le quali, con la Caserma “Manes” ( dove si sono svolte
esercitazioni dedicate), le forze dell’ordine, gli organismi e le associazioni di
volontariato specifico, rilanciano l’importanza della sua posizione geografica
perfino per tali eventuali necessità da supportare. La realizzazione, infatti-
afferma- si muove in quella continua preoccupazione dell’Amministrazione di
configurare interventi sinergici, finanche in questo campo, nell’interesse proprio
della delicata “macchina” di prevenzione di Protezione Civile  presente , a tutela
dell’esistente e delle popolazioni, in caso di calamità. Un modo, insomma, per
rafforzare l’azione congiunta del Centro Operativo Comunale e del Centro
Operativo Misto per le esigenze che potrebbero sorgere  e bisognose di
opere dedicate.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari