....... Visita la nostra nuova pagina "Le nostre iniziative"............ Cerchiamo persone che vogliono collaborare con questo blog - scriveteci: andreafalcone2007@gmail.com *******

mercoledì 25 aprile 2018

Corri Castrovillari. Tutto pronto per la 7^ edizione

La competizione, in programma il 6 maggio 2018, è valevole come 4ª prova del campionato regionale master.

Fervono i preparativi per la settima edizione della CorriCastrovillari, la gara podistica organizzata dall'Asd omonima cittadina presieduta da Gianfranco Milanese. Un appuntamento ormai classico ed imperdibile per i runner del Sud Italia che da sempre attrae atleti e appassionati della corsa chiamati a cimentarsi con due percorsi: il primo dedicato agli amanti di questo sport e non competitivo si noda per circa 3,5 km lungo le strade cittadine della città del Pollino; il secondo è dedicato agli agonisti chiamati a correre sul circuito di 10 km tra le bellezze della città. 

Il 6 maggio con partenza alle ore 9.30 la gara partirà da Via Roma per snodarsi e salire per canal Greco, imboccare via XX Settembre e ridiscendere verso via roma attraverso corso Garibaldi. La bellezza di quarta gara tecnica è proprio il passaggio degli atleti in questo circuito di 6 giri che potrà appassionare gli spettatori.

Insieme al generoso pacco gara ci sarà la nuova maglia tecnica in esclusiva per i partecipanti. Ai vincitori assoluti e di categoria  saranno ricchi cesti di prodotti locali. 

La manifestazione sportiva è patrocinata dal Comune di Castrovillari, dalla Polisportiva del Pollino Città di Castrovillari ed è gara valida come prova regionale Master della Fidal.

martedì 24 aprile 2018

Madonna del Castello, i Ricchi e Poveri chiuderanno i festeggiamenti civili


“I festeggiamenti civili in onore della Madonna del Castello,
patrona principale della Città, per cui il Comune si fa carico, con il
supporto delle proprie  Società municipalizzate, degli spettacoli,
luminarie e fuochi pirotecnici, saranno anche quest’anno
all’insegna della buona musica e d’interpreti di coinvolgimento.”
Lo rende noto il Sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito. A
concludere i festeggiamenti  mercoledì 3 maggio, in piazza
Municipio, il concerto dei “Ricchi e Poveri” a partire dalle ore 21,30.
Il primo maggio, invece, dalle ore 21,45 la suggestione dei fuochi
pirotecnici, offerti dalla Pollino Gestione Impianti Srl. Questi
precedono  il concerto  , in piazza municipio,  dei “Controtempo”
che proporranno, dalle ore 22,15,   live musica e dance anni ’80.
Mercoledì 2 maggio la serata, dalle ore 21,30, prevede, sempre in
piazza Municipio,  del buon cabaret con il comico- conduttore
televisivo “Beppe Braida”tra le luminarie offerte dalla Gas Pollino
Srl che sottolineano le giornate di devozione e di festa nel
capoluogo del Pollino: una delle realtà, in regione, sulle strade
mariane della fede.
Le espressività in programma a cura dell’Amministrazione
comunale  oltre a celebrare l’importante, attesa quanto sentita
ricorrenza cittadina puntano ad attrarre anche i residenti delle
Comunità limitrofe, appartenenti a quella identitarietà Territoriale,
forte di unità e legami sentiti alle proprie radici in cui si dipana
l’esistenza e la storia che condividiamo tra capacità e dedizioni
senza Tempo.
“Il momento di festa- fa presente Lo Polito-  è parte, insomma,
della devozione della nostra comunità che lo tramanda  con
semplicità, amore e continuo sguardo a Colei che è venerata da
sempre.”
“Espressioni che coinvolgono - precisa il primo cittadino- e
vedono, comunque,  l’Amministrazione comunale sempre attenta.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)

Festa della liberazione, gli appuntamenti di domani


“ L’AMMINISTRAZIONE MUNICIPALE CELEBRA ,NELLA MATTINATA
DI DOMANI, L’ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE E, NEL POMERIGGIO DI OGGI
, L’ASSOCIAZIONE ITALIANA DI CULTURA CLASSICA E LA BIBLIOTECA CIVICA
CALDORA OFFRONO UN APPROFONDIMENTO A PIU’ VOCI NELLA SALA CONSILIARE
DEL PALAZZO PER FAR MEMORIA E STIGMATIZZARE OGNI GUERRA ”
73° anniversario della Festa della Liberazione per riconoscersi nei principi e valori comuni.
In occasione del 25 aprile l’Amministrazione municipale di Castrovillari fa memoria, con la
consueta iniziativa a cui sono invitati cittadini, autorità, associazioni combattentistiche e
d’arma.
Un giorno fondamentale per la storia d'Italia per richiamare quelle resistenze civiche e di
testimonianze a tutela del diritti  e della dignità che affermano  i principi costituzionali spesso
smarriti. Oggi questo assume ancora un particolare significato politico per la difesa della
libertà e della tutela del più debole, ma anche militare in quanto simbolo della lotta di
resistenza attuata dalle forze partigiane durante la seconda guerra mondiale.
Il giorno della Liberazione del 1945  deve rappresentare , poi, per ciascuno il passaggio da
ogni dittatura o sopraffazione alla Democrazia. Solo così sarà possibile affermare la dignità di
ciascuno, indivisibile dalla libertà e dalla pace perché valore universale di tutti popoli ed
essenza di quella  uguaglianza sostanziale fattore costituente di ogni creatura umana,
qualunque sia la sua nazione,  la sua religione o il colore della sua pelle. E questo messaggio
oggi è rivolto specialmente alle nuove generazioni per non dimenticare mai quanto accaduto.
Per questo alle ore 10 è previsto il consueto concentramento  delle autorità civili, militari e
della popolazione in piazza municipio, da dove il corteo si muoverà alle 10,30 verso il
Monumento ai Caduti ; qui sarà deposta la corona d’alloro.  In questo luogo il primo cittadino,
di fronte allo stele che ricorda il sacrificio unitario di tanti, osserverà, con i presenti, un
momento di raccoglimento mentre tutti i militari ed i rappresentanti dell’Esercito e Forze
dell’Ordine si disporranno sull’attenti per rendere omaggio ed onore.
La manifestazione verrà conclusa nella Chiesa dei Sacri Cuori, dove alle ore 11 sarà celebrata
la Santa Messa.
La cerimonia è organizzata in collaborazione con la Sezione Reduci e Combattenti “Ettore
Manes” di Castrovillari, con la rappresentanza Vittime Civili, e con la partecipazione dell’ XI°
Reggimento Genio Guastatori 132° Battaglione “Livenza” 2^ Compagnia Caserma “Ettore
Manes”,  del Corpo della Polizia Locale di Castrovillari, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia
di Finanza, della Polizia di Stato, della Polizia Penitenziaria, del Corpo dei Vigili del Fuoco,
dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia, delle Associazioni Nazionali Carabinieri e Polizia di
Stato. Presente anche la Capitaneria di Porto di Corigliano Calabro.
Nel pomeriggio di oggi, invece, a partire dalle ore 17, grazie all’Associazione Italiana di
Cultura Classica, con la Biblioteca Civica “Umberto Caldora”, la Festa della Liberazione vivrà
un momento di approfondimento a più voci all’insegna della memoria nella sala consiliare del
Palazzo di Città a cui parteciperà anche l’Amministrazione, oltre le scuole, le associazioni, lo
SPI Cgil ed altri soggetti tra cui esponenti dell’Associazione Italiana Avvocati e dell’Istituto
calabrese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia  Contemporanea. Al centro, con
testimonianze, canti, musica e letture, ciò che animò uomini e donne in quei fatidici giorni
durissimi e caratterizzò gli indimenticabili avvenimenti per riaffermare il valore della pace
sulla follia della guerra. Oggi il mondo, in più parti, sul proprio Territorio, soffre ancora di
questi misfatti; ecco perché non possiamo dare niente per scontato e dobbiamo impegnarci
perché gli errori e orrori del passato siano annientati. La vita e la dignità di ciascun uomo o
donna sono troppo importanti da non essere promossi e tutelati e, quindi, essere messi come
presupposto di ogni azione per lo sviluppo del prezioso bene comune.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)

lunedì 23 aprile 2018

BOOM DI ISCRIZIONI PER LA MARATHON DEGLI ARAGONESI

Il fascino dell’Imperticata attrae centinaia di bikers da tutta Italia pronti a sfidare le pendenze ardite della salita che caratterizza la gara di mountai bike nel parco del Pollino

 

Mancano poco più di 40 giorni all’edizione 2018 della Marathon degli Aragonesi, organizzata dall'Asd Ciclistica Castrovillari ma i numeri sono già importanti. Circa un mese fa sono state aperte le iscrizioni per la quinta edizione della gara in mountain bike, caratterizzata dalla salita dell’Imperticata, e già il numero dei partecipanti fa pensare ad un’edizione importante in termini di presenze. Sono oltre 200 i corridori iscritti da tutta Italia alla gara prevista per il 3 giugno e che quest’anno porta con se alcune novità. Innanzitutto la nuova location della cittadella di arrivo e partenza che vedrà protagonista la città di Frascineto che con il suo comune si è messo a disposizione, grazie alla sensibilità del Sindaco, Angelo Catapano. Il Comune che accoglie nel suo territorio l’Imperticata accoglierà atleti e organizzazione ospitando il quartier generale dell’evento che punta, attraverso la corsa di gran fondo, le bellezze del Parco Nazionale del Pollino ed il turismo sportivo.

 

La nuova presidenza del sodalizio, guidata da quest'anno da Nardo Leogrande ha accolto l'invito dell'amministrazione comunale arbereshe, già protagonista del percorso proprio per l'Impercicata, proponendo così la possibilità di ridisegnare il percorso di gara che nei primi 25km sarà completamente nuovo rispetto al passato, portando gli atleti ad immergersi in un nuovo contesto dell'area protetta, caratterizzando la gara con nuovi scenari naturali che sono il vero biglietto da visita di questa competizione.

 

Nel nuovo tracciato sarà inserito un single track inedito denominato "Il giardino delle rocce" con il quale gli atleti si dovranno cimentare sfruttando al meglio le capacità tecniche del percorso per provare a tagliare per primi il traguardo.

Ufficio stampa
Marathon degli Aragonesi
Vincenzo Alvaro 

Libroteca La Freccia Azzurra, B-Book in trasferta, gli incontri in libreria


Saranno quattro appuntamenti da non perdere quelli dei prossimi 5, 6 e 8 maggio presso la libreria La
freccia azzurra, vincitrice del Premio del Maggio dei libri 2017, organizzati in collaborazione con il B-Book
Festival di Cosenza.
Sabato 5 maggio. Immaginare è far vedere. Una giornata con Sonia Maria Luce Possentini.
Dalle ore 11:00 sarà ospite in libreria Sonia Maria Luce Possentini, Premio Andersen 2017 migliore
illustratrice, docente di Illustrazione presso la Scuola Internazionale Comics di Reggio Emilia e docente al
Master di Illustrazione presso l’Università di Padova.  Ha ricevuto numerosi riconoscimenti in Italia e
all’estero ed illustratrice di numerosi albi illustrati delle più importanti case editrici.
Dalle ore 11:00 incontrerà il pubblico per raccontare la sua arte, il suo mestiere di illustratrice e parlare
degli albi illustrati. Nel pomeriggio dalle ore 16:30 presenterà il suo racconto “La prima cosa fu l’odore del
ferro” (Rrose Sèlavy,2018), un racconto dei suoi tre anni di duro lavoro in una fonderia, unica donna, in
equilibrio tra fatica e speranza e con lo sguardo sempre rivolto verso la bellezza.  I commenti sonori di Sasà
Calabrese renderanno suggestivo e intimo questo momento informale di incontro e scoperta aperto a tutti.
Il pomeriggio sarà l’occasione per conoscere i suoi numerosi albi illustrati, rispondere alle domande di
bambini e adulti e vedere l’artista disegnare dal vivo.
La sera di sabato 5 maggio, dalle ore 21:30 ci sarà Beniamino Sidoti che condurrà un laboratorio sulle
emozioni a partire dal suo libro “Stati d’animo” (Rrose Sèlavy, 2017) in cui racconta le emozioni come
fossero territori da attraversare. Si leggeranno alcuni di questi territori, si parlerà di emozioni e di come le si
vivono, si disegneranno i territori di altre emozioni o si racconteranno, insieme, ciascuno con le proprie
esperienze e le proprie letture. L’incontro è aperto a tutti, ragazze e ragazzi accompagnati da genitori, a
genitori accompagnati dai figli e a bambini (con un’ottima scusa).
Beniamino Sidoti, lavora nei territori di confine tra gioco e narrazione, come autore, consulente, giornalista.
Ha scritto e curato una cinquantina di libri, è ludologo, formatore e si occupa di animazione alla lettura.
E’ tra i fondatori della manifestazione LuccaComics e consulente del Ministero della Pubblica Istruzione.
Libri a colazione è l’importante appuntamento della domenica mattina, 6 maggio, dalle ore 10:30.
Una chiacchierata con assaggi di lettura con Beniamino Sidoti, Sonia M.L. Possentini e Angela Catrani
(editor Bacchilega Junior) aperta a tutti e tutte, senza limiti di età o quantità di letture.
Visto che la colazione è il pasto più importante della giornata, si sceglieranno i libri più nutrienti e più
gustosi, i più sani. Tre professionisti dell’editoria per ragazzi parlano e giocano insieme per dirci come
scelgono un libro e cosa cercano in un libro. Un’occasione importante per allargare lo sguardo sui libri e
sulla promozione della lettura.
Casa cos’è  è uno spettacolo per bambini e famiglie del filastrocchiere Massimiliano Maiucchi, che si
svolgerà sempre in libreria martedì 8 maggio alle ore 17:30.
Massimiliano Maiucchi è scrittore, animatore, giocoliere, raccontastorie.
Il libro interamente dedicato al tema delle case in tutte le sue accezioni: 36 filastrocche illustrate da
Lorenzo Terranera per raccontare le case nel gioco, le case della fantasia, le case nel mondo e le case dei
bambini perché la casa non è soltanto un luogo, le case siamo noi.
Nel corso dello spettacolo i bambini visiteranno le case delle fiabe, quelle dei tre porcellini, della nonna di 
Cappuccetto rosso, l’Arca di Noè, le case di Hansel e Gretel
Il costo di questo spettacolo è di 5 euro, 10 euro compreso il libro.Tutti gli altri eventi sono gratuiti e organizzati in collaborazione con il B-Book Festival di Cosenza, con il
Patrocinio del Comune di Castrovillari Città che legge e rientrano nella campagna nazionale di promozione
della lettura “Il Maggio dei Libri” promossa dal Centro per il Libro e la Lettura (CEPELL) del Ministero dei
Beni e della Attività culturali e del Turismo.

domenica 22 aprile 2018

Costituito il Tavolo Tecnico per le sale operatorie dell’ospedale di Castrovillari

COMUNICATO STAMPA

Si è tenuta venerdì 20 aprile, presso la sede dell'ASP di Cosenza la riunione convocata dal Direttore
Generale dell'Azienda Sanitaria, Raffaele Mauro, su proposta del Comitato per la Tutela dell'Ospedale di
Castrovillari e della Sanità del Territorio, costituito dalle Associazioni attive in campo sanitario da anni
(AVIS, AVO, Non più soli nella lotta contro i tumori, Amici del Cuore, Medici Cattolici, Associazione Famiglie
Disabili e Solidarietà e Partecipazione). Alla riunione, finalizzata alla costituzione del “tavolo tecnico”
richiesto dalle Associazioni per seguire da vicino -in maniera partecipata e trasparente- l'iter per l'apertura
delle nuove sale operatorie del P.O. di Castrovillari, erano presenti il Direttore Amministrativo dell’ASP,
Luigi Bruno, Pino Angelastro portavoce del Comitato delle Associazioni e l'ing. Domenico Braile, tecnico
incaricato dall'ASP per occuparsi dei problemi relativi alle nuove, e mai aperte, sale operatorie. Il Sindaco di
Castrovillari non ha partecipato per un riferito disguido burocratico. Nel corso della riunione, il Direttore
Amministrativo ha ribadito la volontà dell'ASP di mettere in campo tutti i mezzi atti ad accelerare l'apertura
delle sale operatorie, obiettivo su cui, è stato riferito, il tecnico dell’ASP sta attivamente lavorando. Lo
stesso ing. Braile ha comunicato di aver già cominciato la verifica dello stato delle sale operatorie ed ha
chiesto alcune settimane di tempo per completare i rilievi.  Pino Angelastro si è detto lieto della celerità con
cui è stata accolta la proposta del Comitato che ha portato alla costituzione del “tavolo di lavoro”, ma ha
nel contempo sottolineato che a parlare saranno i fatti. Fatti che, nel caso specifico, saranno rappresentati
dalla effettiva apertura delle sale operatorie, troppe volte inaugurate e mai rese effettivamente operative.
La prossima riunione del "tavolo tecnico", che vede per la prima volta un Comitato Popolare partecipe di
aspetti tanto delicati quanto rilevanti della sanità territoriale, si terrà antro il mese di maggio, quando sarà
disponibile la relazione tecnica.
E’ ovviamente necessario che nel frattempo il “tavolo tecnico” venga completato senza indugio, con la
designazione dei membri non ancora insediati e cioè il Sindaco di Castrovillari –o un suo delegato- un
Tecnico di fiducia dell’Amministrazione comunale e un rappresentante di maggioranza ed uno di minoranza
del Consiglio comunale.

AVIS
AVO
Non più soli nella lotta contro i tumori
Amici del Cuore
Medici Cattolici
Associazione Famiglie Disabili (AFD)
Solidarietà e Partecipazione

venerdì 20 aprile 2018

Crisi idrica, istituito un tavolo tecnico tra comune e Sorical

Comunicato Stampa-

 Sorical e Comune di Castrovillari hanno istituito un tavolo tecnico permanente per affrontare la carenza idrica che, con cadenza annuale in primavera e fino ad agosto inoltrato, si manifesta in alcune zone della città del Pollino.

Questa mattina si è svolto un primo sopralluogo ai serbatoi regionali a cui è seguito un incontro tecnico in Comune per analizzare le problematiche che hanno spinto l’ufficio tecnico comunale alla riduzione dell’erogazione negli orari notturni.

Nel corso della riunione si è deciso, in primo luogo, di avviare un piano di monitoraggio della rete di grande adduzione della Sorical al fine di verificare le portate ai serbatoi della città, dove termina la competenza di Sorical; poi di monitorare anche la rete idrica interna di competenza del Comune per accertare la consistenza delle eventuali perdite di rete. Questa prima fase di monitoraggio ha lo scopo di approntare un piano di azione tra Comune e Sorical per superare l’emergenza momentanea in vista dell’avvio del progetto di ingegnerizzazione delle reti della Regione Calabria con un investimento, già stanziato, di 3,5 milioni di euro.

Alla riunione hanno partecipato per il Comune, l’assessore al Bilancio Maria Silella, l’assessore Francesca Dorato (delegata dal sindaco), il consigliere comunale Gerry Rubini e i tecnici comunali, il responsabile del settore infrastrutture geometra Fedele Schifino e il geometra Nicola Laudadio nella qualità di responsabile del procedimento;

Per Sorical erano presenti gli ingegneri Serena Collorafi (Responsabile compartimento Nord) e Giuseppe Viggiani, il responsabile dell’ufficio di Zona, Francesco Armentano e il conduttore degli impianti Sorical della zona del Pollino Enzo Santagada.   
L'amministrazione comunale , ha richiesto un tavolo tecnico con la Sorical al fine di intraprendere ogni possibile azione per la risoluzione della problematica legata alla carenza idrica e permettere a tutta la cittadinanza di usufruire in egual misura del bene acqua.

Il Meetup Castrovillari a 5 stelle chiama a raccolta tutto il Pollino

Il MeetUp "Castrovillari a 5 stelle", a poche ore dalla manifestazione di Sabato, chiama a raccolta tutto il Pollino in una battaglia al di sopra di ogni colore o credo politico.

La salute appartiene a tutto il territorio a prescindere dal credo politico o bandiera, e tutto il territorio è chiamato, ancora una volta a far sentire la propria voce.

I liberi cittadini, le associazioni che da sempre lottano per il medesimo diritto, le forze politiche di ogni ideologia, i cittadini dell'hinterland, tutti sono chiamati in piazza per ribadire che il Pollino non può più piegarsi a poteri ed interessi che non rispecchiano le reali esigenze della popolazione.

Appuntamento per domani, Sabato 21 aprile in piazza municipio ore 10:00.

MeetUp Castrovillari a 5 stelle

FESTA DI PRIMAVERA 2018 – ASSOCIAZIONE NON PIÙ SOLI

COMUNICATO STAMPA

Sabato 21 aprile 2018, alle ore 21, nella splendida location del Pierrot, torna a Castrovillari l'attesissima “Festa di primavera”, il tradizionale evento che ogni anno l'Associazione “Non Più Soli” organizza al fine di far incontrare i propri volontari con tutti coloro i quali abbiano voglia di conoscere più da vicino la realtà di questa Associazione, che da vent'anni opera sul territorio castrovillarese, e di trascorrere insieme una piacevole serata.

Anche per l'edizione 2018, la festa propone un programma interessante tra buon cibo, musica e intrattenimento. Sarà, infatti, messo a disposizione dei partecipanti un ricco buffet e la serata sarà animata dal dj Antonio Salomone. Verranno, inoltre, estratti i premi messi a disposizione dagli sponsor: Torrefazione Castriocaf, Crema e cioccolato, Polvere di stelle, Riflessi, Profumeria Tafuri.

Il costo del biglietto d'ingresso è di 10 euro (gratuito per i bambini fino a 6 anni).

Per saperne di più, vi invitiamo a seguirci sulle nostre pagine Facebookhttps://it-it.facebook.com/nonpiu.soli/ e Instagram https://www.instagram.com/associazionenonpiusolicv/ e a visitare il sito http://www.nonpiusolicv.it.

Vi ricordiamo l'appuntamento: sabato 21 aprile 2018, ore 21, al Pierrot (Via delle querce, 54), Castrovillari (Cs).

Vi aspettiamo numerosi

giovedì 19 aprile 2018

L’ASP risponde alla proposta delle Associazioni sull’Ospedale di Castrovillari


Il Comitato per la Tutela dell'Ospedale di Castrovillari e della Sanità del
Territorio, costituito dalle Associazioni attive in campo sanitario da oltre sei
anni (AVIS, AVO, Non più soli nella lotta contro i tumori, Amici del Cuore,
Medici Cattolici, Associazione Famiglie Disabili e Solidarietà e
Partecipazione), esprime la propria soddisfazione per l’incontro convocato
dal Direttore Generale dell'ASP di Cosenza, Dr. Raffaele Mauro, per venerdi
20 c.m., che fa seguito alla lettera aperta del Comitato inviata allo stesso ed
al Sindaco di Castrovillari.
La tempestiva e apprezzabile disponibilità dell’ASP di Cosenza lascia ben
sperare per una positiva soluzione di uno dei problemi più importanti e
urgenti che riguardano l’Ospedale di Castrovillari.
La nota inviata dal Comitato, infatti, conteneva la proposta della urgente
costituzione di un tavolo tecnico tra ASP, Comune e Associazioni per seguire
da vicino –in maniera partecipata e trasparente- l’iter per l’apertura delle
nuove sale operatorie del P.O. di Castrovillari, più volte inaugurate ma mai
rese operative e che rappresentano un nodo cruciale per il miglioramento e
potenziamento dell’offerta sanitaria del P.O. di Castrovillari.
Ci auguriamo che alla soddisfazione della convocazione si aggiunga,
venerdì, quella della effettiva costituzione del “tavolo” e, soprattutto, nei
tempi più brevi possibili, quella dell’entrata in funzione delle sale operatorie.
Le Associazioni costituenti il Comitato continueranno, da parte loro, a
lavorare, dentro e fuori l’Ospedale, per il diritto alla salute dei cittadini del
comprensorio del Pollino.

AVIS
AVO
Non più soli nella lotta contro i tumori
Amici del Cuore
Medici Cattolici
Associazione Famiglie Disabili
Solidarietà e Partecipazione